Anna Maria Barresi
Anna Maria Barresi
Politica

Short list Amiu, Barresi: «L'elenco di avvocati non è stato mai visibile sul sito»

La controreplica della consigliera alla municipalizzata tranese

Egregio Anonimo, la chiamerò così, non avendo, Lei, firmato il comunicato in risposta al mio intervento, é con altrettanto celerità che le rispondo, sperando che non si voglia spostare, volutamente, l'attenzione su fatti non contemplati nella mia nota.

Pur sicura di non aver offeso il legale in questione e di non essere stata irrispettosa nei confronti dell'amministratore unico di Amiu, perché non è un atteggiamento che mi appartiene, ho letto e riletto il mio comunicato…chissà ! Avrei potuto avere uno sdoppiamento della personalità, che per alcuni può rivelarsi ingombrante, ma mai ineducata. Dopo aver letto con attenzione, posso dire all'anonimo, che l'elenco (short list) di avvocati non è mai stato visibile sul sito dell'Amiu spa, sotto la voce "società trasparente", inoltre sono la prima a dire che l'avvocato Pepe è un eccellente professionista, ma questo non è mai stato messo in discussione, bensì ciò che stigmatizzo è la scelta del professionista, formulata in base alle prerogative dell'amministratore unico (non si doveva seguire la short list?) per il quale, come scrive l'Anonimo, gode la piena e incondizionata fiducia dell'amministratore.

Dobbiamo, allora, parlare di coincidenza, se, finito il rapporto di collaborazione con Amet spa, ne incomincia un altro con Amiu spa, certo tutto è possibile ! Dovete sapere che i cittadini Tranesi non hanno ben accettato l'incarico dato all'avvocato nell'azienda Amet, non per la persona ,per il professionista, ma per quei costi pagati in più e decisi da un amministratore delegato poco presente in azienda. Purtroppo nulla o ben poco abbiamo potuto fare contro le decisioni del socio unico, ecco perché, stasera, sono qui a ricordare a chi mi ha scritto in anonimato che le prerogative di un consigliere comunale sono soprattutto di controllo, posso capire che può risultare strano e fastidioso il lavoro di un consigliere che tutela la città ed i cittadini in un contesto politico sottoposto ad un continuo mercimonio, ma non posso tollerrare, come in questo caso, un velato ammonimento allo svolgimento del mio ruolo.

Per meglio chiarire il contenuto del vostro intervento, Vi faccio presente che la rinuncia, da parte dell'avvocato Pepe all'incarico, non risulta dal sito dell'Amiu, vuol dire, forse, che vi ha rinunciato dopo il mio intervento?

Colgo l'occasione per ricordare all'amministratore unico ing. Gaetano Nacci, che deve essere trasmesso al Comune, per i dovuti controlli, un report mensile sull'attività dei costi sostenuti dal Comune per il servizio di costo di trattamento della frazione organica ecc.. nonché il trasporto R.S.U., come stabilito nel contratto di servizio agli art. 12 e 22, utili per dare l' opportuna comunicazione e trasparenza sulle attività aziendali. Ricordo, inoltrre, all'anonimo di suggerire al A.U. di preoccuparsi del grado di soddisfazione degli utenti sul servizio che viene reso da Amiu spa, adempiendo così al pedissequo rispetto di quanto indicato negli articoli 4 e 5 dello stesso contratto di servizio.

Inoltre voglio ricordare che io ed una collega consigliera, grazie all'esercizio di controllo sugli atti amministrativi, siamo riuscite a bloccare un pagamento di dubbia esigibilità di €. 499.465,91 del 2016 (determina dirigenziale comunale n.96 del 4/4/2019) non dovute e contestate con epistolare ( nota del 26/2/2018) dell'allora dirigente Ing. Michele Stasi, è per questo motivo che richiamo lo scrivente e/o chi per lui al rispetto del mio ruolo, come io ho, sicuramente, rispettato il ruolo di chi, ingiustificatamente, si sente offeso. Auspicando in una proficua collaborazione futura, continuerò ad assolvere, con impegno e tenacia al mio compito di tenere al riparo da dannose strumentalizzazioni la mia città ed i miei concittadini.

- Anna Maria Barresi, Italia in Comune
  • Anna Maria Barresi
Altri contenuti a tema
1 Discarica, Tari e impianto di biomentano: da parte dell'Amministrazione solo «confusione» Discarica, Tari e impianto di biomentano: da parte dell'Amministrazione solo «confusione» Intervento della consigliera Anna Maria Barresi (Italia in Comune)
4 Ringhiere sul lungomare di nuovo arruginite, Barresi: «Restituite gli 8000 euro che avete speso inutilmente» Ringhiere sul lungomare di nuovo arruginite, Barresi: «Restituite gli 8000 euro che avete speso inutilmente» «Danni dettati dall'incapacità, dalla superficialità e dall'inefficienza di quest'Amministrazione»
Amministrazione Bottaro, una «Caporetto senza appello» Amministrazione Bottaro, una «Caporetto senza appello» Riflessioni di fine mandato della consigliera d'Italia in Comune
Parco e pista ciclabile in via Falcone, pubblicato il bando di gara per l'assegnazione dei lavori Parco e pista ciclabile in via Falcone, pubblicato il bando di gara per l'assegnazione dei lavori Barresi (Italia in Comune): «Uno dei numerosi impegni portato avanti in questi cinque anni»
Pista ciclabile e area attrezzata in via Falcone, si attende l'autorizzazione da parte dell'Anas Pista ciclabile e area attrezzata in via Falcone, si attende l'autorizzazione da parte dell'Anas Barresi (Italia in Comune): «A breve tutti noi cittadini tranesi potremo contare su uno spazio verde»
Piattaforma Mepa, Barresi denuncia le irregolarità "benedette dalla legge" Piattaforma Mepa, Barresi denuncia le irregolarità "benedette dalla legge" Luci e ombre sul mercato elettronico della pubblica amministrazione
Gestione finanziaria 2017, Barresi risponde a Lignola: «Assurde giustificazioni» Gestione finanziaria 2017, Barresi risponde a Lignola: «Assurde giustificazioni» La controreplica della consigliera d'Italia in Comune all'assessore al bilancio
Conti finanziari, Barresi: «Nel 2017 Trani inserita tra i Comuni con un rischio medio alto» Conti finanziari, Barresi: «Nel 2017 Trani inserita tra i Comuni con un rischio medio alto» La consigliera espone la relazione della Corte dei Conti sul controllo di qualità e gestione
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.