GUIDA Stefania De Toma
GUIDA Stefania De Toma
Turismo

A Trani il progetto Europeo "Green Tour " per un turismo ecosostenibile e inclusivo

La delegazione del meeting transnazionale è stato ospitato dalla Associazione tranese Petit Pas

Sono arrivati da Timisoara, da Cipro, Salamanca, dalla Romania e dalla Bulgaria e alcuni giorni fa hanno visitato Trani come una delle tappe del progetto Europeo che si chiama "Green Tour", finanziato dal programma Erasmus+.che ha l'obiettivo di promuovere un turismo più ecosostenibile, "green", e incentrato sull'accessibilità. Il meeting transnazionale, ospitato dall'associazione tranese Petit pas , non solo ha consentito agli ospiti di visitare il centro storico di Trani ma anche di entrare in contatto con la realtà tutta tranese del Giullare, emblema della inclusività attraverso le arti. Ad accompagnare la delegazione è stata Laura Amoruso, project manager di Petit Pas, insieme a Stefania De Toma, guida abilitata in Unione Europea e con una esperienza sempre più consolidata nell'ambito dei tour con persone disabili.

"Ho cercato di far conoscere Trani a questa delegazione non semplicemente attraverso i suoi monumenti e la sua storia, ma soprattutto attraverso il modo in cui anche persone affette da varie disabilità, dalla cecità all'autismo, dalla sordità alle tetraplegie, possono godere e percepire il fascino e la storia avvincente e appassionante della nostra Città: così Stefania De Toma, che si è detta onorata e felice di questa collaborazione; "mentre ci sembra di supportare i portatori di disabilità offrendo loro opportunità che un tempo erano impensabili, loro ci insegnano tantissimo".

I membri della delegazione transazionale hanno così visitato il Centro Storico e goduto del racconto della Città immersi nel magnifico tramonto che tra il Castello e la Cattedrale si spegne nel mare, potendo dal "braccio" riuscire a ammirare anche il promontorio con lo splendido Monastero di Colonna: erano Havier e Eva dall'università di Salamanca Patricia dall'associazioneATFCT (Asociaţia de Terapie Familială şi de Cuplu Timişoara), Evie e Annita da Cyprus Agrotourism Company, Anelia e Gergana dall'associazione AVA Creations, Konstantina da COMCY. Una prospettiva di nuove collaborazioni preziose in una Città come Trani che continua a confermarsi impegnata in un cammino sempre in crescita per l'inclusione e dell'abbattimento delle barriere che le diversabilità ancora troppo spesso creano.

Competenze che si sono incrociate e incontrate infine nella Locanda del Giullare, dove gli ospiti hanno potuto conoscere e gustare specialità tipiche del territorio nella allegria e gioiosità che il "Ristorarte" condivide. Oltretutto a partire da questa settimana l'organizzazione del Festival del Giullare, ha già cominciato a avvalersi della collaborazione dei giovani della associazione di promozione sociale "Petit Pas", che proprio a "piccoli passi", opera sulla base della collaborazione e della condivisione di esperienze, Know-How e di valori comuni ispirati all'inclusione sviluppando, con il supporto dei nostri partners locali (università, scuole, associazioni, enti locali, organizzazioni non governative e centri di ricerca) progetti internazionale, percorsi formativi e materiale educativo.
GUIDA Stefania De Toma Petit pasGUIDA Stefania De Toma Petit pasGUIDA Stefania De Toma Petit pas
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Frecce tricolori a Trani, censimento per autobus turistici Frecce tricolori a Trani, censimento per autobus turistici Form da compilare per agevolare arrivi e partenze
Un Job Day per il futuro Un Job Day per il futuro L’iniziativa promossa da ITS Academy a Trani
Job Day dell'Its Academy Tourism Puglia a Trani Job Day dell'Its Academy Tourism Puglia a Trani Martedì 30 aprile appuntamento gratuito con aziende e candidati
Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio Musei aperti in Puglia il 25 aprile e il 1 maggio A Trani sarà possibile visitare il castello Svevo
Gadaleta: "A Trani il turismo è in crescita. Bisogna ascoltare i visitatori" Gadaleta: "A Trani il turismo è in crescita. Bisogna ascoltare i visitatori" L'intervista a un esperto locale
Costruire pace attraverso i linguaggi universalidelle arti: lezioni per i futuri giovani ciceroni del Fai Costruire pace attraverso i linguaggi universalidelle arti: lezioni per i futuri giovani ciceroni del Fai Alla Rocca Bovio Palumbo nuovi incontri formativi dedicati alla conoscenza dei luoghi di valore storico-artistico di Trani
Istituire la tassa di soggiorno: la richiesta di Antonio Corraro (Etica e politica) Istituire la tassa di soggiorno: la richiesta di Antonio Corraro (Etica e politica) "È inconcepibile pagare le tasse al posto dei turisti"
8 Pasqua, prove di stagione turistica a Trani: urgono parcheggi e ztl Pasqua, prove di stagione turistica a Trani: urgono parcheggi e ztl Monumenti, musei, locali aperti: ma gestione dei flussi da riconsiderare
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.