Covid
Covid
Attualità

Puglia resta in zona rossa dopo Pasqua e almeno fino al 20 aprile

Continuano ad aumentare i soggetti positivi e i ricoveri nella nostra Regione, l'indice Rt è a 1,09

In Italia la curva del contagio inizia lentamente a decrescere. Non accade ancora in Puglia. Nonostante l'indice Rt si sia abbassato a 1.09, è ancora al di sopra della soglia di allerta pari a 1. Inoltre, in Puglia, stando al monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità, il "rischio pandemico" resta nel livello "alto" oltre ad essere tra le quattro regioni italiane che riporta anche "molteplici allerte di resilienza".

Per tale motivo la Puglia resterà in zona rossa anche dopo le festività di Pasqua e almeno fino al 20 aprile, ovvero altri 15 giorni a partire dal martedì dopo Pasquetta come riporta l'ordinanza firmata dal Ministro della Salute Speranza.

Per passare alla fascia di rischio più basso, quella arancione, sarà infatti necessario mantenere al di sotto di 1 l'indice di contagio per due settimane.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale La prima dose questa mattina nella hub vaccinale di Trani
Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Allarme sulle conseguenze a livello psicologico della disperazione dei commercianti
Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Sempre alto il numero dei positivo in Puglia, verso la conferma di zona rossa
Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Si attende l'ordinanza nelle prossime ore
Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Oggi e domenica, provenienti da tutta la Bat
Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Il presidente a margine del sit-in organizzato questa mattina da Confcommercio Trani
Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Le testimonianze di parrucchieri, musicisti e ristoratori
Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccinati 2019 cittadini in 4 giorni a Trani
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.