Visita Discarica Trani
Visita Discarica Trani
Vita di città

Visita del Movimento 5 Stelle e delle associazioni nella discarica di Trani

Ricicleria ferma, centraline inutilizzate. Le foto del sopralluogo

Un gruppo composto da parlamentari del Movimento 5 Stelle e dai referenti di alcune associazioni locali hanno effettuato nel pomeriggio di oggi un sopralluogo presso la discarica comunale di Trani in località Puro Vecchio. La visita della delegazione all'impianto è stata accompagnata dall'amministratore unico di Amiu Antonello Ruggiero e dall'ing. Michele Zecchillo, direttore della discarica.

Durante la passeggiata tra discarica, ricicleria e impianti di monitoraggio sono emersi alcuni problemi dell'impianto tranese. Intanto vi sono i limiti di tempo legati alla vita stessa di una discarica, normalmente fissata in 5 o 10 anni. A Trani l'impianto, progettato nel 1988, è entrato in esercizio nel 1994 (con una serie di problemi relativi all'esproprio, tuttora pendenti) e sono stati realizzati, negli anni, 4 lotti ora unificati in un singolo lotto. Problemi in vista anche per la gara sulla raccolta del biogas: la ditta aggiudicataria ha chiesto di rivedere il conto economico. Come già segnalato in una puntata di Epic Fail, la ricicleria è ferma da tempo. L'idea è quella di riciclare l'impianto in uno nuovo in grado di biostabilizzare i rifiuti prima dell'immissione in discarica. Anche le centraline di monitoraggio sono ferme in discarica e non vengono utilizzate, per mancanza di personale e di fondi utili alla gestione. Probabilmente, ha spiegato Zecchillo, verranno restituite in Regione.

«Al contrario di quello che dice qualche politicante locale, anche di ispirazione renziana, spiega il deputato Giuseppe d'Ambrosio - il Movimento 5 stelle non è qui per risolvere questo gigantesco problema della discarica ma è qui per attirare l'attenzione su quello che è, in generale, il problema dei rifiuti: la provincia di Barletta-Andria-Trani sembra essere stata trasformata nel posacenere di tutta la Puglia. Siamo qui per fare quello che di solito i politici non fanno: pensare al futuro, pensando di chiuderle completamente tra 10 o 15 anni».
La proposta degli attivisti delle associazioni locali, in linea con quelle del Movimento 5 Stelle, è quella di aprire un confronto con la Regione per scongiurare ogni proroga sul massiccio conferimento di rifiuti in discarica.
28 fotoSopralluogo nella discarica di Trani
Visita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di TraniVisita alla discarica comunale di Trani
  • Rifiuti
  • Amiu Trani
  • Discarica
  • Ricicleria
Altri contenuti a tema
In via Torrente antico la discarica è ormai quotidiana: riversati quintali di guaine edili In via Torrente antico la discarica è ormai quotidiana: riversati quintali di guaine edili Per i residenti la situazione resta insostenibile. I rifiuti vengono spesso anche bruciati
16 Via Torrente antico: una storia sempre uguale di rifiuti e incendi Via Torrente antico: una storia sempre uguale di rifiuti e incendi I terreni nei quali vengono riversate montagne di spazzatura sono privati
1 Via De Brado o via Degrado? Una montagna di rifiuti, tra incivili e pulizia a intermittenza Via De Brado o via Degrado? Una montagna di rifiuti, tra incivili e pulizia a intermittenza Da due mesi la situazione è a dir poco insostenibile
Assoluzioni processo discarica, Zecchillo: «Giustizia e verità hanno trionfato» Assoluzioni processo discarica, Zecchillo: «Giustizia e verità hanno trionfato» «Ho agito sempre nell’interesse dell’AMIU, della nostra Città e del bene comune»
Cta: «No all'aumento Tari 2024, se ne faccia carico la Regione» Cta: «No all'aumento Tari 2024, se ne faccia carico la Regione» L'associazione a tutela dei consumatori si appella al sindaco Bottaro e alla consigliera Ciliento
Incendi di carrellatti, l'ultimo episodio in via Imbriani: la denuncia di Legambiente Incendi di carrellatti, l'ultimo episodio in via Imbriani: la denuncia di Legambiente «Le buone pratiche dell’intera comunità non devono essere compromesse da individuali gesti di inciviltà»
1 Amiu agli automobilisti: «Più comprensione nei confronti dei lavoratori» Amiu agli automobilisti: «Più comprensione nei confronti dei lavoratori» Giordano: «Chiedo a tutti i cittadini di essere tolleranti e comprensivi nei confronti dei lavoratori che per ragioni di servizio dovessero causare soste momentanee»
1 Amiu somministra agli utenti questionario Customer Satisfaction Amiu somministra agli utenti questionario Customer Satisfaction Nei prossimi giorni si potrebbe essere contattati telefonicamente dall'azienda
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.