Libriamoci
Libriamoci
Scuola e Lavoro

"Libriamoci": sipario sulla maratona letteraria di successo

Emozionati e soddisfatti i docenti che hanno voluto trasmettere ai propri studenti la bellezza della lettura ovunque

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si sono concluse eccezionalmente ieri 18 novembre - per l'allerta meteo - anziché il giorno 15, le attività del progetto "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole", a cui tutta la Scuola "G. D'Annunzio" ha fortemente aderito e partecipato con entusiasmo. In questa importantissima maratona letteraria, gli alunni della scuola primaria e gli studenti del Liceo scientifico "V. Vecchi" hanno letto racconti di Gianni Rodari ai piccoli alunni dei plessi della Scuola dell'infanzia Madre Teresa di Calcutta, Papa Giovanni XXIII nella nuova sede di Via Grecia e della Rodari.

Le docenti del 3° Circolo, che hanno ideato e sviluppato questo progetto di avanguardia educativa, che favorisce la lettura in spazi diversi dalle aule scolastiche, hanno guidato i loro alunni nelle letture animate in nuovi luoghi didattici ed educativi per i piccoli, quali la Biblioteca comunale "G. Bovio", i Giardini del nuovo plesso di via Grecia e la libreria Luna di sabbia. Entusiasti, per l'iniziativa realizzata a favore dei propri figli, i genitori degli alunni cinquenni che hanno accompagnato personalmente i piccoli.

Emozionati e soddisfatti i docenti che hanno voluto trasmettere ai propri studenti la bellezza della lettura ovunque. Ancora una volta il 3°Circolo si rivela attento e pionieristico nella promozione delle esperienze culturali da offrire ai propri alunni e alle loro famiglie.
13 fotoLibriamoci 2019
Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019Libriamoci 2019
  • Libri
Altri contenuti a tema
I ragazzi del centro educativo Antoniano rimpolpano la biblioteca della Villa I ragazzi del centro educativo Antoniano rimpolpano la biblioteca della Villa Donati diversi volumi. Un esempio di cultura e inclusione
Per non dimenticare un grande artista tranese: Domenico Nicola Menzele Per non dimenticare un grande artista tranese: Domenico Nicola Menzele Un pregevole volume di Rino Mennea e Saverio Cortellino
Lo scrittore Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo libro al liceo De Sanctis di Trani Lo scrittore Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo libro al liceo De Sanctis di Trani L'autore risponderà alle domande degli alunni sul romanzo "L’estate dell’incanto"
Codice Rosso, il libro del tranese Rino Negrogno sbarca a Ferrara Codice Rosso, il libro del tranese Rino Negrogno sbarca a Ferrara Il 27 marzo appuntamento nella sede di palazzo San Crispino
La casa editrice pugliese AdMaiora festeggia 18 anni di attività  La casa editrice pugliese AdMaiora festeggia 18 anni di attività  Un percorso in continua crescita tra investimenti coraggiosi per incrementare l’offerta delle pubblicazioni
A Trani la presentazione del libro "Senza Sbarre" del magistrato Giannicola Sinisi A Trani la presentazione del libro "Senza Sbarre" del magistrato Giannicola Sinisi Appuntamento il 19 dicembre all'interno della villa comunale
"2019, Ritorno al passato": lo scrittore tranese Domenico Valente presenta il suo nuovo romanzo "2019, Ritorno al passato": lo scrittore tranese Domenico Valente presenta il suo nuovo romanzo Con lui l'attore e il regista teatrale Enzo Matichecchia
Un mare di racconti, a Trani la presentazione del primo racconto di Vittorio Tolomeo Un mare di racconti, a Trani la presentazione del primo racconto di Vittorio Tolomeo Sabato presso il Laboratorio di Cardiologia Narrativa
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.