via zanardelli trani 5
via zanardelli trani 5
Vita di città

Negozi sempre aperti nel centro storico di Trani

Lo proposta è dei commercianti di via Zanardelli. Memola: «Ascoltiamo prima tutti». Giovedì tavolo con le associazioni

Una delegazione di commercianti del centro storico di Trani, ed in particolare di via Zanardelli, ha avuto un incontro a Palazzo di città con l'assessore al commercio e turismo, Luca Memola. Sul tavolo dell'assessorato la proposta di recepimento del decreto Brambilla sulla liberalizzazione degli orari dei negozi nei Comuni a vocazione turistica e nelle città d'arte. Il decreto ha introdotto una disciplina specifica per gli orari degli esercizi che operano nei Comuni ad economia prevalentemente turistica e nelle città d'arte che consente agli esercenti di determinare liberamente gli orari di apertura e chiusura dei negozi.

Incontro a Palazzo di città tra l'assessore Memola e i negoziantiIncontro a Palazzo di città tra l'assessore Memola e i negozianti
Preso ad esempio anche il caso Barletta dove, nei giorni scorsi, il sindaco Maffei ha firmato un'ordinanza sindacale che consente a tutte le attività commerciali ed a quelle di somministrazione di bevande ed alimenti di poter svolgere le proprie attività senza dover rispettare limiti di orari di apertura e chiusura, senza l'obbligo della chiusura domenicale e festiva nonché della mezza giornata di chiusura infrasettimanale nelle more dell'adozione di provvedimenti da parte della Regione Puglia. L'assessore Memola, dopo aver ascoltato i negozianti, ha deciso di convocare per giovedì prossimo un tavolo tecnico con tutte le associazioni di categoria del territorio che saranno invitate dall'amministrazione ad assumere una posizione sull'argomento.
  • Turismo
  • Luca Memola
  • Aperture festive
  • Via Zanardelli
Altri contenuti a tema
Alla scoperta degli approdi di Federico II, weekend tra Trani e Andria Alla scoperta degli approdi di Federico II, weekend tra Trani e Andria Organizzato dal Consorzio Terre di Castel del Monte nell'ambito di InPuglia365
Boom agriturismo in Puglia, Coldiretti: «Pernotti fino a 14 giorni» Boom agriturismo in Puglia, Coldiretti: «Pernotti fino a 14 giorni» Il turismo enogastronomico è il traino dell'economia turistica pugliese
Turismo e cultura, dalla Regione 50 milioni per supportare aziende in gravi difficoltà Turismo e cultura, dalla Regione 50 milioni per supportare aziende in gravi difficoltà Varata la nuova misura a fondo perduto per piccole e medie imprese
Sottoscritto a Trani un protocollo per formare manager del turismo Sottoscritto a Trani un protocollo per formare manager del turismo Presto al via il corso biennale di formazione
Presenze tricolore in agriturismi pugliesi, mancano gli stranieri: una perdita di 150 milioni Presenze tricolore in agriturismi pugliesi, mancano gli stranieri: una perdita di 150 milioni Anche per i vip italiani la Puglia è la meta dell’estate 2020
Benessere contagioso, 11 comuni pugliesi uniti da uno spot: c'è anche Trani Benessere contagioso, 11 comuni pugliesi uniti da uno spot: c'è anche Trani Un’iniziativa di Music Platform per far conoscere le bellezze del territorio
Turismo in Puglia, calano le prenotazioni negli agriturismi: -12% Turismo in Puglia, calano le prenotazioni negli agriturismi: -12% A preoccupare è anche l'effetto valanga sulle esportazioni Made in Italy
Fase 3, chiesta la revisione dell'ordinanza sugli spostamenti in Puglia Fase 3, chiesta la revisione dell'ordinanza sugli spostamenti in Puglia La proposta per rendere serena la permanenza per chi sta raggiungendo la regione
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.