Calcio

Fortis Trani, avanti adagio

Buon punto a Mola. Adesso doppio appuntamento in casa.

Avanti adagio, ma comunque avanti. La Fortis mantiene l'imbattibilità in campionato strappando un punto a Mola. E' il quarto pareggio su cinque partite di campionato, un altro piccolo ma significativo passo per Amedeo Savoni, comunque soddisfatto per la buona prova offerta dalla squadra che ha mostrato buona disinvoltura al cospetto di una formazione solida come quella barese che è riuscita nelle scorse settimane a fermare il Corato. L'allenatore tranese ha dovuto modificare l'assetto tattico della Fortis. A Mola Savoni ha presentato uno speculare 3-4-2-1 con due trequartisti a sostegno dell'unico riferimento offensivo attualmente utilizzabile, il giovane Pignataro. «Abbiamo giocato alla pari con il Mola - spiega il tecnico - dimostrando di aver raggiunto una certa maturità tattica che ci permette di cambiare moduli e pedine senza contraccolpi. Siamo cresciuti molto rispetto alla gara interna col Castellana, questo perché fuori casa riusciamo ad esprimerci meglio sfruttando le ripartenze e la velocità dei nostri giocatori. In casa stentiamo di più nel fare la partita, siamo meno brillanti rispetto al passato, ma col tempo torneremo a sviluppare la nostra solita manovra». Savoni si augura adesso di capitalizzare il massimo dal doppio appuntamento interno, con Canosa e Corato. «Saranno due partite difficilissime ma siamo consapevoli di potercela giocare a viso aperto con entrambe». Sul fronte giocatori, è tornato ad allenarsi col gruppo Pinto, che ha tolto il gesso e potrebbe già essere disponibile per domenica. Potrebbe invece metterlo Orlino, per via di un problema al polso. Il suo utilizzo è in forse.
Biagio Fanelli junior
  • Fortis Trani
Altri contenuti a tema
Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione L’ex presidente della Fortis Trani prestò soldi ad un collega gioiellere
Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Nella lettera di un tifoso tutta la rabbia per il fallimento del calcio tranese.
Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni La travagliata storia della società fra alti e bassi
Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante E stasera a San Luigi si presenta la società dell’Usc Trani
Fortis Trani, capolinea vicino Fortis Trani, capolinea vicino Trattative ferme, fedejussione non ancora versata
Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Abruzzese cerca di allargare la base societaria. Altrimenti è la fine
Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi L’anno prossimo 2 squadre della città in Eccellenza?
Fortis, la cordata per ora si tira fuori da tutto Fortis, la cordata per ora si tira fuori da tutto Svanita la trattativa con Abruzzese, il gruppo si defila
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.