auditorium
auditorium
Cronaca

Processo disastro ferroviario Andria-Corato: ascoltato l'ex assessore regionale Giannini

Prossima udienza il 28 ottobre nell'Auditorium della chiesa di S. Magno

Si è tornati in aula questa mattina nella sala "Mons. Pichierri" dell'Auditorium della chiesa di S. Magno per una nuova udienza del processo relativo al disastro ferroviario avvenuto il 12 luglio 2016 sulla tratta Andria-Corato della Ferrotramviaria, che provocò la morte di 23 persone e il ferimento di altri 51 passeggeri.
Oggi sono stati sentiti come testi l'avv. Giovanni Giannini, ex assessore regionale ai trasporti, che su domande meramente "tecniche" ha dichiarato di non poter rispondere con precisione perché trattavasi di argomenti di competenza dei dirigenti e degli uffici addetti e non dell'assessore (organo meramente politico).
Il secondo teste ascoltato è stato l'ing. Pio Fabietti, dirigente Ferrotramviaria, sul sistema di sicurezza "contassi" che prevedeva una spesa di 600mila euro, ma sarebbe dovuto rientrare in un progetto più ampio di interventi alle infrastrutture .
In chiusura rinvio al 28 ottobre prossimo per ascoltare il teste Stefano Quagliana della Guardia di Finanza.
Nel processo in corso davanti al Tribunale collegiale di Trani sono imputate la Ferrotramviaria e altre 17 persone accusate a vario titolo di disastro ferroviario, omicidio colposo e lesioni gravi colpose, omissione dolosa di cautele, violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e falso. Si sono costituite parti civili la Regione Puglia, i Comuni di Corato, Andria e Ruvo di Puglia, associazioni e familiari delle vittime.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
XXXV Congresso Nazionale Forense: eletti i rappresentanti dell'Ordine di Trani XXXV Congresso Nazionale Forense: eletti i rappresentanti dell'Ordine di Trani Sono quattro i delegati eletti da 748 votanti
Famiglia sommersa dai debiti, salvata dal giudice: dal Tribunale di Trani arriva un interessante decreto Famiglia sommersa dai debiti, salvata dal giudice: dal Tribunale di Trani arriva un interessante decreto Si tratta di una apertura di liquidazione per un debito di oltre un milione di euro. La famiglia pagherà solo il 10% del debito accumulato
Inchiesta Antonia Abbatangelo, la famiglia si oppone all'archiviazione Inchiesta Antonia Abbatangelo, la famiglia si oppone all'archiviazione La donna affetta da covid morì all'ospedale di Barletta il 19 novembre scorso
Favori in divisa: tutti a giudizio i 32 imputati. Il processo comincerà il 24 ottobre Favori in divisa: tutti a giudizio i 32 imputati. Il processo comincerà il 24 ottobre La decisione del giudice Barlafante. Tra di loro anche tre militari dell'Arma e un agente della Penitenziaria
"Dire e contraddire": vittoria dei ragazzi di Terlizzi nella disputa al Tribunale di Trani "Dire e contraddire": vittoria dei ragazzi di Terlizzi nella disputa al Tribunale di Trani Giunta alla fase territoriale la gara di argomentazioni e controargomentazioni
Maxi inchiesta su furti e rapine: chiesti 32 rinvii a giudizio Maxi inchiesta su furti e rapine: chiesti 32 rinvii a giudizio Un nuovo scandalo scuote l'Arma: favori ai pregiudicati in cambio di soldi. Il 22 febbraio l'udienza preliminare
Morta dopo anestesia in uno studio dentistico: la Procura di Trani apre un fascicolo Morta dopo anestesia in uno studio dentistico: la Procura di Trani apre un fascicolo La donna, 42 anni, era un'architetto di Molfetta
Morte chef Casale, disposte nuove indagini. Il papà: «Oggi è un giorno felice» Morte chef Casale, disposte nuove indagini. Il papà: «Oggi è un giorno felice» Rigettata l’istanza di archiviazione presentata dal Pubblico Ministero
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.