Cronaca

35 arresti in provincia di Bari

Vasta operazione antidroga dei Carabinieri

40 ordinanze di custodia cautelare, 2 clan sgominati, 5 kg di cocaina, eroina ed hashish sequestrati. E' questo il bilancio di un'operazione condotta alle prime luci dell'alba dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e della Compagnia di Altamura che ha permesso di sradicare due bande di giovani "pusher" divenute veri e propri gruppi criminali operanti nel centro storico del comune murgiano. L'operazione, nell'ambito della quale sono stati impiegati 120 militari, 2 elicotteri e unità cinofile, scaturisce da una indagine denominata "Saetta", partita nel 2005, che ha permesso ai Carabinieri, attraverso intercettazioni telefoniche ed appostamenti, di poter circoscrivere e ben definire due consistenti gruppi criminali che, a tempo pieno, piazzavano grosse quantità di stupefacenti nel territorio di Altamura divenuto ormai punto di riferimento per numerosi tossicodipendenti provenienti dalla vicina Matera e da altri comuni pugliesi. I "pusher" pensando di criptare le conversazioni telefoniche oltre ad utilizzare esclusivamente un linguaggio dialettale indicavano con il termine "amico" l'eroina e "amica" la cocaina. L'indagine ha evidenziato che dei due sodalizi, quello più numeroso composto da 16 persone, tra le quali c'erano anche minori e alcune donne, era comandato da una 35enne del posto, Maria Iurlaro, detta "Stefania", già nota alle forze dell'ordine, la quale, durante le rischiose attività delittuose non perdeva occasione di accompagnarsi al figlio di 5 anni utilizzandolo come "copertura" per non destare sospetti. L'altro gruppo, meno consistente e costituito da 11 persone, faceva capo invece ad Antonio Francia, 25enne di Altamura, anch'egli già noto agli operanti. Complessivamente l'attività ha portato al sequestro di 5 kg di stupefacenti di varia natura ed ha consentito di arrestare in flagranza altre 3 persone sempre per reati inerenti la droga. I numeri dell'indagine: 120 Carabinieri impegnati nel blitz odierno, 2 clan sgominati, 40 ordinanze di custodia cautelare (28 per "associazione a delinquere finalizzata al traffico, detenzione e cessione di droga", 1 per "spaccio" e 11 per "favoreggiamento") di cui 35 eseguite, 19 in carcere, 15 ai "domiciliari" e 1 in comunità.

Sono 83 capi d'imputazione e più di 100 assuntori di droga sono stati identificati di cui 57 segnalati all'Autorità Amministrativa.
  • Carabinieri
  • Arresto
Altri contenuti a tema
Sigilli a un noto locale della movida biscegliese Sigilli a un noto locale della movida biscegliese I Carabinieri hanno sequestrato il Toma la luna
Tentò un omicidio nel 2012 a seguito di una lite per futili motivi, arrestato 54enne di Trani Tentò un omicidio nel 2012 a seguito di una lite per futili motivi, arrestato 54enne di Trani Il 18 marzo scorso aggredì anche l'inviato di "Striscia la Notizia"
Il comandante Sergio Tedeschi va in pensione: 45 anni nell'Arma Il comandante Sergio Tedeschi va in pensione: 45 anni nell'Arma Dal 2006 fino al 2013 è stato alla guida del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trani
Contrabbando di sigarette, cinque arresti Contrabbando di sigarette, cinque arresti Bloccati tre soggetti di origini bitontine e due ucraini. Sequestrati 8 quintali di merce
Trovato in possesso di cocaina a Cerignola, arrestato 40enne di Trani Trovato in possesso di cocaina a Cerignola, arrestato 40enne di Trani Il commerciante era già noto alle forze dell'ordine, ora ai domiciliari
Furto in una farmacia di corso Imbriani, in fuga i responsabili Furto in una farmacia di corso Imbriani, in fuga i responsabili In due hanno puntato la pistola contro il farmacista. Sul posto i carabinieri
1 Auto colpita da un masso sulla 16bis, lievi ferite per il guidatore Auto colpita da un masso sulla 16bis, lievi ferite per il guidatore Sul posto 118 e Carabinieri per i rilievi del caso
Sparatoria a Bisceglie, bloccato il colpevole con l'aiuto dei carabinieri di Trani Sparatoria a Bisceglie, bloccato il colpevole con l'aiuto dei carabinieri di Trani Nel tentativo di sfuggire ai controlli ha esploso dei colpi di pistola. Nessun ferito
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.