stadio Bianco
stadio Bianco
Calcio

Vigor, a Gallipoli uno snodo cruciale

Al “Bianco” i ragazzi di Pettinicchio alla ricerca della terza vittoria consecutiva

Le recenti due vittorie consecutive a spese di Hellas Taranto e soprattutto Casarano hanno permesso alla Vigor di posizionarsi a due soli punti dalla permanenza diretta (distanziando di sei lunghezze il penultimo posto) e costituiscono il biglietto da visita in vista della trasferta al "Bianco" di Gallipoli. Trattandosi del quart'ultimo turno di campionato è evidente come lo scontro in terra ionica (le compagini sono appaiate a quota 25) rappresenti uno snodo cruciale per delineare il futuro prossimo del Trani e dei giallorossi. Pettinicchio dovrà fare a meno di Nico Dellino, fermato dal giudice sportivo per una giornata.

I gallipolini sono reduci dal successo a Statte che ha tra l'altro provocato la decisione dei tarantini di schierare la juniores. La scorsa settimana si è verificato l'avvicendamento in panchina tra Cimarelli, esonerato in seguito al grave tonfo interno con l'Avetrana, e l'ex attaccante Alberto Villa. L'organico è prevalentemente composto da giovani locali che possono tuttavia contare sull'apporto di elementi rodati come Passaseo, Levanto, Cornacchia, Botrugno e Carrozza che ha militato in A e B con le maglie di Atalanta ed Hellas Verona. L'ultimo precedente al "Bianco" risale all'Eccellenza 2013-14: i giallorossi, che si aggiudicarono il torneo beffando la Fidelis Andria, superarono con un inequivocabile 4-0 i biancazzurri allenati da Pino Giusto con una doppietta di Villa ed i sigilli di Galdean e Mino Tedesco, grande ex della sfida.

Nella gara di andata al Comunale, invece, i leccesi si sono imposti per 2-0 (doppietta di De Giorgi) approfittando di una Vigor svagata ed in fase di ricostruzione; di quel match si ricordano, inoltre, le tre espulsioni comminate dal "recidivo" arbitro Salanitro a danno dei tranesi e le innumerevoli parate di Moschetto che gli valsero l'ovazione del pubblico. Dirigerà l'incontro, ore 15, il brindisino Tagliente coadiuvato da Miccoli della medesima sezione e Colaianni di Bari. I ragazzi di Pettinicchio attendono eventuali notizie favorevoli da Barletta (sarà di scena l'Avetrana), notizie che si rivelerebbero positive solamente a patto di conquistare il bottino pieno al "Bianco".
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Vigor, il presidente chiede il rispetto degli accordi stipulati Vigor, il presidente chiede il rispetto degli accordi stipulati Amato: «Interventi a nostro carico, il Comune non perda altro tempo»
Vigor, cinquina al Vieste in attesa dei playout a Novoli Vigor, cinquina al Vieste in attesa dei playout a Novoli Trotta capocannoniere del torneo. Mister Fumai: «Fondamentale il recupero di tutta la rosa»
Il Trani travolge il Vieste: 5-2 Il Trani travolge il Vieste: 5-2 I biancazzurri andranno a Novoli per i playout
Vigor, gli obiettivi: battere il Vieste ed attendere notizie dagli altri campi Vigor, gli obiettivi: battere il Vieste ed attendere notizie dagli altri campi Ultima giornata di campionato caratterizzata dagli intrecci playout
Vigor, Pettinicchio saluta i tifosi prima della partenza Vigor, Pettinicchio saluta i tifosi prima della partenza L'ex mister: «Ho chiesto ai calciatori di salvarsi per la città»
1 È Muzio Fumai il nuovo allenatore della Vigor Trani È Muzio Fumai il nuovo allenatore della Vigor Trani Dopo 6 mesi il giovane tecnico torna sulla panchina biancazzurra
1 Vigor Trani, esonerato mister Giacomo Pettinicchio Vigor Trani, esonerato mister Giacomo Pettinicchio La sofferta decisione a causa delle recenti sconfitte esterne
3 Vigor, il confronto fra tifosi e squadra fa tornare il sereno Vigor, il confronto fra tifosi e squadra fa tornare il sereno Intanto Camporeale e Bruno appiedati per un turno
© 2001-2017 TraniViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.