delvecchio
delvecchio
Sanità

Sospesi dalla professione 17 medici nella provincia Bat

Non sono risultati in regola con l'obbligo vaccinale

Sono 17 i professionisti iscritti all'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Barletta-Andria-Trani sospesi dal servizio perché non sono risultati in regola con l'obbligo vaccinale: una percentuale molto bassa, ben al di sotto dell'1%, considerando che gli iscritti nella nostra provincia sono più di 2000.

Il dato è stato fornito dal dott. Benedetto Del Vecchio, Presidente dell'Ordine dei Medici della provincia Bat, agendo in base alle direttive del Dl 172, che pone in capo agli Ordini degli esercenti le professioni sanitarie la verifica automatizzata del possesso delle certificazioni verdi comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione, comprensiva della dose booster.

A questo numero vanno aggiunte una ventina di pratiche ancora in fase di verifica, mente il dato importante è un altro: "Erano circa 150 gli iscritti le cui documentazioni non rispettavano le indicazioni di legge, ma - spiega Del Vecchio – dopo aver loro segnalato la situazione ed i provvedimenti da prendere in applicazione delle nuove procedure approvate relativamente all'obbligo di vaccinazione anti Covid per gli iscritti, quasi tutti hanno regolarizzato la loro posizione sul ciclo vaccinale".

Nel corso delle verifiche, alcuni erano infatti risultati inottemperanti perchè non potevano vaccinarsi per motivi di salute, o perchè dovevano differire la dose, altri sono risultati positivi al Covid e dovevano quindi posticipare l'appuntamento, altri in attesa del booster avendo già la prenotazione. Ma anche alcuni convinti della propria scelta e per questo sospesi dalla professione.

Gli Ordini invitano via pec gli iscritti a fornire la documentazione comprovante l'effettuazione della vaccinazione, o il certificato di esenzione o di differimento, o la prenotazione per la dose, che deve poi essere effettuata entro 20 giorni.
  • vaccini
Altri contenuti a tema
Poliomielite, un nuovo allarme mondiale. Bassetti: "Vaccinate i vostri figli" Poliomielite, un nuovo allarme mondiale. Bassetti: "Vaccinate i vostri figli" A seguito dei casi in Inghilterra e negli Usa il virologo lancia un chiaro appello in TV e sulle sue pagine social
Vaccinazioni antiCOVID: seconda dose booster (quarta dose) in farmacia Vaccinazioni antiCOVID: seconda dose booster (quarta dose) in farmacia Dal 16 agosto iniziano le somministrazioni presso Farmacia Turenum
Anche all'hub vaccinale di Trani gli open day per il "Novavax" Anche all'hub vaccinale di Trani gli open day per il "Novavax" Il 3 e 5 marzo sarà possibile accedervi senza prenotazione
21 febbraio 2021: un anno fa il primo #vaccineday nell’hub di Trani 21 febbraio 2021: un anno fa il primo #vaccineday nell’hub di Trani Furono 700 il primo giorno, quasi 130mila ad oggi, grazie al lavoro di una organizzazione infaticabile
Nuovi orari all'hub vaccinale di via Superga Nuovi orari all'hub vaccinale di via Superga Tre i turni settimanali previsti
Non al pub ma all'hub: grande partecipazione a "La notte è giovane" Non al pub ma all'hub: grande partecipazione a "La notte è giovane" Decine di ragazzi, della fascia di età dai 12 ai 19 anni, in fila per sottoporsi alla vaccinazione anti Covid
Vaccinazioni pediatriche, domenica a Trani "open day" mattina e pomeriggio Vaccinazioni pediatriche, domenica a Trani "open day" mattina e pomeriggio Dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18 presso l'hub di via Superga
1 Vaccini obbligatori all'ospedaletto: ritardi e attese al freddo, le proteste dei genitori Vaccini obbligatori all'ospedaletto: ritardi e attese al freddo, le proteste dei genitori Una situazione che si ripete e che con queste temperature è meno che mai tollerabile
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.