Buon anno - happy new year
Buon anno - happy new year
Vita di città

Un anno di notizie con TraniViva: ripercorriamo insieme il 2023

Tutte le notizie più lette nell'anno appena trascorso

Un anno quello appena trascorso in cui protagonista indiscussa è stata la cronaca nera. Il primo gennaio porta con sé il regalo più bello che si possa desiderare per le feste: un nuovo inizio. Appendendo alla parete il nuovo calendario ecco la magica possibilità di buttarsi tutto alle spalle e ricominciare. Come ogni anno inevitabilmente, però, prima di fare spazio ai buoni propositi, volgiamo uno sguardo al passato. Cosa è successo a Trani nel 2023? Lo ripercorriamo con le notizie più cliccate e apprezzate da voi lettori mese per mese.

Gennaio

L'anno si apre con due gravi notizie di cronaca: la prima è l'incidente frontale sulla Trani-Barletta tra un'auto e un autorticolato che porta alla morte del conducente della prima, un 41enne di Barletta. La seconda è la morte della 44enne della tranese Teresa di Tondo, uccisa a coltellate dal marito, il 52 enne Massimo Petrelli, all'interno della loro abitazione la sera del 15 gennaio.

Febbraio

A febbraio arrivano le condanne dal collegio presieduto da Giulia Pavese nell'ambito del Sistema Trani, l'inchiesta giudiziaria che aveva segnato nel dicembre 2014 la vita politica della città di Trani con la caduta dell'allora amministrazione di centro destra, che vide coinvolti l'ex sindaco Luigi Riserbato ed altri 13 imputati in due diversi filoni tra 2014 e 2016. Assolto perché il fatto non sussiste l'ex sindaco Gigi Riserbato e il vicesindaco dell'epoca Giuseppe Di Marzio; assolto anche l'ex amministratore unico di Amiu Antonio Ruggiero. A febbraio tiene banco anche la storia del benzinaio di via Malcangi, soprannominato "il benzinaio più caro d'Italia", costretto anche lui a fare benzina altrove perché troppi alti i costi del suo distributore.

Marzo

A Trani iniziano le riprese di Gerri, la serie tv prodotta per la Rai: la città accoglie la troupe televisiva e gli attori tra cui spicca Valentina Romani, volto noto della fortunata serie "Mare Fuori". Il 22 marzo muore Vincenzo Cannone, titolare del bar Gattopardo, amatissimo dai suoi concittadini increduli per la sua improvvisa dipartita.

Aprile

Da Trani scompare un giovane, Vincenzo Anastasia, 36 anni, scomparso da casa sua a Trani alle ore 17 circa, poi ritrovato in buone condizioni a Milano. Ospite a Villa Ascosa, la bellissima Francesca Neri che si lascia immortalare davanti all'azzurro mare di Trani: è pioggia di click. Ad aprile si registra anche un'impennata di furti d'auto a danno di turisti e cittadini.

Maggio

E' probabilmente la notizia più letta dell'anno quella che vede protagonisti (loro malgrado) una coppia sorpresa a fare sesso sulla spiaggia "dinamica" di Capo Colonna. Un desiderio esaudito per Ron, che finalmente dopo mesi e mesi di ricerche riesce a rintracciare i suoi parenti a Trani: al cantante donato il libro rosso dell'università di Trani e una passeggiata nella cattedrale.

Giugno

Il 27 arrivano in città i Simply Red che sul palco allestito in piazza Duomo ripercorrono alla presenza di migliaia di fan i loro più grandi successi. Orgoglio pugliese, Checco Zalone è ospite da Corte in Fiore: Michele Matera ha avuto la gioia di veder tornare a Trani il poliedrico artista che ha conquistato un pubblico trasversale di tutte le età in pochi anni e con soli cinque, ormai iconici film.

Luglio

Un incidente sul lavoro avviene il 28 luglio: Arcangelo Sifo, originario di Bitonto ma residente a Palo Del Colle, muore a Trani, in via Fiume, mentre si trovava su un ponteggio edile per la ristrutturazione di una palazzina. Il cadavere di un uomo rivenuto a Castrovalva, frazione del comune di Anversa degli Abruzzi l'estate scorsa viene identificato: si tratta di Bruno Delnegro, pensionato 81enne di Trani. I tre figli dell'uomo e la compagna di uno di questi sono stati iscritti nel registro degli indagati per soppressione di cadavere (art. 411 c.p.), truffa ai danni dell'INPS (640 c.p.) e indebito utilizzo di carta bancomat (493-ter c.p.).

Agosto

La Notte di San Lorenzo all'insegna della violenza: una lite scoppiata - pare per futili motivi - sarebbe stata all'origine di una scazzottata nella quale avrebbe avuto la peggio un quattordicenne trasportato con gravi lesioni in ospedale. Il 24 Raf presenta il suo ultimo libro "La mia casa", un viaggio on the road nel suo vissuto artistico e umano, con la sua poetica beat rivoluzionaria, attraverso quarant'anni di musica con uno sguardo di matrice internazionale

Settembre

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana: con questi reati vengono arrestate sei persone a Trani nella notte tra il 28 e 29 settembre dal personale dipendente della Squadra Investigativa del locale Commissariato di P.S., unitamente a quello del Reparto Prevenzione Crimine "Puglia Meridionale" e "Sicilia Occidentale", con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani. Trani ancora meta di vip: da Gallo Restaurant e da Cantina Wine & Luxury Food, del patron Alessandro Gallo, per rinsaldare il legame tra cucina e amore per il vino, fanno tappa in città volti noti come Pupi Avati, l'ex calciatore Marchisio, Giacomo Ferrara, l'attore che interpreta Spadino nella serie TV "Suburra", l'allenatore Renzo Ulivieri e Cecilia Rodriguez.

Ottobre

Grave incidente il 14 ottobre in corso Imbriani dove viene ferito gravemente un giovane: il conducente nel percorrere la suddetta strada, pare a forte velocità, arrivato all'altezza della curva (prima dell'incrocio con via Istria) perde il controllo del mezzo e sbatte violentemente contro un palo della luce e una cassetta della posta, finendo rovinosamente sull'asfalto. Trani finisce sulla Rai per la notizia di circa cinquanta giovani tra i 18 e 26 anni - anche appartenenti a "buone famiglie" di Trani - che negli ultimi anni hanno intascato indebitamente oltre 350.000 di reddito di cittadinanza.

Novembre

Il 13 novembre muore Ilario Precchiazzi, medico di Trani in servizio al 118 di Bisceglie a causa di una malattia. Un altro femminicidio scuote la provincia per la morte il 28 novembre di Vincenza Angrisano, di 42 anni, deceduta con ferite di arma da taglio al torace e addome per mano del marito.

Dicembre

L'ultimo mese dell'anno si chiude con due dolorose perdite: la prima di don Emanuele De Gennaro, parroco emerito di Santa Chiara che ha retto per 35 anni: ordinato presbitero il 9 luglio 1961, don Emanuele aveva dapprima ricoperto l'incarico di vice parroco nella chiesa di San Giovanni, poi per lungo tempo alla Madonna del Pozzo con l'indimenticabile don Vincenzo Musicco ed infine era approdato a Santa Chiara, dove è rimasto per 35 anni. Dolore e tristezza anche per la perdita di Gianfranco Chieppa, anima di Casa di Carta: aveva soli 41 anni. Ultima notizia più cliccata dell'anno il tragico incidente sulla Trani-Corato avvenuto la sera del 29 dicembre e che ha visto la morte di due uomini alla guida delle proprie auto.
  • Attualità
Altri contenuti a tema
1 Rosa Diaferia di Trani festeggia 100 anni Rosa Diaferia di Trani festeggia 100 anni Grande festa alla presenza dell'assessore Di Lernia
Un Borghese... piccolo piccolo! Ecco la parodia tutta tranese dei 4 Ristoranti su Sky Un Borghese... piccolo piccolo! Ecco la parodia tutta tranese dei 4 Ristoranti su Sky É virale un gioco grafico di Trani Sadness con quattro attività molto popolari in città
1 Sky torna a far tappa a Trani: iniziate le riprese di “4 Ristoranti” con Alessandro Borghese Sky torna a far tappa a Trani: iniziate le riprese di “4 Ristoranti” con Alessandro Borghese Le riprese dureranno tutta la settimana. Ecco i nomi dei ristoranti
Giornata mondiale per l’autismo: il videomessaggio di mamma Raffaella e suo figlio Leonardo Giornata mondiale per l’autismo: il videomessaggio di mamma Raffaella e suo figlio Leonardo "Preferisco essere on line tutti gli altri giorni dell’anno per dedicarmi a Leonardo, mio figlio"
Allarme bomba a Trani, ritorno al terrore? Allarme bomba a Trani, ritorno al terrore? L'analisi di un lettore
Il prezzo del caffè in tazzina sta per aumentare (anche a Trani) Il prezzo del caffè in tazzina sta per aumentare (anche a Trani) L' "allarme" lanciato da Mino Acquaviva, presidente Confcommercio Trani
Camillo Langone: "Per me Trani è la città ideale in cui vivere!" Camillo Langone: "Per me Trani è la città ideale in cui vivere!" Lo scrittore e giornalista potentino vive tra Parma, Udine e Trani, sua dimora preferita
ContestoLab: la sessualità spiegata nei luoghi della socialità ContestoLab: la sessualità spiegata nei luoghi della socialità Un tema legato in particolare alla disabilità e all’autismo
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.