Calcio

Si parte: Fortis Trani, Ursus e Polva Trani.

Ai nastri di partenza le tre formazioni tranesi

Si parte. La prima domenica di settembre celebra l'inizio dei campionati di calcio dilettantistici. Ai nastri di partenza le tre formazioni tranesi, la Fortis Trani in Promozione, l'Ursus e la Polva Trani in Seconda categoria.

Da quest'anno, grazie alla collaborazione con Biagio Fanelli junior, corrispondente della Gazzetta del Mezzogiorno e del Corriere dello Sport Stadio, traniweb vi offrirà un'ampia panoramica sui due tornei che vedono impegnate le formazioni tranesi, con notizie, risultati, tabellini e commenti.

Ci si aspetta molto dalla Fortis. Anche se è saltato l'ultimo acquisto (Renato Voglino, il centrocampista a lungo inseguito, si è accasato ad Acquaviva), la squadra allenata da Amedeo Savoni punta ad un torneo di medio alto livello. Il sogno sarebbe quello di centrare i play off, il minimo sindacale è di migliorare l'ultimo piazzamento in campionato. A disposizione dell'allenatore bitontino sono arrivati l'attaccante Stramaglia (classe '82), il difensore Chirico ('79, disponibile da ottobre), l'esterno Pinto ('77), i centrocampisti Albanese ('83) e Savino ('87) e il secondo portiere Nicolamartino ('89). Al debutto la Fortis è impegnata sul campo in terra battuta del Carovigno (ore 16). Gara indecifrabile ed aperta ad ogni risultato anche se a Trani si augurano di partire col vento in poppa.

In seconda categoria si rinnova la sfida fra le due tranesi, l'Ursus e la Polva. I giallorossi, meritatamente ripescati, hanno pianificato una stagione da play off. Confermato in panchina Mannatrizio, è arrivato in attacco Bucci (classe '79). Per il resto, il gruppo che ha ben figurato in Terza categoria si è meritato una piena riconferma. L'entusiasmo dei ragazzi e la voglia di mettersi in evidenza depongono a favore dell'Ursus, impegnata domani pomeriggio al Comunale con il Foggia Incedit (ore 16).

La domenica sportiva si apre domani mattina alle 11 con la Polva Trani che, sempre al Comunale, riceve il Trinitapoli. Sono andati via tutti i giocatori più esperti, destinazione Ordona (sempre Seconda categoria). Dalla Buona dovrà lavorare su un gruppo di giovanissimi ma il lavoro non spaventa l'italo argentino che ha chiesto solo il conforto di una società solida e attenta, che fa capo a Costantino Baratta e che è composta - seppur pro forma - anche da sindaco e presidente del consiglio comunale. A loro verrà chiesto un aiuto finanziario per disputare al meglio la stagione.
Biagio Fanelli junior
  • Fortis Trani
Altri contenuti a tema
Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione Condannato a 5 anni Paolo Abruzzese, accusato di estorsione L’ex presidente della Fortis Trani prestò soldi ad un collega gioiellere
Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Dopo Fortis, Gba non sosterrà il nuovo Trani Nella lettera di un tifoso tutta la rabbia per il fallimento del calcio tranese.
Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni Fortis Trani, mesta resa dopo 14 anni La travagliata storia della società fra alti e bassi
Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante Fortis Trani addio. Sfuma alla fine la trattativa più importante E stasera a San Luigi si presenta la società dell’Usc Trani
Fortis Trani, capolinea vicino Fortis Trani, capolinea vicino Trattative ferme, fedejussione non ancora versata
Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Eccellenza, 24 ore a stop iscrizioni: Fortis in bilico Abruzzese cerca di allargare la base societaria. Altrimenti è la fine
Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi Il tranese Mister X compra il titolo del Terlizzi L’anno prossimo 2 squadre della città in Eccellenza?
Fortis, la cordata per ora si tira fuori da tutto Fortis, la cordata per ora si tira fuori da tutto Svanita la trattativa con Abruzzese, il gruppo si defila
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.