Porto di Trani
Porto di Trani
Vita di città

Trani si prepara al rilancio turistico, tra lavori in corso e iniziative di promozione

Dal Comune il report dei programmi in vista dell'estate

Dopo due stagioni inevitabilmente segnate dalla pandemia, Trani si prepara per la prossima stagione estiva con la convinzione di poter tornare a macinare numeri (in termini di arrivi e presenze turistiche) all'altezza del periodo pre covid (nel 2019 Trani registrò, prima volta nella storia, 110 mila presenze).

Lavori in corso in città, tra interventi di rigenerazione costiera (nuovi tratti di costa urbana fruibili) e nuove aree verdi (nei prossimi giorni sarà aperto il parco di via delle Tufare, il più grande della città con i suoi 12mila metri quadrati). Con l'aumento delle temperature, è già in calendario un intenso programma di manutenzioni stradali, parte attuato con fondi di bilancio comunale (per 200 mila euro) e parte con fondi regionali (oltre 1 milione). E' stato implementato il sistema di videosorveglianza, sono stati assunti nuovi vigili mediante concorso pubblico (dopo 33 anni) e si sta già ragionando su un piano parcheggi condiviso con operatori ed esercenti.
Idee chiare, come quella di tornare ad occupare, dopo alcuni anni, degli spazi all'interno delle fiere di settore più prestigiose. Giocando d'anticipo, la prossima settimana (martedì 12 aprile) Trani sarà presente alla Borsa internazionale del turismo (BIT) per presentare gli appuntamenti più importanti in programma in città nei prossimi mesi.

La Regione Puglia, in sinergia con l'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione, aveva concesso ai Comuni pugliesi la possibilità di candidarsi per presentare, in forma di conferenza stampa, nello stand della Regione Puglia, i progetti significativi in cantiere per la promozione del territorio. Unico Comune del territorio ad essere ritagliato uno spazio (conferenza fissata per martedì pomeriggio alle 15.45) Trani presenterà a Fieramilanocity i suoi grandi eventi dell'estate.

Una occasione di richiamo mediatico importante, condivisa da numerosi operatori del territorio che siederanno in conferenza stampa al fianco del sindaco Amedeo Bottaro per presentare date e programmi di numerosi eventi, ormai consolidati, che caratterizzeranno il periodo che va da giugno a settembre: il Festival del Tango (in programma dal 14 al 17 luglio), Il Giullare, festival nazionale del teatro contro ogni barriera (che si svolgerà nel periodo compreso tra il 17 luglio e il 7 agosto), il festival dell'arte pirotecnica (dal 24 al 26 giugno), I Dialoghi di Trani (in programma dal 22 al 25 settembre sul tema del "Convivere"), e l'intera stagione artistica di Palazzo Beltrani (festival JazzaCorte in programmazione nelle domeniche da giugno a settembre, il festival TeatroaCorte in programmazione nei venerdì di giugno e luglio, il festival CabaretaCorte nei venerdì di agosto ed il festival CinemaCorte, oltre a serate dedicate all'opera e alla musica classica). Fuori periodo, ma sempre nel 2022, è volontà dell'Amministrazione riproporre anche Trani sul filo, festival di circo contemporaneo.

La terza edizione, fermata dalla pandemia, è in agenda a cavallo fra il 26 dicembre e l'Epifania.
Sfruttando la coincidenza di date, mercoledì 13 aprile Trani sarà protagonista anche a Verona, al salone internazionale dei vini e distillati (Vinitaly) giunto alla 54ma edizione. L'Amministrazione ha recepito ed acquisito la proposta dell'Associazione Sommelier Internazionale di Trani riguardante la partecipazione della città al Vinitaly.

Al centro dei riflettori il Moscato di Trani DOC, nella convinzione che questa iniziativa possa essere trampolino di lancio per unire i produttori sotto un unico progetto destinato poi a trasformarsi in un progetto più ampio utile a ridare energia e slancio a tutti coloro che operano nella produzione e commercializzazione del Moscato di Trani. L'Associazione Sommelier Internazionale (Wine Specialists Council) curerà la realizzazione dello stand e la gestione dello stesso per tutti i giorni della manifestazione, con un evento conclusivo in programma mercoledì mattina alla presenza del sindaco della città. Si ricorda che ad agosto scorso Trani aveva celebrato il suo vino con l'iniziativa "Sweetly – percorsi e discorsi sul moscato di Trani". Questa estate è prevista la seconda edizione
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Il futuro del turismo e della cultura in Puglia, giovedì al Polo Museale di Trani Il futuro del turismo e della cultura in Puglia, giovedì al Polo Museale di Trani L'evento promosso dal Distretto Urbano del Commercio
L'ex campione del ciclismo Alessandro Vanotti in visita a Trani L'ex campione del ciclismo Alessandro Vanotti in visita a Trani Una passeggiata in bicicletta insieme con un gruppetto di amatori del Team Larossa Cyclolab
Turismo da record in Puglia ma mancano le guide turistiche Turismo da record in Puglia ma mancano le guide turistiche L’allarme lanciato dal tour operator di Trani “Turisti in Puglia”: riaprire subito il bando regionale per abilitazione
The Harbour, a Trani lusso e accoglienza a due passi dal mare The Harbour, a Trani lusso e accoglienza a due passi dal mare Una storica torre rinnovata e trasformata in un suggestivo e romantico rifugio
Info-point turistici: finanziamento regionale per i Comuni Info-point turistici: finanziamento regionale per i Comuni Saranno selezionate le proposte progettuali finalizzate al potenziamento e alla qualificazione di questi punti d'informazione
"Estate Tranese 2022": questo pomeriggio presentazione del calendario alla Bit di Milano "Estate Tranese 2022": questo pomeriggio presentazione del calendario alla Bit di Milano Una conferenza stampa con la delegazione tranese alla Borsa Internazionale del Turismo
Corsi di inglese per intercettare al meglio i flussi turistici presenti a Trani: il progetto candidato al "terzo bando Duc" Corsi di inglese per intercettare al meglio i flussi turistici presenti a Trani: il progetto candidato al "terzo bando Duc" Il Distretto Urbano del Commercio per la realizzazione di benefici diretti agli operatori commerciali
Nuove modalità di accesso ai luoghi della cultura da aprile Nuove modalità di accesso ai luoghi della cultura da aprile A partire da venerdì decade l’obbligo di esibire il green pass per i visitatori
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.