Calcio

Mola-Fortis Trani posticipata di un’ora

Il ritorno della semifinale di play off domenica comincerà alle 17

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Mola-Trani, ritorno della semifinale di play off di Promozione, è stata posticipata di un'ora. Domenica, il calcio d'inizio è previsto alle ore 17 e non alle 16 come da programma. Le due società hanno inteso far slittare di 60 sessanta minuti l'orario di avvio dell'incontro per evitare le forche caudine del caldo. Per domenica si prevedono temperature oltre le medie stagionali. Alla luce di quanto accaduto nella partita di Trani, sia il Mola che la Fortis hanno preferito spostare il fischio d'inizio piuttosto che trovarsi con le batterie scariche e la lingua a penzoloni dopo meno di un'ora di gioco.
In casa tranese si respira un clima di moderato ottimismo. Il Trani è obbligato a vincere, qualsiasi altro risultato premierebbe il Mola. Il dover inseguire a tutti i costi il risultato pieno non spaventa la squadra di Savoni. Domenico Ciardi, difensore, racconta di uno spogliatoio molto tranquillo e fiducioso: «Non è la prima volta che ci troviamo ad affrontare gare da dentro o fuori. Siamo convinti di potercela fare e credo che ci siano buone possibilità di approdare in finale. Nella partita di andata abbiamo disputato un primo tempo perfetto. Se l'avessimo chiuso con due gol di scarto nessuno si sarebbe scandalizzato. Purtroppo nella ripresa abbiamo pagato i ritmi forsennati della prima frazione, faceva un caldo bestiale e il Mola, con i continui lanci in profondità, ci costringeva a frequenti rincorse per accorciare la squadra. Stavolta dovremo fare una partita diligente, senza strafare all'inizio, attendendo il momento giusto per colpire. Abbiamo i colpi per far male, dobbiamo solo stare attenti a non scoprirci troppo e a non prendere gol perché altrimenti ogni discorso diventerebbe maledettamente complicato. Sappiamo dove affondare, dobbiamo solo applicare sul campo quanto preparato in settimana senza farci condizionare dall'importanza della posta in palio».
  • Fortis Trani
Altri contenuti a tema
Fortitudo, prende forma il settore Volley con Marta de Gennaro Fortitudo, prende forma il settore Volley con Marta de Gennaro Dalla prossima settimana partiranno i primi corsi di Minivolley della polisportiva tranese
Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione L’ex presidente della Fortis Trani prestò soldi ad un collega gioiellere
Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Nella lettera di un tifoso tutta la rabbia per il fallimento del calcio tranese.
Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni La travagliata storia della società fra alti e bassi
Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante E stasera a San Luigi si presenta la società dell’Usc Trani
Fortis Trani, capolinea vicino Fortis Trani, capolinea vicino Trattative ferme, fedejussione non ancora versata
Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Abruzzese cerca di allargare la base societaria. Altrimenti è la fine
Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi L’anno prossimo 2 squadre della città in Eccellenza?
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.