Banda ultralarga
Banda ultralarga
Politica

M5S Trani: «Internet a banda ultralarga in tutta la città»

Ancora troppe aree scoperte e il Movimento sollecita il dirigente preposto

Per noi la nostra città è importante e, per questo, abbiamo immediatamente sollecitato il dirigente preposto ad attivarsi perché nella nostra città Internet a banda ultralarga arrivi dappertutto e dato tutta la nostra disponibilità a fare in modo che si arrivi velocemente a ottenere il risultato. Lo abbiamo fatto perché per noi i nostri concittadini e la nostra città sono importanti.

Uno dei fondamenti del Movimento 5 Stelle è la cittadinanza digitale data come diritto in Costituzione. Per arrivarci, però bisogna passare dalla disponibilità della rete, di Internet, a tutto il territorio nazionale.

Per questo il precedente Governo ha varato una serie di misure per aumentare la disponibilità di Internet a grande velocità sull'intero territorio nazionale. Tutti i principali provider, a cominciare da Telecom, hanno subito approfittato dell'occasione per potenziare la banda ultralarga principalmente nei "centri densamente abitati", ovvero nelle città, perché sono i territori a più immediato ritorno economico dell'investimento, grazie al fatto di poter agire su una utenza molto più grande rispetto a territori con una densità abitativa più bassa.

Per questa motivazione, per garantire l'accesso alla banda ultralarga dappertutto, il Governo ha istituito le cosiddette Aree Bianche, zone scarsamente popolate, decise in armonia con i Comuni, dove è importante che Internet ultraveloce arrivi presto nonostante sia meno remunerativo per i provider.

Così ha predisposto bandi e creato società in-house appositamente per questa gestione, ha fatto in modo che per i Comuni, già oberati da mille altri impegni, l'unico impegno dovesse essere "aiutare a fare in modo che tutto avvenga velocemente", ovviamente nei termini di legge, senza interporsi e/o creare difficoltà inutili.

Noi abbiamo colto la palla al balzo e immediatamente abbiamo considerato le Aree Bianche della nostra città che sono, nella pratica, nelle aree che ci collegano ai comuni limitrofi, Capirro per Via Corato, l'area industriale di Via Andria, l'area artigianale di Via Barletta e infine la sempre mai ben considerata Pozzo Piano e l'area di Via Bisceglie.

Come sempre il nostro obiettivo è smuovere l'immobilismo e fare in modo che i servizi ai cittadini arrivino sempre e comunque, velocemente e senza che sia necessario "pregare i santi".

Attendiamo che l'iter venga svolto velocemente come ci è stato promesso e vi rimandiamo alla prosecuzione in itinere anche di questa opera.

Paolo Nugnes, Attivista M5S Trani

Vito Branà, Portavoce M5S Trani
  • M5S
Altri contenuti a tema
1 Vito Branà: «Si valuti la soppressione dell'isola mobile che invoglia i cittadini a non differenziare» Vito Branà: «Si valuti la soppressione dell'isola mobile che invoglia i cittadini a non differenziare» Il consigliere comunale del M5S scrive all'amministratore unico di Amiu
Vito Branà: «Le aree verdi devono essere realizzate prima degli edifici» Vito Branà: «Le aree verdi devono essere realizzate prima degli edifici» La nota del capogruppo consiliare del M5S Trani
5 Regione Puglia, indennità di fine mandato: il M5S chiede l’abolizione. Branà primo firmatario Regione Puglia, indennità di fine mandato: il M5S chiede l’abolizione. Branà primo firmatario Gli attivisti pugliesi del movimento scrivono a Giuseppe Conte
Un parco multifunzionale per praticare sport da strada Un parco multifunzionale per praticare sport da strada La proposta del consigliere Vito Branà (M5S)
Da edicole prossime alle demolizione a case dell'acqua: la proposta di Vito Branà Da edicole prossime alle demolizione a case dell'acqua: la proposta di Vito Branà «Un’occasione che non possiamo farci sfuggire»
Inaugurati Questura e Comandi provinciali della Bat, Piarulli (M5s): «Grande sinergia per la sicurezza dei cittadini, anche grazie alle nostre interrogazioni» Inaugurati Questura e Comandi provinciali della Bat, Piarulli (M5s): «Grande sinergia per la sicurezza dei cittadini, anche grazie alle nostre interrogazioni» La nota della senatrice pentastellata all'indomani della visita del ministro Lamorgese
Violenze sui detenuti, Piarulli (M5s): «Si puniscano i responsabili, ma si faccia di più per sicurezza e reinserimento» Violenze sui detenuti, Piarulli (M5s): «Si puniscano i responsabili, ma si faccia di più per sicurezza e reinserimento» Nota della senatrice pentastellata
Progetti utili alla collettività, M5S: «Dopo mesi qualcosa si muove» Progetti utili alla collettività, M5S: «Dopo mesi qualcosa si muove» La nota degli attivisti e del portavoce Vito Branà
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.