Covid, vaccino
Covid, vaccino
Sanità

Vaccinazioni anticovid, al via le somministrazioni della terza dose dopo cinque mesi

Triplicate le prenotazioni negli ultimi due giorni. Oltre 7mila prime dosi nell'ultima settimana

La Regione Puglia ha dato attuazione alla circolare del Ministero che porta a 5 mesi il tempo per la terza dose del vaccino anticovid: lo comunicano il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il direttore del Dipartimento Salute Vito Montanaro al termine della riunione della Cabina di regia che hanno presieduto nel ieri pomeriggio.

Con le nuove disposizioni è stata aggiornata anche la platea dei cittadini che possono accedere alla terza dose dopo 5 mesi: sino al 31 dicembre la platea sale a 1,7 milioni di pugliesi over 40.

"I pugliesi stanno rispondendo bene alla campagna vaccinale – dichiara il presidente Emiliano – crescono le prenotazioni, quasi triplicate negli ultimi due giorni, e l'adesione dei cittadini per la terza dose. Sono felice di riscontrare che molti cittadini ancora non vaccinati si stanno recando negli hub. Andiamo avanti così".

Cresce il numero delle prenotazioni: rispetto alla media di circa 6mila prenotazioni al giorno effettuate nella settimana dal 15 al 21 novembre, tra ieri e oggi sono quasi triplicate le prenotazioni giornaliere (siamo passati a oltre 16mila al giorno negli ultimi 2 giorni).

A questi dati vanno aggiunte le sessioni di vaccinazione dedicate al personale scolastico docente e non docente, che sono in corso in tutta la Puglia secondo il modello "scuola per scuola", organizzato in sinergia tra i Dipartimenti di prevenzione delle Asl e Ufficio scolastico regionale e provinciali; le somministrazioni nei centri specialistici di cura che stanno contattando e vaccinando pazienti, caregiver e familiari conviventi; e infine il lavoro di medici di medicina generale, che stanno già ritirando le dosi, e delle farmacie.

Accanto alla terza dose, particolare attenzione nelle disposizioni regionali è riservata alla popolazione che deve ancora ricevere la prima somministrazione di vaccino anticovid: negli ultimi due giorni sono state 1.611 le prime dosi (dato aggiornato alle ore 12 di oggi); dal 15 novembre le prime dosi sono state 7.341. (In allegato alcune testimonianze di cittadini raccolte questa mattina negli hub).

Saranno i medici di medicina generale a contattare i loro assistiti ancora non vaccinati svolgendo un ruolo attivo di informazione e coinvolgimento nella campagna.
  • Covid
Altri contenuti a tema
11 Di  Leo (Lega): «Gravissima l'indisponibilità di Trani a effettuare vaccini» Di Leo (Lega): «Gravissima l'indisponibilità di Trani a effettuare vaccini» Il consigliere propone anche l'utilizzo di un'ala dell'ex ospedale
Vaccini, al via le prenotazioni delle terze dosi per i cittadini dai 18 anni in su Vaccini, al via le prenotazioni delle terze dosi per i cittadini dai 18 anni in su Nuova versione del portale per informare su tempi e modalità di prenotazione
Oltre le barriere, oltre le difficoltà, oltre la pandemia: terza dose per la squadra di Oltre sport Oltre le barriere, oltre le difficoltà, oltre la pandemia: terza dose per la squadra di Oltre sport Gli atleti, le atlete e i loro cargiver vaccinati nella sede Sisp con la dottoressa Albrizio
Da mercoledì 1° dicembre somministrazione della 3^ dose di vaccino anticovid alla popolazione dai 18 anni in su Da mercoledì 1° dicembre somministrazione della 3^ dose di vaccino anticovid alla popolazione dai 18 anni in su Ed ai medici di medicina generale, distribuite le dosi per la vaccinazione dei fragili e dei pazienti che necessitano di servizio domiciliare
Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Covid, ok a vaccino Pfizer per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni Lo ha reso noto l'Agenzia europea per i medicinali in una nota
Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Un super green pass per frenare il covid: la stretta del governo per contrastare una nuova emergenza Il green pass "base" sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l'attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale
Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» Il lavoro post-covid, Giovanni Assi: «In atto un cambiamento culturale nelle relazioni sindacali» A Palazzo San Giorgio un convegno sui nuovi aspetti di welfare contrattuale e aziendale risultati vincenti durante la pandemia
Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Aggiornamento casi covid a Trani: 28 gli attuali positivi Dato in crescita nel giro di tre settimane
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.