Carabinieri e Polizia
Carabinieri e Polizia
Enti locali

Sicurezza nei luoghi di lavoro, dalla Prefettura disposti nuovi controlli

In campo tutte le forze dell'ordine e riguarderanno il settore dell'agricoltura e delle piccole imprese

Nuovi controlli per il rispetto delle normative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro sono stati disposti quest'oggi nel corso della riunione operativa della task force per il contrasto del fenomeno degli infortuni sul lavoro, tenutasi in Prefettura a Barletta proprio all'indomani della "Giornata del Sacrificio del Lavoro Italiano nel Mondo", istituita in memoria della tragedia di Marcinelle.

I controlli saranno eseguiti da Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Asl - Spesal, Ispettorato del Lavoro ed Inps, a seguito di quanto concordato nel Tavolo Permanente tenutosi lo scorso 9 luglio in Prefettura (alla presenza anche dei Sindaci e dei rappresentanti di Vigili del Fuoco, Inail, Ance, Cgil, Cisl e Uil) e riguarderanno in particolar modo il settore dell'agricoltura e delle piccole e medie imprese.

Il tavolo istituzionale permanente, istituito nel dicembre del 2019 ad un mese dall'insediamento del Prefetto Valiante, si occupa di esaminare le problematiche relative alla sicurezza, alla salubrità dei luoghi di lavoro ed alla regolarità contrattuale dei lavoratori.

"La sicurezza dei lavoratori è un obiettivo prioritario da perseguire con determinazione - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante -. Nonostante le difficoltà legate al complicato momento storico che stiamo attraversando, la task force riattiverà i controlli straordinari anche in relazione alle disposizioni vigenti in materia di contenimento del contagio sulla base delle indicazioni fornite dal Tavolo Permanente istituito nel dicembre del 2019 per analizzare l'andamento del fenomeno. L'attività finora svolta ha consentito di sperimentare una metodologia di lavoro efficace ed incisiva, che si affianca ai controlli ordinari posti in essere dagli organismi istituzionalmente preposti. Questa azione di carattere preventivo punta a diffondere ulteriormente comportamenti virtuosi tra le imprese del territorio, ispirati ad una sempre maggiore osservanza delle regole per la tutela dei lavoratori".
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Sicurezza in città, il sindaco Bottaro: «Chiederò al Prefetto maggiore presenza di uomini e mezzi per il controllo del territorio» Sicurezza in città, il sindaco Bottaro: «Chiederò al Prefetto maggiore presenza di uomini e mezzi per il controllo del territorio» Gli episodi di violenza degli ultimi giorni vanno oltre le questioni del commercio ambulante
Sicurezza, Morollo: «Servono politiche sociali e culturali» Sicurezza, Morollo: «Servono politiche sociali e culturali» L'intervento del consigliere di Sinistra Italiana
Sicurezza, Biancolillo: «Puntare sulla prevenzione e non sulla repressione» Sicurezza, Biancolillo: «Puntare sulla prevenzione e non sulla repressione» L'intervento del consigliere di maggioranza a Palazzo Palmieri
Sicurezza in città, de Simola: «Restiamo in attesa della convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico» Sicurezza in città, de Simola: «Restiamo in attesa della convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico» Per il segretario del Pd «un problema prioritario rispetto alla riduzione dell'Iva sugli assorbenti»
Allarme sicurezza in città: le proposte della I Commissione consiliare Allarme sicurezza in città: le proposte della I Commissione consiliare Progetto "Sicurezza Partecipata" e un sistema di video-allarme antirapina
1 Sicurezza privata, opera a Barletta la General Security Solutions Sicurezza privata, opera a Barletta la General Security Solutions Grazie a professionisti e tecnici specializzati, l’ente offre diversi servizi nel campo delle investigazioni
Sicurezza in città: dalla I Commissione consiliare la richiesta di un consiglio comunale monotematico Sicurezza in città: dalla I Commissione consiliare la richiesta di un consiglio comunale monotematico Dopo la raccolta di firme sarà possibile convocare la riunione d'urgenza
Sentirsi più sicuri in casa: uno strumento in alluminio legale ed economico Sentirsi più sicuri in casa: uno strumento in alluminio legale ed economico Incrementare in modo lecito la sicurezza personale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.