Liceo de Sanctis
Liceo de Sanctis
Scuola e Lavoro

Libriamoci 2019, al De Sanctis spazio alle letture e all'orientamento

Nelle prossime settimane il liceo aprirà le sue porte agli alunni di terza media

Si è conclusa la scorsa settimana l'iniziativa di Libriamoci 2019, un progetto proposto dal Miur, in collaborazione con il Cepall, volto alla promozione del libro e della lettura, al quale il liceo "De Sanctis" ha nuovamente aderito con interesse e profonda partecipazione. Se lunedì 11 novembre gli alunni di tutte le classi hanno letto all'ultima ora di lezione alcuni testi inerenti al tema della natura e della sua salvaguardia, seguendo uno dei filoni tematici proposti dal MIUR, sabato 16 novembre la lettura ad alta voce in tutte le classi ha riguardato il racconto "Matricola 75190" della senatrice Liliana Segre, per testimoniare la vicinanza e la gratitudine per l'impegno sociale e civile della senatrice, sopravvissuta alla barbarie dei campi di concentramento nazisti.

L'attività di Libriamoci, ormai un consolidato progetto PTOF del liceo "De Sanctis", si è poi aperta alle scuole medie del territorio, con finalità di orientamento in entrata rispetto agli studenti delle classi Terze della scuola media. I diversi laboratori proposti hanno alternato attività di reading, performance in lingua, proposte di approfondimento scientifico, laboratori di carattere ludico e giochi sulle piattaforme digitali, con lo scopo di dimostrare la particolare fisionomia dello storico liceo tranese che, pur confermandosi come un liceo prettamente umanistico e linguistico, ha negli ultimi anni avviato un'operazione di modernizzazione formativa e metodologica, in nome di un sapere olistico, in grado di spaziare dalla classicità alla modernità, dall'approccio al testo letterario alle app di ultima generazione per i "fantasmi digitali".

La dirigente scolastica, la prof.ssa Grazia Ruggiero, ha perseguito con determinazione questa azione formativa e didattica, incontrando la condivisione di tutta la comunità scolastica. Da sottolineare non a caso gli ottimi risultati conseguiti alle prove Invalsi dello scorso anno scolastico: sia per le classi Seconde sia soprattutto per le classi Quinte, per la prima volta interessate alle prove oggettive Invalsi, i risultati sono stati molto positivi, in diversi casi ben oltre la media nazionale, testimoniando il grado di preparazione conseguito dagli studenti nelle discipline proposte, cioè Italiano, Matematica e Inglese.

La stessa preparazione ha consentito durante la passata estate a due studenti dell'attuale 5AC, ossia Dennis Kokoshi e Ciro Labianca, di partecipare alla settimana di Orientamento Universitario proposta dalla "Scuola Sant'Anna" di Pisa, rientrando in una graduatoria nazionale molto selettiva, e più recentemente a due studentesse, Sara Nenna della 4bs e Arianna Rossoni della 4bc, di essere selezionate per il progetto MEMO, sempre della "Scuola Sant'Anna" di Pisa. Numerosi altresì i riconoscimenti ottenuti in occasione di concorsi di scrittura, ricordiamo la premiazione di ben 4 nostri alunni, Serena Bucci della 5bs, Vitantonio Delvecchio e Silvia Fabriani della 5ds, Luca Rana della ex 5aL, al concorso Aster in occasione della Fiera di Orientamento Universitario a Foggia il 15 ottobre 2019.

Nelle prossime settimane il "De Sanctis" aprirà le sue porte a tutti gli studenti delle classi Terze della scuola media del territorio, secondo il seguente calendario dei laboratori didattici:
  • 28 novembre per il Liceo delle Scienze umane dalle 15.30 alle 18.00;
  • 2 dicembre per il Liceo classico dalle 15.30 alle 18.00;
  • 5 dicembre per il Liceo linguistico dalle 15.30 alle 18.00;
  • 10 dicembre per il Liceo economico sociale dalle 15.30 alle 18.00;
  • 17 dicembre per "Un pomeriggio con la scienza" dalle 15.30 alle 18.00.
Altre occasioni di incontro e condivisione saranno la Notte del Liceo, prevista per il 17 gennaio 2020, e l'Open Day, previsto per domenica 26 gennaio 2020. Nelle suddette date sarà possibile conoscere l'ampio ventaglio dell'offerta formativa del "De Sanctis", confrontandosi con i docenti referenti e soprattutto con gli studenti liceali, che sono lo specchio chiaro e limpido dell'azione formativa perseguita da tutta la comunità scolastica con passione e nel segno della piena inclusione.
  • Liceo De Sanctis
Altri contenuti a tema
Stop al femminicidio: il 25 novembre flash mob in via San Giorgio Stop al femminicidio: il 25 novembre flash mob in via San Giorgio Il liceo De Sanctis prende posizione e manifesta il suo impegno sociale e civile
Il professor Ventura oggi al liceo “De Sanctis” per una conferenza sulla medicina rigenerativa ​       Il professor Ventura oggi al liceo “De Sanctis” per una conferenza sulla medicina rigenerativa ​       Appuntamento con il docente della scuola di Medicina dell'Università di Bologna
Il professor Ventura al liceo “De Sanctis” per una conferenza sulla medicina rigenerativa ​       Il professor Ventura al liceo “De Sanctis” per una conferenza sulla medicina rigenerativa ​       Appuntamento a sabato 9 novembre con il docente della scuola di Medicina dell'Università di Bologna
Nuove aule al liceo De Sanctis, Corrado contesta: «È stata scelta la strada più semplice» Nuove aule al liceo De Sanctis, Corrado contesta: «È stata scelta la strada più semplice» Il consigliere commenta la soluzione adottata dalla Provincia
Tutti pazzi per il latino e il greco: boom di iscrizioni al De Sanctis ma il problema delle aule è "dietro l'angolo" Tutti pazzi per il latino e il greco: boom di iscrizioni al De Sanctis ma il problema delle aule è "dietro l'angolo" Nuove classi nel piano terra dell'edificio condominiale adiacente. La dirigente Ruggiero replica alle critiche
1 Samara Challenge: il nuovo fenomeno social crea disordini in città Samara Challenge: il nuovo fenomeno social crea disordini in città In più di 500 nei pressi del liceo De Sanctis a caccia della ragazzina dai lunghi capelli neri
Il liceo De Sanctis presenta: “Per una scuola protagonista della cultura nell’era digitale” Il liceo De Sanctis presenta: “Per una scuola protagonista della cultura nell’era digitale” Tra gli obiettivi la valorizzazione del patrimonio culturale che si fa ambiente
Al liceo De Sanctis l'Intercultural Cafè: incontro di accoglienza con ospiti stranieri Al liceo De Sanctis l'Intercultural Cafè: incontro di accoglienza con ospiti stranieri L'iniziativa nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.