Ugo Operamolla 2
Ugo Operamolla 2
Politica

«Operamolla torni ad occuparsi di Trani e non di noi»

Upf replica al consigliere: «Giudizi inappropriati ed inopportuni». Nel centrosinistra si riapre una vecchia ferita

«Anziché lasciarsi andare in giudizi inappropriati ed inopportuni, Operamolla torni ad occuparsi della vita amministrativa della nostra città, partecipando attivamente ai lavori della quarta commissione ed a quelli del Consiglio comunale per il bene di Trani prima e del centrosinistra poi». Non tarda ad arrivare la risposta del gruppo Uniti per Ferrante ad Ugo Operamolla.

Da noi intervistato nell'anniversario dell'elezione a sindaco di Gigi Riserbato, Operamolla oltre a criticare l'operato dell'attuale amministrazione aveva spedito una freccetta anche all'altro suo rivale in campagna elettorale, Fabrizio Ferrante: «Non so ancora se lui e il suo gruppo facciano parte del centrosinistra» aveva detto Operamolla alla nostra redazione.

A rispondergli è Vincenzo De Simola, coordinatore di Upf: «Mi dispiace apprendere che il consigliere comunale Ugo Operamolla piuttosto che occuparsi di Trani in un momento così difficile sia preso dal comprendere se il gruppo che mi onoro di rappresentare sia di centrosinistra oppure no. Tolgo subito questo atroce dubbio dalla sua mente affinché possa tornare occuparsi di Trani, piuttosto che di noi. Siamo prima di tutto uomini e donne che desiderano migliorare le condizioni di vivibilità della nostra amata città. Siamo cittadini che desiderano vedere una società non condizionata di interessi precostituiti, in cui vige giustizia, uguaglianza e rispetto, una società in cui il più debole non sia prevaricato dal più forte e dove il più giovane possa spiccare il volo senza raccomandazione alcuna. Siamo cittadini che hanno sempre votato a sinistra anche al turno di ballottaggio delle scorse amministrative. Ricordo, prima di tutto a me stesso, che il centrosinistra ha avuto un incremento di ben tremila voti circa rispetto al primo turno. Da quando mi è stato affidato questo compito dai membri del movimento civico, gli unici interlocutori con i quali mi sono interfacciato sono stati unicamente i referenti politici dei partiti di centrosinistra, mostrando loro la voglia di tornare a dialogare per il bene della nostra città e del centrosinistra tutto, cercando di mettere insieme tutte le forze, senza alcun pregiudizio alcuno. Non so se tutti, nell'ultimo anno, si sono spesi per unire il centrosinistra a Trani».

De Simola fa anche alcuni esempi: «Nell'ultima adunanza della massima assise cittadina, il nostro gruppo consiliare ha votato compatto e nella stessa maniera dei partiti che hanno sostenuto Operamolla in campagna elettorale votando contro la maggioranza».
  • Ugo Operamolla
  • UPF
  • Vincenzo De Simola
Altri contenuti a tema
2 Le pagelle al ribasso per una città da "sprofondo rosso" Le pagelle al ribasso per una città da "sprofondo rosso" Si "salvano" in pochi. Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
Un'area attrezzata per cani a Villa Telesio: la proposta di De Simola Un'area attrezzata per cani a Villa Telesio: la proposta di De Simola L'idea del giovane esponente del Pd locale
Ex mercato ortofrutticolo, dal degrado a Cittadella della Gioventù Ex mercato ortofrutticolo, dal degrado a Cittadella della Gioventù La proposta di De Simola e Amoruso in risposta al Comitato del Quartiere di Via Andria
"Alla conquista del Futuro", il Pd studia il turismo "Alla conquista del Futuro", il Pd studia il turismo Una vera scuola di formazione teorica e pratica
Strettoia di Pozzo Piano, per De Simola un successo a metà Strettoia di Pozzo Piano, per De Simola un successo a metà L'esponente del Pd: «Si sono costruiti tunnel nel mare ma non si riesce a buttar giù un muro»
Stracci di mezza estate volano sulle nostre capocce Stracci di mezza estate volano sulle nostre capocce Pronto, Lucia? Siamo il Sagrestano e lo Sgommato, vieni alla Festa Democratica?
Trani punta sul verde, nuovi alberi anche in zona Pozzo Piano Trani punta sul verde, nuovi alberi anche in zona Pozzo Piano Ascoltate le richieste dei residenti e di De Simola (Pd)
La "settimana enigmistica" della città di Trani La "settimana enigmistica" della città di Trani I misteri del Consiglio comunale, dell'estate tranese e lo "strano" caso Operamolla
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.