Attilio Carbonara
Attilio Carbonara
Vita di città

Trani Capitale italiana della cultura 2021? Attilio Carbonara: «Buona idea ma prematura»

Per il candidato sindaco serve un piano programmatico che dia forma e sostanza al progetto

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
L'idea di proporre la candidatura di Trani quale capitale italiana della cultura merita la completa condivisione di tutta la città, del territorio provinciale e regionale, ma anche delle regioni limitrofe, perché si tratta di un'occasione di rilancio socio-economico di rilevante portata. A questa prima considerazione fa da contraltare l'attuale situazione della città. Una così importante candidatura va inserita, infatti, in un contesto cittadino già pronto ad accogliere un evento di rilevanza nazionale. La nostra città oggi è fortemente carente di servizi, strutture, ed infrastrutture. Nulla è stato fatto negli anni per il rilancio dell'economia e del lavoro.

Al contrario, le piccole e medie attività commerciali, ormai fortemente depresse, non sono state supportate da idonee iniziative a lungo termine ma abbandonate al proprio, triste destino. Non si è mai lavorato per attivare un piano di sviluppo del turismo, avvalendosi delle tante ed eccellenti professionalità presenti sul territorio, né per creare un coordinamento permanente tra tutti gli operatori del settore turistico, ricettivo, culturale ed enogastronomico.

Non è stato mai redatto un piano del traffico che possa consentire un fluido deflusso delle auto e, soprattutto, incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto. Pochissimo è stato fatto per migliorare l'arredo urbano, principale biglietto da visita per i turisti. Non è stato mai attivato né pianificato il coordinamento tra Trani ed i tanti comuni pugliesi dotati di rilevante patrimonio artistico e culturale, che potrebbero rappresentare un valido supporto alla candidatura della nostra città.

A tal proposito, andrebbero incrementati i collegamenti con le città limitrofe, con l'aeroporto di Bari e con la zona nord e sud della Puglia. Ritengo che, in assenza di tutto quanto sopra enunciato, la candidatura della nostra città non sia stata adeguatamente preparata e, dunque, rischia di rivelarsi un mero spot elettorale. Ma ormai, "alea iacta est"; dunque, poiché l'elemento che contraddistingue il percorso politico del Movimento Prospettiva Trani non è l'odio nei confronti degli avversari politici ma il bene e la crescita della Città, offriamo la nostra disponibilità a redigere un serio piano programmatico che dia forma e sostanza al progetto "Trani Capitale Italia a della Cultura 2021", pur mantenendo ferma la nostra posizione politica distante, insanabile ed inconciliabile con quella dell'attuale amministrazione comunale.


Il candidato sindaco Attilio Carbonara,
Prospettiva Trani
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Arte e caffè: esposizione di 40 dipinti in corso Alcide De Gasperi Arte e caffè: esposizione di 40 dipinti in corso Alcide De Gasperi Surrealismo, astrattismo ed impressionismo nella quotidianità
Alla ricerca del blasone di Trani, incontro a tema sabato 27 giugno Alla ricerca del blasone di Trani, incontro a tema sabato 27 giugno Appuntamento nell'androne di Palazzo Mongelli
Trani fra le protagoniste delle giornate europee dell’Archeologia Trani fra le protagoniste delle giornate europee dell’Archeologia L’Archeoclub locale parteciperà con un video-documentario
Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Un nuovo appuntamento della rubrica Cinema e Scienza
Rino Mennea e le cartoline tranesi: un tesoro di saluti e memoria Rino Mennea e le cartoline tranesi: un tesoro di saluti e memoria La nuova opera è uno scrigno prezioso di richiami storici e artistici
Trani capitale italiana della cultura, la corsa slitta al 2022 Trani capitale italiana della cultura, la corsa slitta al 2022 Il dossier di candidatura dovrà essere presentato entro il prossimo 31 luglio 2020
Trani capitale italiana della cultura 2021: riaperti i termini per le proposte progettuali Trani capitale italiana della cultura 2021: riaperti i termini per le proposte progettuali Chiunque può presentare un progetto entro il 31 maggio
Religione, cultura e tradizioni: al via "Festività on air" Religione, cultura e tradizioni: al via "Festività on air" In diretta con ospiti, sacerdoti, seminaristi e non solo. Primo appuntamento giovedì 2
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.