Taglierino rapina
Taglierino rapina
Cronaca

Rapina in supermercato di Barletta con taglierino, arrestato 27enne tranese

L'uomo già noto alle forze dell'ordine è riuscito a fuggire insieme al suo complice. Indagano i Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Barletta con l'ausilio di militari della Compagnia d'Intervento Operativo dell'11^ Reggimento Puglia hanno tratto in arresto in flagranza per rapina aggravata un 27enne tranese già noto alle forze dell'ordine per reati specifici. L'uomo, unitamente ad un complice che è riuscito a dileguarsi, armato di taglierino e con il volto coperto da cappuccio e mascherina, ha fatto irruzione in un supermercato di Barletta in via Venezia. Dopo aver minacciato la cassiera, ha portato via la somma di denaro di 70 euro.

Tuttavia il titolare dell'attività unitamente ad altri due collaboratori interveniva per fermare il soggetto con cui ingaggiava una violenta colluttazione. L'allarme immediatamente lanciato alla Centrale Operativa del 112 permetteva ai Carabinieri di intervenire velocemente sul posto, bloccarlo ed identificarlo e recuperare il taglierino utilizzato. La refurtiva veniva interamente recuperata e restituita ai proprietari che riportavano solo lievi abrasioni.

I militari, accertata la responsabilità del giovane, lo hanno tratto in arresto e, come da disposizioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, tradotto presso la casa circondariale di Trani. Indagini sono tuttora in corso per l'identificazione del complice. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno rafforzato nelle ultime settimane le misure di controllo del territorio soprattutto nelle ore pomeridiane e serali proprio al fine di una accurata vigilanza sugli esercizi commerciali in funzione antirapina e al rispetto delle prescrizioni imposte dalla normativa vigente sull'emergenza sanitaria in atto.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Operazione "On the road" da Cerignola alla Bat, in 2 mesi rubate e sventrate oltre 20 auto Operazione "On the road" da Cerignola alla Bat, in 2 mesi rubate e sventrate oltre 20 auto I particolari del fermo di 15 persone. "Stavano organizzando un assalto a portavalori
Arresti a Trani e in tutta Italia per traffico di droga: un'operazione dei carabinieri di Brindisi Arresti a Trani e in tutta Italia per traffico di droga: un'operazione dei carabinieri di Brindisi Al traffico di stupefacenti connessi altri gravi reati
3 Domenica di Pasqua, oltre 400 carabinieri impegnati nelle province di Bari e Bat Domenica di Pasqua, oltre 400 carabinieri impegnati nelle province di Bari e Bat I numerosi controlli continueranno per tutta la giornata
Continuano i controlli dei Carabinieri a Trani, Barletta e Andria Continuano i controlli dei Carabinieri a Trani, Barletta e Andria In corso servizio straordinario per emergenza Covid-19: segnalati assembramenti nel weekend
Vendita illecita di manoscritti provenienti dall'Archivio diocesano di Trani, nei guai un 40enne barlettano Vendita illecita di manoscritti provenienti dall'Archivio diocesano di Trani, nei guai un 40enne barlettano L'operazione dei Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica
Scippi e rapine ad anziani in tutta la Bat, arrestato 51enne barlettano Scippi e rapine ad anziani in tutta la Bat, arrestato 51enne barlettano L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto responsabile di almeno 12 episodi simili negli ultimi tre anni
Estorsioni con metodo mafioso a Trani, un arresto Estorsioni con metodo mafioso a Trani, un arresto I fatti risalenti nel 2019 a danno di alcuni esercenti
Il colonnello Alessandro Andrei al Comando provinciale dei Carabinieri del gruppo Bat Il colonnello Alessandro Andrei al Comando provinciale dei Carabinieri del gruppo Bat Di origini toscane, si è insediato lo scorso 19 settembre
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.