Provincia Bat
Provincia Bat
Enti locali

Precipitò nel vuoto a Barcellona, la Bat decide di contribuire alle cure mediche

La presidenza sollecita Comuni e scuole per aiutare la giovane Chiara

E' già trascorso oltre un mese da quel tragico 14 settembre, dove la nostra Chiara, giovane studentessa barlettana, iscritta al III anno di Ingegneria Gestionale mentre era a Manresa, nei pressi di Barcellona (Spagna) impegnata per l'Erasmus per cause accidentali, precipitava nel vuoto.

Oggi Chiara dopo giorni di coma, ha riaperto gli occhi, muove la mano, pian piano comincia a respirare autonomamente. Stante la sua grave situazione clinica, ella è giovane, forte e può recuperare.

Deve recuperare! Ad aiutare, nel sostenere gli sforzi che la sua famiglia dovrà affrontare anche la Presidenza della Provincia BAT, si mobilita. L'Avv. Nicola Giorgino, presidente dell'Ente sensibile agli accadimenti in cui vengono coinvolti giovani vite, ha inteso promuovere un'azione propulsiva verso le Amministrazioni comunali ricadenti nel territorio e verso i Dirigenti scolastici, necessaria a contribuire per sostenere gli elevati oneri di terapia e degenza.

Chiara dovrà lottare per realizzare i suoi sogni e per farlo dovrà sarà assistita in Austria, presso l'unica clinica neurologica e di neuro-riabilitazione acuta capace di somministrale terapie robotiche innovative e di ultima generazione.
  • Provincia Bat
Altri contenuti a tema
Cattivi odori nella Bat, il responsabile un’azienda con stabilimento a Trani Cattivi odori nella Bat, il responsabile un’azienda con stabilimento a Trani La causa da ricercarsi in un guasto all’impianto
La provincia Barletta-Andria-Trani martoriata dagli incendi La provincia Barletta-Andria-Trani martoriata dagli incendi Nel 2019 sono stati già 90 gli interventi effettuati
Provincia Bat, uffici chiusi venerdì 16 agosto Provincia Bat, uffici chiusi venerdì 16 agosto Garantiti i servizi della Polizia Provinciale e viabilità
Papa Francesco sulle Province: «Un elemento di raccordo per azioni a favore dei bisogni più avvertiti dalle comunità locali» Papa Francesco sulle Province: «Un elemento di raccordo per azioni a favore dei bisogni più avvertiti dalle comunità locali» Il pontefice si rivolge ai presidenti dell’Unione delle Province d’Italia
Caldaie, c'è tempo fino al 31 marzo per la compilazione dei rapporti di controllo di efficienza Caldaie, c'è tempo fino al 31 marzo per la compilazione dei rapporti di controllo di efficienza I dati dovranno essere trasmessi telematicamente dal manutentore all'Ente preposto
Prevenzione dell'occupazione abusiva degli immobili, si riunisce il Comitato provinciale di sicurezza Prevenzione dell'occupazione abusiva degli immobili, si riunisce il Comitato provinciale di sicurezza Fornite ai Comuni linee guida ed un censimento degli occupanti
2 Elezioni provinciali, parla il neoeletto Pasquale de Toma Elezioni provinciali, parla il neoeletto Pasquale de Toma «Questo mio ruolo possa aiutare Trani ad avere una dignità maggiore nel territorio»
1 Ecco gli eletti del nuovo consiglio provinciale: di Trani i consiglieri De Toma e Avantario Ecco gli eletti del nuovo consiglio provinciale: di Trani i consiglieri De Toma e Avantario Nessun intoppo per le operazioni di spoglio. Su 226 aventi diritto al voto hanno partecipato solo 166 elettori
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.