Pompeo Barbieri
Pompeo Barbieri
Attualità

Pompeo Barbieri tra i 32 «eroi del quotidiano» premiati dal Presidente della Repubblica

Trattasi del primo socio onorario dell'Inter Club Trani

Non è tranese di nascita, ma lo è di adozione, grazie al fatto di essere stato prima ospite del festival «Il giullare», poi primo socio onorario dell'Inter club Trani, poiché tifoso sfegatato nerazzurro e di Javier Zanetti, cui il sodalizio tranese è intitolato.

Pompeo Barbieri, oggi 25 anni, molisano di San Giuliano di Puglia, scampato al crollo della scuola distrutta durante il terremoto che mise in ginocchio quella città, il 31 ottobre 2002, da oggi fa parte dei 32 «eroi del quotidiano» premiati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Si tratta di cittadine e cittadini che si sono distinti per l'impegno nella solidarietà, soccorso, cooperazione internazionale, tutela dei minori, promozione di cultura e legalità, per le attività in favore della coesione sociale, integrazione, ricerca e della tutela dell'ambiente, atti di eroismo.

I trentadue riconoscimenti del Capo dello Stato, comunicati ed ancora da consegnare, andranno ad altrettante persone da additare quali esempi di impegno civile, dedizione al bene comune e testimonianza dei valori repubblicani.

Barbieri diventa Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana con la seguente motivazione: «Per il suo encomiabile esempio di reazione alle avversità ed impegno sociale». Il 31 ottobre 2002, giorno del crollo della scuola "F. Jovine" di San Giuliano di Puglia, frequentava la classe terza elementare. Estratto vivo dalle macerie veniva ricoverato per gravi danni da schiacciamento e gli veniva riscontrata la lesione del midollo, che lo ha costretto su una sedia a rotelle. Nel 2013, insieme con altri sopravvissuti di quel tragico crollo, ha fondato l'associazione di volontariato "Pietre vive" che «nasce dal desiderio di gratitudine per il dono della vita perché ciò che ci era stato regalato diventi un dono per gli altri».

Tramite l'associazione, Pompeo finanzia progetti di grande rilevanza sociale in Italia e all'estero. Grazie alle terapie riabilitative in piscina ha scoperto la passione per lo sport, diventando campione di nuoto paralimpico. Il 4 marzo 2019 ha vinto due medaglie d'oro nei 50 metri e 100 metri stile libero ai Campionati assoluti invernali nuoto paralimpico.
  • Inter
Altri contenuti a tema
Scudetto all'Inter, il club Javier Zanetti invita i tifosi tranesi a contenere i festeggiamenti nei limiti delle norme anti-covid Scudetto all'Inter, il club Javier Zanetti invita i tifosi tranesi a contenere i festeggiamenti nei limiti delle norme anti-covid L'appello «ad evitare assembramenti e ogni altro comportamento che possa essere lesivo»
«Sono nato da "mamma strada"»: a Trani Francesco Moriero ha presentato la sua biografia «Sono nato da "mamma strada"»: a Trani Francesco Moriero ha presentato la sua biografia Il campione nerazzurro si è raccontato all'Inter club cittadino
Francesco Moriero presenta la sua biografia all'Inter club di Trani Francesco Moriero presenta la sua biografia all'Inter club di Trani Giovedì 13 giugno il campione nerazzurro si racconterà in «Kekko, passa la palla»
Inter club Trani, a Costantino Baratta la tessera onoraria Inter club Trani, a Costantino Baratta la tessera onoraria Il muratore tranese residente a Lampedusa simbolo mondiale dell'accoglienza
1 Salvò 12 persone al largo delle coste di Lampedusa, l'Inter Club rende omaggio a Costantino Baratta Salvò 12 persone al largo delle coste di Lampedusa, l'Inter Club rende omaggio a Costantino Baratta Lo scorso 6 marzo fu eletto fra i quattro "Giusti del mondo 2018"
1 L'Inner Wheel club di Trani per i bambini terremotati di Pieve Torina L'Inner Wheel club di Trani per i bambini terremotati di Pieve Torina Il 7 e l'8 giugno iniziativa nello zoo di Fasano
L'Inter Club festeggia il primo anno di vita L'Inter Club festeggia il primo anno di vita Sabato festa di tesseramento in sede
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.