Gallipoli Trani
Gallipoli Trani
Calcio

Una Vigor a fasi alterne soccombe al cinico Gallipoli

Il presidente Amato: «Le assenze incidono sul rendimento, pretendiamo rispetto dalla classe arbitrale»

GALLIPOLI: Passaseo, Mauro, Levanto, Fasiello, Greco, Cornacchia, Sansò, Franco, Carrozza, Legari, Iurato (15′st Casole). All. Villa

TRANI: Di Candia, Diella, Dell'Oglio, D'Allocco, Telera, Pinto, Cucco (10'st Gadaleta), Camporeale, Trotta, Lasalandra, Gnoni (10′st Cocozza). All. Pettinicchio

ARBITRO: Tagliente di Brindisi


La Vigor Trani rimedia la seconda sconfitta nel girone di ritorno cadendo al "Bianco" di Gallipoli in un confronto diretto di enorme rilevanza ai fini della lotta per la permanenza. Sull'esito finale pesa notevolmente una direzione arbitrale contestata a più riprese dai biancazzurri, in particolare per quanto concerne l'assistente operante nei pressi della gradinata ospiti. Al 7' giallorossi in vantaggio: Iurato si scontra con Telera, il brindisino Tagliente decreta il rigore che Carrozza trasforma con una conclusione imparabile. Gli adriatici protestano per un tocco sospetto su conclusione di Cucco e per un fuorigioco segnalato a Trotta dinanzi al portiere dal giovanissimo ed inesperto Miccoli di Brindisi. Nel corso della prima frazione non si registra alcuna azione degna di nota per cui sul sintetico salentino regna totale equilibrio.

L'avvio di secondo tempo è decisamente di marca tranese: un tentativo da lontano di Camporeale è parato mentre Diella conclude da posizione ravvicinata mandando a lato. Un'incursione di Lasalandra, il migliore in campo al pari di Pinto, non produce gli effetti sperati. Al 21' matura in modo inatteso il raddoppio gallipolino: Carrozza sfugge all'incerto Dell'Oglio servendo al centro Sansò che batte Di Candia con un fendente angolato di prima intenzione. Punto nell'orgoglio, il Trani accorcia immediatamente le distanze con Camporeale che disegna una perfida parabola dalla trequarti che trafigge l'esterrefatto Passaseo. L'estremo leccese si erge a protagonista su un perentorio colpo di testa di Telera destinato in porta, dall'altro lato Carrozza e Sansò procurano brividi ai sostenitori biancazzurri che al 42' assistono al definitivo 3-1 firmato da Carrozza che, in evidente posizione di fuorigioco ignorata dal già citato assistente, si invola verso Di Candia superandolo in uscita.

A fine gara non è stato possibile effettuare le consuete interviste in quanto le forze dell'ordine hanno disposto l'immediato deflusso dei presenti nel settore ospiti (stampa inclusa) per evitare tensioni con la tifoseria locale. Il presidente della Vigor, Michele Amato, raggiunto telefonicamente ha dichiarato: «La nostra è una squadra costruita in totale emergenza perciò quando capita qualche assenza (a Gallipoli mancavano Dellino, Bruno e l'infortunato Tedesco) il rendimento ne risente inevitabilmente. A ciò aggiungiamo il terreno di gioco di dimensioni ridotte a cui i ragazzi non sono riusciti ad adeguarsi e, dopo tanto silenzio da parte nostra è necessario dirlo, l'ennesima condotta arbitrale iniqua nei nostri confronti». E domenica prossima derby al Comunale contro il Barletta sorprendentemente sconfitto tra le mura amiche da una ex cenerentola del torneo quale l'Avetrana che ha intrapreso una poderosa rimonta.
Una Vigor a fasi alterne soccombe al cinico GallipoliUna Vigor a fasi alterne soccombe al cinico GallipoliUna Vigor a fasi alterne soccombe al cinico GallipoliUna Vigor a fasi alterne soccombe al cinico GallipoliUna Vigor a fasi alterne soccombe al cinico Gallipoli
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Vigor e Apulia, problemi con lo stadio e critiche all'Amministrazione Vigor e Apulia, problemi con lo stadio e critiche all'Amministrazione Necessarie garanzie dal Sindaco e interventi di manutenzione per non compromettere la stagione
Vigor, tre reti alla Fortis Altamura nella prima amichevole Vigor, tre reti alla Fortis Altamura nella prima amichevole A Toritto segnano Camporeale, Di Meo e Martinelli
Vigor, si alza il sipario sulla nuova stagione Vigor, si alza il sipario sulla nuova stagione Primo raduno dei calciatori biancazzurri al Comunale
Vigor, tra i pali torna Sansonna Vigor, tra i pali torna Sansonna Il portiere classe '91 di nuovo a Trani dopo due anni
Vigor, ufficializzati altri tre acquisti Vigor, ufficializzati altri tre acquisti Continua la costruzione della rosa: presi Cantatore, Guadagno e Rizzi
Vigor, ingaggiati i giovani Lavopa e Valido Vigor, ingaggiati i giovani Lavopa e Valido Un difensore ed un centrocampista alla corte di Pizzulli
Vigor, ufficializzate le prime riconferme Vigor, ufficializzate le prime riconferme Bruno e Camporeale continueranno a vestire il biancazzurro
È Massimo Pizzulli il nuovo allenatore della Vigor Trani È Massimo Pizzulli il nuovo allenatore della Vigor Trani Il tecnico bitontino ritorna sulla panchina biancazzurra dopo quattro anni
© 2001-2017 TraniViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.