CSV san Nicola
CSV san Nicola
Solidarietà

Sottoscritto protocollo d'intesa tra Comune e Csv San Nicola

Obbiettivo consolidare una politica di promozione attiva del ruolo del volontariato

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, e Rosa Franco, presidente del Centro di servizio al volontariato "San Nicola", hanno sottoscritto a Palazzo di Città un protocollo d'Intesa finalizzato a consolidare una politica di promozione attiva del ruolo del volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo della comunità.

L'istituzione di questo rapporto organico tra l'Amministrazione comunale e il Centro di servizio al volontariato "San Nicola", garantirà una serie di iniziative: lo sviluppo di azioni informative finalizzate ad aumentare e migliorare la conoscenza delle realtà associative tranesi e dei bisogni territoriali; l'individuazione, la sperimentazione e la promozione di forme di rappresentanza degli organismi e delle reti del volontariato a livello comunale; un'attività finalizzata a migliorare la partecipazione degli organismi e delle reti del volontariato alla definizione dei piani di zona, in un'ottica di co-programmazione e co-progettazione; l'organizzazione e la realizzazione di percorsi formativi rivolti a gruppi di volontari, eventualmente integrati con operatori dei servizi sociali; la realizzazione di convegni, seminari, incontri pubblici, pubblicazioni e altri strumenti per la diffusione delle informazioni sul volontariato; la realizzazione congiunta di eventi di promozione del volontariato e della solidarietà organizzata del territorio del comune; l'apertura di uno sportello per la promozione del volontariato.

"La firma del protocollo d'intesa – commenta Rosa Franco, presidente del CSV San Nicola OdV – rappresenta un ulteriore riconoscimento del ruolo attivo degli Enti del Terzo settore del territorio e dell'impegno, in tal direzione, dell'Amministrazione comunale di Trani. Pone le basi per una sempre più proficua collaborazione fra Pubblica Amministrazione e volontariato, un passo ulteriore per rafforzare il protagonismo delle associazioni e valorizzare appieno il significato del termine partecipazione, anche in ossequio al dettato del nuovo codice del Terzo Settore. L'operato gratuito e la passione dei volontari è un valore sociale inestimabile per concretizzare una reale politica rivolta al servizio della comunità".

Alla sottoscrizione del protocollo era presente anche l'assessore alle politiche sociali Eugenio Benedetto Martello: "Il terzo settore per impegno e qualità di servizi offerti al territorio merita tutto il supporto dell'Amministrazione comunale. La sottoscrizione di questo protocollo ne è testimonianza".
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Fondo per emergenza abitativa, Martello: «Il successo dipenderà dall'impatto che avrà sui proprietari di casa» Fondo per emergenza abitativa, Martello: «Il successo dipenderà dall'impatto che avrà sui proprietari di casa» Illustrato la nuova misura del Comune per aiutare soggetti con situazioni economiche precarie
Emergenza casa, nasce un fondo sperimentale di salvaguardia delle esigenze abitative Emergenza casa, nasce un fondo sperimentale di salvaguardia delle esigenze abitative L'iniziativa grazie la costruzione di una rete tra Comune, soggetti privati ed enti del terzo settore
Buoni spesa, via alle domande sulla piattaforma dedicata Buoni spesa, via alle domande sulla piattaforma dedicata C'è tempo fino al 5 novembre
25 Buoni spesa, al via le domande a partire da lunedì Buoni spesa, al via le domande a partire da lunedì Ecco chi potrà presentare domanda
Fondi di sostegno all'editoria libraria, al Comune di Trani assegnati oltre 9mila euro Fondi di sostegno all'editoria libraria, al Comune di Trani assegnati oltre 9mila euro Riaperti i termini per integrare l'elenco degli operatori economici
L'associazione europea delle vie Francigene compie vent'anni e fa tappa a Trani L'associazione europea delle vie Francigene compie vent'anni e fa tappa a Trani Visita e scambio di saluti istituzionali con i rappresentanti dell'Amministrazione
Il Comune di Trani aderisce alla rete Dafne, il servizio di assistenza alle vittime di reato Il Comune di Trani aderisce alla rete Dafne, il servizio di assistenza alle vittime di reato Sottoscritto un protocollo di intesa per estendere le attività sul territorio locale
Dopo di noi, ancora pochi giorni per partecipare all'avviso pubblico Dopo di noi, ancora pochi giorni per partecipare all'avviso pubblico Finalità è quello di garantire a persone con disabilità il diritto al futuro e benessere
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.