Scuola San Paolo
Scuola San Paolo
Scuola e Lavoro

Scuole, non saranno rinnovati i contratti di locazione per la "San Paolo" e "Rodari"

E' quanto stabilito nel piano annuale di attuazione per gli edifici scolastici


Utilizzare al meglio tutti gli spazi e tutti gli ambienti già nelle disponibilità del patrimonio comunale, predisponendo un attento piano di interventi di ristrutturazione finanziabile con le economie derivanti dalla disdetta dei contratti di locazione in essere per gli ambienti privati utilizzati finora. L'Amministrazione Comunale fissa i traguardi da raggiungere nel piano annuale di attuazione per l'utilizzo degli edifici scolastici per le scuole di I grado della città e che prevede forti risparmi (quantificati in 147 mila euro) da investire nel miglioramento delle strutture.

L'esecutivo ha dato mandato al Dirigente della I Area di comunicare la disdetta del contratto relativo alla scuola dell'infanzia "Rodari" (in via Fusco e di proprietà della parrocchia San Francesco), in scadenza ad agosto, stabilendo che le sezioni della Rodari vengano trasferite ed allocate nell'immobile comunale di via Pedaggio Santa Chiara in cui insiste il III circolo Didattico D'Annunzio. Sarà confermata fino alla scadenza naturale del contratto (31 agosto 2019) l'allocazione delle classi che fanno capo al I e IV circolo didattico presso l'edificio di proprietà delle Suore Angeliche San Paolo (corso de Gasperi). Alla scadenza, però, e dunque a decorrere dall'anno scolastico 2019/2020, le classi del I circolo ritorneranno presso gli edifici dello stesso circolo (essendoci spazi utilizzabili) e presso altri edifici di proprietà comunale, mentre le classi del IV circolo ritorneranno presso gli edifici ad esso attribuiti
.
Nel provvedimento di giunta, è stato formulato atto di indirizzo al dirigente dell'area Lavori Pubblici affinché nel redigendo bilancio 2018/2020 vengano stanziate le necessarie somme da destinare per la manutenzione delle scuole e per la messa in sicurezza delle stesse dando precedenza alla scuola D'Annunzio per permettere l'allocazione delle classi attualmente presenti presso l'edificio di proprietà della Parrocchia di San Francesco. Questi lavori dovranno essere effettuati entro agosto 2018 per permettere la regolare ripresa delle attività scolastiche nell'edificio D'Annunzio a partire dal mese di settembre 2018.

Nel piano approvato, che prevede un calo demografico della popolazione scolastica (sull'analisi dei dati delle iscrizioni dell'anno scolastico in corso), vengono fornite chiare indicazioni ai Dirigenti Scolastici dei 4 circoli didattici: le nuove iscrizioni per l'anno scolastico 2018/2019 non dovranno superare il numero dei bambini uscenti, ridotto del 16%, ad eccezione delle iscrizione del III circolo didattico che dovrà mantenere lo stesso numero di bambini uscenti come previsto nel piano di dimensionamento scolastico approvato dalla giunta il 6 novembre scorso, questo per rendere omogenea e attuabile la programmazione fissata. Le scuole di I grado sono state anche invitate a non realizzare "open day" come per altro già stabilito al tavolo dei dirigenti a novembre scorso.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Contributi libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Contributi libri di testo, prorogati i termini per la richiesta Le domande entro il 29 settembre
Open Day e Showcase per i docenti nei Castelli di Puglia Open Day e Showcase per i docenti nei Castelli di Puglia Anche a Trani insegnanti e genitori potranno conoscere le numerose attività didattiche
Alunni sordi e ciechi, cosa aspetta la Provincia? Appello a Nicola Giorgino Alunni sordi e ciechi, cosa aspetta la Provincia? Appello a Nicola Giorgino Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trasporto e assistenza specialistica per alunni sordi e ciechi: «Stallo gestionale nella Bat» Trasporto e assistenza specialistica per alunni sordi e ciechi: «Stallo gestionale nella Bat» Cgil e Nidil tornano a chiedere un incontro a Giorgino in vista del nuovo anno scolastico
Anno scolastico 2018/19, le date d'inizio lezioni nelle scuole di Trani Anno scolastico 2018/19, le date d'inizio lezioni nelle scuole di Trani Si parte il 12 settembre
Sen. Assuntela Messina augura un buon anno scolastico Sen. Assuntela Messina augura un buon anno scolastico L'augurio della Senatrice ai Dirigenti, ai Colleghi, agli Alunni e a tutti gli operatori del mondo della Scuola
1 Rientro tra i banchi di scuola, un messaggio speciale per alunni e genitori Rientro tra i banchi di scuola, un messaggio speciale per alunni e genitori Il professor Giovanni Ronco augura così un buon anno scolastico
Contributi libri di testo, domande online entro il 20 settembre Contributi libri di testo, domande online entro il 20 settembre L'istanza per la fornitura gratuita o semigratuita per l'anno 2018/2019
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.