Scritture illegali
Scritture illegali
Eventi e cultura

"Scritture illegali", successo per la rassegna letteraria pro-lotta alle mafie

Gli organizzatori: «E' stato un po' come rompere il silenzio»

«In un Sud in cui la lettura continua ad essere poco diffusa rispetto al resto del Paese, in un mezzogiorno in cui una persona su tre ha letto un libro – scrivono gli organizzatori -, proporre una rassegna letteraria che tratta di lotta alle mafie e di legalità non è semplice». Un percorso che ha condotto i partecipanti tra le mura dell'Asharam di Castellammare di Stabia con Carmine Iovine, passando tra le pagine di Narcomafie, le strade del Cep di Bari con Nicola Schingaro e finendo a dare uno sguardo a tutta l'Italia affossata dal sistema di Mafia Caporale con Leonardo Palmisano. La rassegna è stata organizzata ed ideata dal Circolo HastArci, l'associazione Libera ed il circolo cittadino di Legambiente.

«Abbiamo voluto questa rassegna letteraria per poter presentare, anche ad un pubblico più giovane, una sorta di antologia delle diverse sfumature che la mafia assume nel Paese. Grazie alla collaborazione tra le nostre diverse realtà associative abbiamo coinvolto molti cittadini e soprattutto tanti studenti».

«Ascoltare vicende di personaggi tristemente noti e parlare dei meccanismi che ingabbiano il riscatto culturale, è stato un po' rompere il silenzio. Ci ha regalato grande emozione ascoltare le domande spinte da vivo interesse di giovanissimi ai nostri ospiti e da questi ultimi siamo convinti abbiano ricevuto gli stimoli necessari per non mollare e non lasciarsi sopraffare dalla paura» concludono.
  • mafia
Altri contenuti a tema
Libera con i Dialoghi di Trani: in città ospite Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso dalla mafia Libera con i Dialoghi di Trani: in città ospite Giovanni Impastato, fratello di Peppino ucciso dalla mafia Dialogherà con lui il giornalista Giovanni Di Benedetto
Sorrisi e abbracci: il selfie shock tra Salvini e il boss tranese Salvatore Annacondia Sorrisi e abbracci: il selfie shock tra Salvini e il boss tranese Salvatore Annacondia L'immagine diffusa su Twitter dall'inviato di Repubblica Paolo Berizzi
Pierluigi Corallo, così si racconta l'attore tranese appena tornato in tv Pierluigi Corallo, così si racconta l'attore tranese appena tornato in tv La storia della sua carriera e dei personaggi vittime della mafia che ha interpretato
Legalità, il pm Drago: «Trani non è tornata agli anni '80» Legalità, il pm Drago: «Trani non è tornata agli anni '80» Il coordinatore della Dda barese alla marcia di Trani
A Trani il ricordo di Giovanni Falcone A Trani il ricordo di Giovanni Falcone Un convegno organizzato dall'Unione giuristi cattolici italiani contro la mafia
Approda a Trani “Novantadue: Falcone e Borsellino, 20 anni dopo” Approda a Trani “Novantadue: Falcone e Borsellino, 20 anni dopo” Il 21 marzo al Teatro Impero uno spettacolo contro la mafia
La Caravona Antimafie a Trani per parlare di periferie e legalità La Caravona Antimafie a Trani per parlare di periferie e legalità I temi al centro delle tappe in carcere, Comune e scuola Petronelli
La Carovana antimafie a Trani: «In viaggio per la legalità» La Carovana antimafie a Trani: «In viaggio per la legalità» Appuntamento nella scuola Petronelli e al carcere
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.