Roberto Speranza
Roberto Speranza
Politica

Puglia confermata in zona arancione, Speranza firma nuova ordinanza

Il provvedimento è valido fino al 3 dicembre, data che coincide con la scadenza dell’ultimo dpcm

Puglia e Sicilia restano in zona arancione, mentre Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta in zona rossa. A comunicarlo poco fa il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha firmato una nuova ordinanza che rinnova le misure per sei regioni, quelle che erano state inserite in queste fasce subito dopo il dpcm del 3 novembre. Il ministero comunque sottolinea che resta ferma "la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020".

Ma chi decide il colore delle regioni? Ogni due settimane la cabina di regia e il ministero della Salute valutano la situazione epidemiologica di ogni regione secondo diversi parametri. La nuova ordinanza in cui si precisa che la Puglia resta in zona arancione, è valida fino al 3 dicembre, data che coincide con la scadenza dell'ultimo dpcm che ha istituito le regole tutt'ora in vigore.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Domani chiusa la scuola elementare Petronelli per sanificazione Domani chiusa la scuola elementare Petronelli per sanificazione Un contagio tra il personale Ata
Trani black week, l'idea di Confesercenti per rilanciare il commercio locale Trani black week, l'idea di Confesercenti per rilanciare il commercio locale Dal 30 novembre al 7 dicembre una settimana di sconti promozionali
1 Covid, in Puglia 49mila cittadini potranno vaccinarsi per primi Covid, in Puglia 49mila cittadini potranno vaccinarsi per primi Si tratta di 35mila operatori sanitari, 10mila ospiti e 4mila dipendenti di Rsa
1 Coronavirus, a Trani i casi attualmente positivi salgono a 366 Coronavirus, a Trani i casi attualmente positivi salgono a 366 Sedici in più rispetto la scorsa settimana
1 Uno screening di massa come in Alto Adige per la Bat? Uno screening di massa come in Alto Adige per la Bat? E’ la proposta alla Regione del segretario Cgil della Bat, Biagio D’Alberto
Cure anticovid in casa, arriva l'ossigeno liquido prescritto dai medici di famiglia Cure anticovid in casa, arriva l'ossigeno liquido prescritto dai medici di famiglia Finora poteva essere fatto solo dai medici specialisti
Natale e Capodanno a tempo del Covid, cosa ci aspetta? Natale e Capodanno a tempo del Covid, cosa ci aspetta? Le possibili ipotesi in vista del Dpcm del 3 dicembre
5 Covid, nella Bat boom di decessi: 14 nelle ultime 24h Covid, nella Bat boom di decessi: 14 nelle ultime 24h 116 i nuovi casi. Il bollettino odierno
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.