Assorbenti e tamponi mestruali
Assorbenti e tamponi mestruali
Politica

Trani dice stop alla “Tampon Tax” per ridurre i costi degli assorbenti igienici

Il Consiglio comunale approva la mozione in cui si mira a sensibilizzare farmacie e punti vendita

È stato approvata dalla maggioranza la mozione "Stop tampon tax: il ciclo non è un lusso" presentata dalla consigliera Federica Cuna nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale. Il provvedimento mira a «sensibilizzare - si legge testualmente - farmacie e i punti vendita della città di Trani nell'applicare prezzi particolarmente contenuti e promozionali sui prodotti sanitari e igienici femminili, quali tamponi interni, assorbenti igienici esterni, coppe e spugne mestruali, ed ogni altra iniziativa per migliorare la disponibilità e l'educazione all'uso di questi prodotti da parte delle donne ed in particolare delle fasce più svantaggiate».

Come dibattuto negli ultimi tempi, questi prodotti indispensabili per l'igiene femminile, sono ad oggi tassati alla massima aliquota possibile: il 22%. L'azzeramento della cosiddetta 'Tampon Tax' può rivelarsi un concreto segnale a favore dell'eguaglianza di genere, trattandosi di prodotti necessari, che possono comportare un costo significativo, nelle economie personali. Il tema è stato ed è oggetto di dibattiti e petizioni a livello nazionale. È dal 2006 che le normative europee consentono agli stati membri di ridurre questa imposta. Diversi paesi, fra i quali l'Italia, continuano ad applicare un'aliquota alta. Mentre altri Paesi come Francia, Scozia, Germania, Regno Unito, hanno varato precise leggi di abolizione o di riduzione dell'IVA.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un  Consiglio Comunale monotematico Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un Consiglio Comunale monotematico Il regolamento del Consiglio ne prevede la convocazione se lo richieda un quinto dei consiglieri
48 Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Tre i punti all'ordine del giorno
Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Il consigliere leghista lancia accuse pesanti riguardo lo stato in cui versa Trani
Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 E Bottaro annuncia: «Saranno anni importanti»
Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Nove i punti all'ordine del giorno
Antenne radio a Trani, il Consiglio dice "sì" alla delocalizzazione degli impianti presenti in via Aldo Moro Antenne radio a Trani, il Consiglio dice "sì" alla delocalizzazione degli impianti presenti in via Aldo Moro Mastrototaro e Angiolillo: «Frutto di un giusto compromesso tra privati e pubblica Amministrazione»
Patrick Zaki è cittadino onorario di Trani Patrick Zaki è cittadino onorario di Trani Il Consiglio Comunale accoglie il provvedimento presentato dall’assessore Zitoli
Ancora "deserta" la riunione dei capigruppo: tutti impegnati, mentre i tempi per il Bilancio stringono Ancora "deserta" la riunione dei capigruppo: tutti impegnati, mentre i tempi per il Bilancio stringono Capita sempre più spesso che solo qualcuno si presenti alla convocazione
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.