Depuratore
Depuratore
Ambiente

Riutilizzo della acque reflue, a breve la gara per la realizzazione dell'impianto

Santorsola: «Un iter burocratico lungo, rispettiamo l'impegno preso con gli agricoltori tranesi»


Sta per essere aggiudicata la gara per la realizzazione dell'impianto di adduzione, accumulo e sollevamento dei reflui dal depuratore alle reti irrigue di proprietà del Consorzio agricoltori tranesi. Il progetto è stato portato a termine grazie al lavoro sinergico tra gli uffici regionali e comunali. Un iter burocratico lungo, avviato quando il sottoscritto era assessore all'ambiente, che ci ha visti protagonisti anche con diverse riunioni del tavolo tecnico di aggiornamento.

Con questa gara, rispettiamo un impegno preso con gli agricoltori tranesi, quando permisi l'investimento a finanziamento dell'istanza presentata dal Comune di Trani. I lavori sono stati a costo zero per l'Ente comunale. La Regione, invece, ha stanziato quasi 7 milioni di euro, ai quali si sono aggiunti ulteriori 1,2 milioni per l'adeguamento dell'impianto di depurazione, destinati ad Acquedotto pugliese per assicurare che le acque in uscita dal sistema siano utilizzabili per i fini agricoli.

I lavori permetteranno di riutilizzare le acque sia per usi irrigui sia per le attività estrattive, riducendo al massimo lo scarico dei reflui depurati in mare. Ne trarranno benefici le aziende del comparto agricolo,con un abbattimento dei costi per l'irrigazione.

Adesso manca solo un tassello: la condotta sottomarina che allontani dalla costa i reflui affinché, soprattutto durante la stagione estiva, l'impatto del sistema complessivo si abbassi ulteriormente salvaguardando il patrimonio costiero e tutelando la balneazione.

Mimmo Santorsola - consigliere regionale
  • Domenico Santorsola
Altri contenuti a tema
Chiusura scuola Papa Giovanni, il movimento La Giusta Causa: «Faremo chiarezza sulla vicenda» Chiusura scuola Papa Giovanni, il movimento La Giusta Causa: «Faremo chiarezza sulla vicenda» «Ci attiveremo per garantire immobili comunali idonei alla fruizione del diritto-dovere allo studio»
Santorsola sui Pta: «Piano di riordino, decisione presa vent'anni fa. Gestiamo le scelte con intelligenza» Santorsola sui Pta: «Piano di riordino, decisione presa vent'anni fa. Gestiamo le scelte con intelligenza» E continua: «Disappunto e l'amarezza legittimi, fosse dipeso da me le scelte sarebbero state diverse»
Prima le idee, il consigliere regionale commenta l'assemblea della sinistra pugliese a Bari Prima le idee, il consigliere regionale commenta l'assemblea della sinistra pugliese a Bari «L'obiettivo è ripartire tutti insieme lasciandoci alle spalle le divisioni per futili motivi»
Riutilizzo della acque reflue, al via le procedure di progettazione del sistema di recupero Riutilizzo della acque reflue, al via le procedure di progettazione del sistema di recupero Santorsola: «Un merito va riconosciuto all'amministrazione Bottaro ed agli uffici tecnici del Comune di Trani»
1 Ex ospedale, cittadini in protesta. Santorsola: «Non si può parlarne in una piazza, in maniera improvvisata» Ex ospedale, cittadini in protesta. Santorsola: «Non si può parlarne in una piazza, in maniera improvvisata» Il consigliere regionale motiva la sua assenza all'incontro di ieri
Punto di primo intervento, Santorsola invita Asl e cittadini a segnalare casi d'inandempienza Punto di primo intervento, Santorsola invita Asl e cittadini a segnalare casi d'inandempienza «Da parte mia monitoraggio del rispetto delle regole e dialogo con la Direzione Generale»
Contrasto alla ludopatia, Santorsola in Commissione sanità: «La discussione entro un mese» Contrasto alla ludopatia, Santorsola in Commissione sanità: «La discussione entro un mese» Ed aggiunge: «Su questa legge saremo fermi: è una piaga sociale che va combattuta senza se e senza ma»
Ludopatia, Santorsola: «Il Consiglio regionale non deve fare nessun passo indietro» Ludopatia, Santorsola: «Il Consiglio regionale non deve fare nessun passo indietro» Il consigliere contro l'ipotesi di procrastinare l'entrata in vigore della legge
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.