Anna Maria Barresi
Anna Maria Barresi
Politica

Nuovo ingresso nel cimitero di Trani, la consigliera Barresi ringrazia l'assessore Briguglio

«Ora spero che concentrerà la sua attenzione sul ripascimento dello "scoglio di Frisio"»

E' doveroso da parte mia fare un encomio all'assessore Briguglio per la celerità con la quale ha risolto il problema, che si era creato al cimitero, di aprire una seconda entrata da individuare nella parte terminale del cimitero.

Infatti, ho sempre posto all'amministrazione la difficoltà, espressa dai cittadini diversamente abili e da coloro, che per vari motivi, hanno difficoltà a deambulare, di andare a trovare i loro cari sepolti sotto terra, in una zona del Cimitero ubicata nella parte opposta all'entrata principale.

Il mio ringraziamento, al quale si associa quello del partito di "Italia in Comune," va ad un neo assessore che ha dimostrato che se si è, fermamente, convinti di svolgere un ruolo nell'interesse dei cittadini e della città si è capaci di raggiungere l'obiettivo individuato.

Sono, altresì, convinta che nell'interesse pubblico, l'assessore Briguglio, concentrerà la sua attenzione sul ripascimento dello "scoglio di Frisio", infatti, abbiamo già affrontato il problema e l'assessore ha dato la sua totale disponibilità. Ciò che mi preoccupa è il tempo che, ormai, si è ridotto con l'avvicinarsi della bella stagione, non mi turbano, invece, le difficoltà rappresentate dal sindaco Bottaro su questo atavico problema, in quanto ha riferito in consiglio comunale, come al solito, solo bugie.

Le difficoltà, in effetti, ci sono state state, ma riguardano la loro incompetenza nel predisporre gli atti e la distanza che l'amministrazione prende dai problemi che riguardano la vita dei cittadini e dal nostro impegno a risolverli.

Ora, io e l'assessore Briguglio, che si è dimostrato sensibile alle problematiche dei nostri concittadini, ci impegneremo in questo annoso problema dello "Scoglio di Frisio", sperando di porre rimedio all'inefficienza di quersta amministrazione e auspicandoci che non sia troppo tardi.

- Anna Maria Barresi, Italia in Comune
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
Gestione finanziaria 2017, Barresi risponde a Lignola: «Assurde giustificazioni» Gestione finanziaria 2017, Barresi risponde a Lignola: «Assurde giustificazioni» La controreplica della consigliera d'Italia in Comune all'assessore al bilancio
Conti finanziari, Barresi: «Nel 2017 Trani inserita tra i Comuni con un rischio medio alto» Conti finanziari, Barresi: «Nel 2017 Trani inserita tra i Comuni con un rischio medio alto» La consigliera espone la relazione della Corte dei Conti sul controllo di qualità e gestione
Ringhiere sul lungomare di nuovo arrugginite, la denuncia di Barresi Ringhiere sul lungomare di nuovo arrugginite, la denuncia di Barresi «Sindaco, non ci delizi più con i suoi spot elettorali. Mancano appena 38 domeniche al voto»
1 Amiu, Anna Maria Barresi risponde all'ingegner Nacci Amiu, Anna Maria Barresi risponde all'ingegner Nacci La consigliera: «Non mi stancherò mai di chiedere assoluta trasparenza a chi amministra le aziende pubbliche di questa città»
Concorsi Amiu, Barresi: «Ancora mancate risposte dall'ingegner Nacci» Concorsi Amiu, Barresi: «Ancora mancate risposte dall'ingegner Nacci» «Mi stupisce e allo stesso tempo mi preoccupa questo suo silenzio»
Assunzioni Amiu, Barresi: «Il mio compito è il controllo della vita amministrativa» Assunzioni Amiu, Barresi: «Il mio compito è il controllo della vita amministrativa» La controreplica della consigliera all'ingegner Nacci
Scuola Corsara, alla "Baldassarre" 750 studenti in festa per la conclusione dei laboratori artistici Scuola Corsara, alla "Baldassarre" 750 studenti in festa per la conclusione dei laboratori artistici Un grande lavoro di squadra per contrastare l'abbandono scolastico e la povertà educativa
Cavalcaferrovia di via Istria e villa in via Verdi in preda al degrado: la denuncia della consigliera Barresi Cavalcaferrovia di via Istria e villa in via Verdi in preda al degrado: la denuncia della consigliera Barresi «E' il segnale chiaro e forte della vostra incapacità ad amministrare la città»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.