bus lungomare Chiarelli
bus lungomare Chiarelli
Turismo

Parcheggio per bus turistici, ecco la nuova idea del Comune

L'obiettivo? Attirare più turisti e rendere il centro a misura di pedoni

Attirare quanti più turisti possibile, svegliando la città dal tepore che l'avvolge ormai da anni. È questo il nuovo obiettivo dell'Amministrazione comunale. Senza offerte ed iniziative adeguate per la stagione estiva, la città non è in grado di offrire ai turisti una meta appetibile ed accogliente. Per far rivivere Trani, la squadra capitanata dal sindaco Bottaro ha deciso di partire dal parcheggio. Diversi cittadini del centro storico hanno rappresentato l'annosa questione relativa allo stazionamento dei bus turistici. Nei periodi di maggior affluenza turistica il problema è amplificato dal notevole flusso veicolare in entrata in città.

È in atto, da parte dell'ente, uno studio finalizzato alla riorganizzazione di tutto il servizio della sosta, nonché della gestione dei parcheggi. La giunta, mediante atto di indirizzo, ha deliberato di incaricare il dirigente dell'Area Lavori pubblici, di predisporre gli atti per ottenere la disponibilità, da parte di privati proprietari (o comunque aventi la disponibilità ad altro titolo) di aree non utilizzate ubicate nelle immediate vicinanze del centro storico che si prestino allo stazionamento, in via sperimentale e temporanea, di bus e automobili.

«Dobbiamo risolvere - ha spiegato il sindaco - la problematica della sosta in città. Stiamo organizzando una manifestazione di interesse per chiedere ai privati la disponibilità di aree da adibire per la sosta, aree che siano a ridosso del castello, della cattedrale e quindi del centro storico. Stiamo pensando a delle aree di interscambio, "Park and ride", che possano garantire il servizio attraverso l'utilizzo di piccole navette turistiche. L'obiettivo è pedonalizzare quanto più possibile il centro storico, chiedendo aiuto ai privati e riducendo anche il problema dei parcometri».
  • Turismo
  • parcheggio
Altri contenuti a tema
Alla scoperta degli edifici storici del ragusano Alla scoperta degli edifici storici del ragusano Dove antico e moderno si incontrano
A Trani un corso di alta formazione in turismo religioso A Trani un corso di alta formazione in turismo religioso Dalla durata di 120 ore e suddiviso in tre moduli
Sulla Murgia è tempo di P-assaggi Sulla Murgia è tempo di P-assaggi Un weekend del gusto tra Passi, Paesaggi e Assaggi
Sporcizia, urla e consumo di Marijuana: ecco la movida tranese Sporcizia, urla e consumo di Marijuana: ecco la movida tranese Lettera in redazione del cittadino Francesco Troisi
CosabolleinPuglia, a Trani si conclude il programma della cooperativa Puglia Social Club CosabolleinPuglia, a Trani si conclude il programma della cooperativa Puglia Social Club Le iniziative volte alla valorizzazione del patrimonio artistico ed enogastronomico locale
La verità, vi prego, sui parcheggi (e sui parcometri) La verità, vi prego, sui parcheggi (e sui parcometri) Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Turismo, presentati gli enti e le strutture ricettive che parteciperanno alla Fiera Internazionale di Berlino Turismo, presentati gli enti e le strutture ricettive che parteciperanno alla Fiera Internazionale di Berlino L’obiettivo è creare una rete che collabori in occasione di varie iniziative
Ritorna Trani t'incanta: la novità un ciclo d'iniziative anche per la stagione primaverile Ritorna Trani t'incanta: la novità un ciclo d'iniziative anche per la stagione primaverile Tutte le informazioni e le date utili per poter partecipare al bando
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.