IMG WA
IMG WA
Scuola e Lavoro

Un ponte tra scuole: "There are no boundaries - Non ci sono confini - Pas de limite"

Tra gli alunni della Rocca Bovio Palumbo e quelli di Jauno-Lideru-Vidusskola di Ligatne in Lettonia

La classe 2° della sezione O della Scuola Rocca Bovio Palumbo, impegnata nel progetto multidisciplinare e plurilinguistico " There are no boundaries - Non ci sono confini - Pas de limites", ha partecipato al primo evento online, tenutosi con la scuola Jauno-Lideru-Vidusskola di Ligatne in Lettonia, per una prima attività ice-breaking, di scambio e conoscenza tra gli alunni.

L'incontro, i cui protagonisti sono stati gli studenti delle due scuole, è stato molto partecipato ed emozionante, perché ha dato ai ragazzi di nazioni così lontane tra loro la possibilità di sentirsi vicini e di condividere piacevolmente i primi passi verso un'esperienza proiettata allo scambio di mobilità tra Lettonia e Italia.

Il progetto, ideato dai professori della Scuola Rocca Bovio Palumbo di Trani, Giuseppina Scalise (docente di Lingua Francese) e Pasquale Francesco Leonardo Somma (docente di Musica ) e dalla prof.ssa Aija Ziedina (docente di Geografia presso la Jauno Lideru Vidusskola di Ligatne, Lettonia), e approvato da E-Twinning ( la più grande community europea di insegnanti attivi in progetti collaborativi tra scuole su iniziativa della Commissione Europea e tra le azioni del Programma Erasmus+ 2021-2027), ha suscitato il vivo interesse e la conseguente adesione della prof.ssa Martina Gazdek Pernar (docente di Lingua Francese della Boliden Skolan, di Boliden, Svezia), coinvolgendo, dunque, diverse discipline: partendo dallo studio della Rivoluzione Francese, attraverso i percorsi che hanno condotto Francia, Italia, Lettonia e Svezia alla nascita di stati indipendenti e dei loro inni nazionali, gli studenti partecipanti studieranno e condivideranno materiali e ricerche, in maniera sincrona ed asincrona, su piattaforme virtuali e in videoconferenze. Valore aggiunto importantissimo di questo studio internazionale sarà il lavoro del prof. Somma e del docente di Musica della scuola Lettone, che insieme ed auspicabilmente in presenza in Lettonia e in Italia, porteranno a termine il lavoro condotto dagli studenti, creando un unico corpo musicale e canoro, per un'unione di inni: dall' inno Europeo, L'inno della Pace, a "La Marseillaise" (Inno Francese), "Inno di Mameli (Inno Italiano), "Dievs, svētī Latviju" (Dio benedica la Lettonia, Inno Lettone) e "Du gamla, du fria" ("Tu antico, tu libero", Inno Svedese).

Oltre a studiare, condividere, divertirsi e (perché no?) giocare insieme, i ragazzi metteranno in campo le proprie competenze linguistiche, attraverso l'uso delle lingue straniere studiate a scuola, Inglese e Francese, e verranno stimolati verso nuove lingue, Lettone e Svedese, adottando, altresì, la lingua comune a tutti i popoli: la Musica, disciplina caratterizzante i percorsi di studio della Scuola Rocca Bovio Palumbo di Trani.

Nel contempo e come scopo fondamentale del progetto, gli studenti italiani, lettoni e svedesi accresceranno il loro senso di appartenenza a territori più ampi di quelli della semplice residenza anagrafica, matureranno nuove prospettive di convivenza civile e vedranno concretizzarsi quell'unico sentimento che da sempre guida lo sforzo del lavoro di ciascun insegnante: creare cittadini di Pace, per la Pace nel mondo.

La Scuola Rocca Bovio Palumbo di Trani crede strenuamente nell'importanza di creare rete tra scuole, siano esse del territorio, nazionali o internazionali, ed è da anni vivacemente impegnata in progetti di scambio internazionali ERASMUS, per docenti e alunni. Progetti fortemente supportati dal Dirigente Scolastico, prof. Giovanni Cassanelli, e saggiamente guidati dalla ricchissima esperienza professionale e personale della prof.ssa Marilina Lonigro (docente di Lingua Inglese, Ambasciatore E-Twinning per la Puglia e referente scolastica progetti ERASMUS).
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Andrea Lippolis vincitore del Premio di Poesia Unesco Andrea Lippolis vincitore del Premio di Poesia Unesco Il concorso era rivolto alle studentesse e agli studenti della città di Trani
"25 marzo sarà il vostro inferno", ecco cosa c'è scritto sui biglietti trovati in stazione "25 marzo sarà il vostro inferno", ecco cosa c'è scritto sui biglietti trovati in stazione In corso ispezioni e bonifiche
Allarme bomba a Trani, aggiornamenti in tempo reale Allarme bomba a Trani, aggiornamenti in tempo reale In corso verifiche e controlli da parte delle forze dell'ordine
"Allarme bomba in una scuola di Trani", tutti gli istituti restano chiusi "Allarme bomba in una scuola di Trani", tutti gli istituti restano chiusi Le forze dell'ordine sono all'opera per ispezionare tutti gli edifici scolastici
Ultimi giorni per partecipare al contest "Il futuro che vorrei" e vincere un viaggio a Roma Ultimi giorni per partecipare al contest "Il futuro che vorrei" e vincere un viaggio a Roma Reel per raccontare l’educazione sentimentale e la città ideale utilizzando i social
Prevenire le malattie ematologiche, l'Ail incontra i ragazzi delle superiori di Trani Prevenire le malattie ematologiche, l'Ail incontra i ragazzi delle superiori di Trani All'iniziativa ha aderito il liceo scientifico
Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Gli studenti del liceo hanno trascorso una giornata di formazione in azienda
Parte al Lotti-Umberto I la sperimentazione della filiera tecnico-professionale del 4+2 Parte al Lotti-Umberto I la sperimentazione della filiera tecnico-professionale del 4+2 I ragazzi potranno conseguire il diploma al termine del quarto anno
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.