stadio
stadio
Vita di città

Non al pub ma all'hub: grande partecipazione a "La notte è giovane"

Decine di ragazzi, della fascia di età dai 12 ai 19 anni, in fila per sottoporsi alla vaccinazione anti Covid

Non al pub ma all'hub: diverse centinaia di giovani tranesi hanno partecipato venerdì sera all'iniziativa "La notte è giovane" organizzata oggi a Trani (nel fine settimana dalle 20 alle 24 anche in altre sedi vaccinali della provincia) per sottoporsi alle vaccinazioni anti-Covid dedicate alla fascia di età 12-19 anni.

In fila in maniera ordinata davanti allo stadio comunale, sede dell'hub vaccinale tranese dove si sono svolte le operazioni guidate dalla dott.ssa Patrizia Albrizio, hanno atteso il proprio turno per sottoporsi alla vaccinazione: una risposta positiva anche da parte dei giovani, dunque, che (i minorenni attraverso le prenotazioni con i consensi dei genitori e la modulistica relativa) hanno preferito l'hub al pub fino a mezzanotte.

Atmosfera serena nell'hub vaccinale, allegra tra ragazzi, medici e operatori sanitari: presenti molti ragazzi che alla prima dose e alla seconda si erano mostrati più in apprensione e invece sono arrivati decisamente con uno spirito sempre più positivo e fiducioso, consapevoli di quanto il vaccino sia un'arma fondamentale per contrastare il coronavirus e la pandemia.

Fino a questo momento - come ci riferisce la dott.ssa Albrizio - la copertura vaccinale dei giovani dai 12 ai 19 anni è dell' 87% per la prima dose, del 75% per la seconda dose (e la discrepanza nasce dal fatto che alcuni ragazzi sono stati contagiati dal covid prima di ricevere la seconda dose) e con stasera, con il booster, dell'8%.

"Continuiamo a svolgere il nostro lavoro senza limiti di orario o turni, e da mamma a questi ragazzi - aggiunge ancora la dottoressa Albrizio - prima ancora che come medico dico: vaccinatevi!".

Presenti , a assicurare e garantire tutte le operazioni relative ai vaccini e in generale all'emergenza covid e a rispondere alle richieste specifiche della Protezione Civile e della Asl, sono le cinque associazioni che operano insieme come "La forza della rete" dal febbraio 2020 : Croce Rossa , OER, Trani soccorso , la Misericordia ed anche la Polizia di Stato


Intanto a Trani, oggi sabato 15 gennaio, si terrà un open day per adulti dalle 9 alle 12,30 (anche ad Andria, Barletta, Bisceglie e Canosa, e dalle 8,30 alle 13,30 a Margherita di Savoia). Domenica 16 gennaio si replica a Trani con gli open day pediatrici dalle 9 alle 12,30 (anche ad Andria, Bisceglie, Canosa e Margherita di Savoia).
STADIOstadioSTADIOVaccini notte giovani
  • vaccini
Altri contenuti a tema
Poliomielite, un nuovo allarme mondiale. Bassetti: "Vaccinate i vostri figli" Poliomielite, un nuovo allarme mondiale. Bassetti: "Vaccinate i vostri figli" A seguito dei casi in Inghilterra e negli Usa il virologo lancia un chiaro appello in TV e sulle sue pagine social
Vaccinazioni antiCOVID: seconda dose booster (quarta dose) in farmacia Vaccinazioni antiCOVID: seconda dose booster (quarta dose) in farmacia Dal 16 agosto iniziano le somministrazioni presso Farmacia Turenum
Anche all'hub vaccinale di Trani gli open day per il "Novavax" Anche all'hub vaccinale di Trani gli open day per il "Novavax" Il 3 e 5 marzo sarà possibile accedervi senza prenotazione
21 febbraio 2021: un anno fa il primo #vaccineday nell’hub di Trani 21 febbraio 2021: un anno fa il primo #vaccineday nell’hub di Trani Furono 700 il primo giorno, quasi 130mila ad oggi, grazie al lavoro di una organizzazione infaticabile
Nuovi orari all'hub vaccinale di via Superga Nuovi orari all'hub vaccinale di via Superga Tre i turni settimanali previsti
5 Sospesi dalla professione 17 medici nella provincia Bat Sospesi dalla professione 17 medici nella provincia Bat Non sono risultati in regola con l'obbligo vaccinale
Vaccinazioni pediatriche, domenica a Trani "open day" mattina e pomeriggio Vaccinazioni pediatriche, domenica a Trani "open day" mattina e pomeriggio Dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18 presso l'hub di via Superga
1 Vaccini obbligatori all'ospedaletto: ritardi e attese al freddo, le proteste dei genitori Vaccini obbligatori all'ospedaletto: ritardi e attese al freddo, le proteste dei genitori Una situazione che si ripete e che con queste temperature è meno che mai tollerabile
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.