Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Scippi e rapine ad anziani in tutta la Bat, arrestato 51enne barlettano

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è ritenuto responsabile di almeno 12 episodi simili negli ultimi tre anni

I Carabinieri della Compagnia di Molfetta hanno eseguito in queste ore una misura cautelare disposta dalla Procura di Trani nei confronti del 51enne barlettano G. M., già noto alle forze dell'ordine per reati di rapina e furto con strappo.

Dopo diversi mesi di indagini, pedinamenti e analisi delle riprese di telecamere di videosorveglianza, finalmente è stato individuato e arrestato lo scippatore seriale che, da quasi tre anni, imperversava in tutta la Bat e i territori di Molfetta e Terlizzi, soprattutto nei mesi estivi.

I militari dell'Arma di Molfetta, col supporto dei colleghi della sezione radiomobile di Barletta, hanno perciò eseguito quanto stabilito dal gip del Tribunale di Trani, che ha valutato e accolto le esigenze cautelari prospettategli dagli inquirenti. Il 51enne è ritenuto responsabile di almeno 12 scippi e rapine, perpetrati tra luglio 2018 e settembre 2020, tra i comuni di Bisceglie e Molfetta.

Lo scippatore seriale avrebbe seguito sempre lo stesso schema, come da copione. Agiva da solo, nelle ore mattutine, preferibilmente tra le 09:30 e le 10:30, a bordo di uno scooter, con targa contraffatta, con casco calzato e nascondendo il volto con occhiali da sole. La vittima, sempre una persona anziana, poiché indifesa e incapace di una pronta ed energica reazione e, data l'età, a volte poco precisa nella ricostruzione dei fatti e nel descrivere il malvivente. Individuato il malcapitato anziano, quest'ultimo veniva fermato con qualche espediente, ad esempio chiedendo indicazioni stradali. Una volta avvicinata la sfortunata vittima, nel momento più opportuno, gli strappava letteralmente di dosso il monile in oro, per darsi subito alla fuga e far perdere le proprie tracce. Scaltro e spregiudicato, il rapinatore, pensava di farla franca nelle sue "trasferte delittuose" soprattutto nei comuni di Molfetta e Bisceglie, credendo di non essere mai riconosciuto e individuato.

Per ben tre anni di seguito e sempre nei periodi estivi, il soggetto si è reso autore delle azioni criminose, creando non poco allarme sociale, ma soprattutto dolore agli anziani malcapitati che alle collanine, più che un valore economico, davano un forte valore affettivo.

La svolta nelle indagini a seguito di uno scippo avvenuto a Molfetta nei primi giorni di settembre ai danni di un 85enne. I Carabinieri sono riusciti a definire l'identikit del soggetto e, contestualmente, alla localizzazione del luogo in cui il rapinatore nascondeva la moto utilizzata per le sue scorribande. Da questa data è partita perciò la ricostruzione di tutti gli eventi contestati al 51enne che, dopo l'arresto, è stato condotto in carcere a Trani su disposizione del'autorità giudiziaria.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Operazione "On the road" da Cerignola alla Bat, in 2 mesi rubate e sventrate oltre 20 auto Operazione "On the road" da Cerignola alla Bat, in 2 mesi rubate e sventrate oltre 20 auto I particolari del fermo di 15 persone. "Stavano organizzando un assalto a portavalori
Arresti a Trani e in tutta Italia per traffico di droga: un'operazione dei carabinieri di Brindisi Arresti a Trani e in tutta Italia per traffico di droga: un'operazione dei carabinieri di Brindisi Al traffico di stupefacenti connessi altri gravi reati
3 Domenica di Pasqua, oltre 400 carabinieri impegnati nelle province di Bari e Bat Domenica di Pasqua, oltre 400 carabinieri impegnati nelle province di Bari e Bat I numerosi controlli continueranno per tutta la giornata
Continuano i controlli dei Carabinieri a Trani, Barletta e Andria Continuano i controlli dei Carabinieri a Trani, Barletta e Andria In corso servizio straordinario per emergenza Covid-19: segnalati assembramenti nel weekend
Vendita illecita di manoscritti provenienti dall'Archivio diocesano di Trani, nei guai un 40enne barlettano Vendita illecita di manoscritti provenienti dall'Archivio diocesano di Trani, nei guai un 40enne barlettano L'operazione dei Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica
Rapina in supermercato di Barletta con taglierino, arrestato 27enne tranese Rapina in supermercato di Barletta con taglierino, arrestato 27enne tranese L'uomo già noto alle forze dell'ordine è riuscito a fuggire insieme al suo complice. Indagano i Carabinieri
Estorsioni con metodo mafioso a Trani, un arresto Estorsioni con metodo mafioso a Trani, un arresto I fatti risalenti nel 2019 a danno di alcuni esercenti
Il colonnello Alessandro Andrei al Comando provinciale dei Carabinieri del gruppo Bat Il colonnello Alessandro Andrei al Comando provinciale dei Carabinieri del gruppo Bat Di origini toscane, si è insediato lo scorso 19 settembre
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.