Sacha Naspini
Sacha Naspini
Eventi e cultura

A Trani lo scrittore Sacha Naspini e il suo "Le case del malcontento"

Il romanzo nella classifica dei libri più belli editi nel 2018

Domenica 17 febbraio 2019 alle ore 19:00 nella Libreria Luna di sabbia un nuovo appuntamento con Cristina de Vita, che torna a Trani per presentare con Matilde Cafiero, uno scrittore di alto livello, Sacha Naspini che con il suo ultimo romanzo "Le case del malcontento" sta scalando la vetta dei libri più belli editi nel 2018.

Numerosissime le recensioni tutte di altissimo livello. La scrittura di Naspini è piena e riflessiva e ci porta su un finale in crescendo. Il suo libro entra di diritto tra i classici della letteratura neorealista italiana, quelli che vanno da Verga a Sciascia per intenderci. La provincia che ci fa più paura della città, perché della seconda diamo per scontato il male. Mentre nella prima dobbiamo accettare che le ombre, a volte palesi e a volte nascoste persino dietro una storia d'amore, risiedano in chi abbiamo accanto (Gianluca Ferraris).

C'è un borgo millenario scavato nella roccia dell'entroterra maremmano, il suo nome è Le Case. Un paese morente. Una trappola di provincia. Un microcosmo di personaggi che si trascinano in un gorgo di giorni sempre uguali. Fino a quando la piccola comunità non viene sconvolta dall'arrivo di Samuele Radi, nato e cresciuto nel cuore del borgo vecchio e poi fuggito nel mondo. Il suo ritorno a casa è l'innesco che dà vita a questo romanzo corale: la storia di un paese dove ognuno è dato in pasto al suo destino, con i suoi sprechi, le aspettative bruciate, le passioni, i giochi d'amore e di morte. Perché a Le Case l'universo umano non fa sconti e si mostra con oscenità. Ogni personaggio lascia dietro di sé una scia di fatti e intenzioni, originando trame che si incrociano, si accavallano, si scontrano dopo tragitti capaci di coprire intere esistenze. A Le Case si covano segreti inimmaginabili, si ammazza, si disprezza, si perdono fortune, si tramano vendette, ci si raccomanda a Dio, si vendono figli, si vive di superstizioni, si torna per salvarsi, si tradisce, si ruba, ci si rifugia, si cerca una nuova vita, si gioisce per le disgrazie altrui. Talvolta, inaspettatamente, si ama.

Con una lingua piena di venature dialettali ma classica e letteraria allo stesso tempo, Sacha Naspini crea un romanzo potentissimo, un'epopea rurale che è al contempo universale. Un romanzo che gioca con suggestioni care al giallo, al thriller psicologico, al gotico, al memoir storico e alla favola nera. Una narrazione appassionata, come l'incredibile storia d'amore che pagina dopo pagina farà vibrare gli animi e i vicoli di Le Case.

Un appuntamento da non perdere quindi, organizzato grazie anche a ApuliaSnack di Conversano, Confesercenti BAT e CAT Imprese Nord Baresi srl, domenica prossima alle ore 19:00 alla Libreria Lunadisabbia in Via Mario Pagano a Trani.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Codice Rosso, Rino Negrogno presenta il suo quarto libro Codice Rosso, Rino Negrogno presenta il suo quarto libro L'appuntamento domani presso l'auditorium San Luigi
A Trani si costituisce l'associazione nazionale Partigiani d'Italia A Trani si costituisce l'associazione nazionale Partigiani d'Italia Il presidente: «Il nostro compito è di arginare il vento di intolleranza e odio che sta soffiando nel nostro paese»
Il Premio Nazionale Giovanni Bovio dona parte del patrimonio librario Il Premio Nazionale Giovanni Bovio dona parte del patrimonio librario Saranno destinati alla biblioteca del presidio ospedaliero di Manfredonia
Trani commemora Giuseppe Tatarella a 20 anni dalla sua scomparsa Trani commemora Giuseppe Tatarella a 20 anni dalla sua scomparsa Il "ministro dell'armonia" sarà ricordato oggi presso l'auditorium San Luigi
Barletta cittadella della musica concentrazionaria: a Trani la presentazione del progetto Barletta cittadella della musica concentrazionaria: a Trani la presentazione del progetto L'iniziativa del Rotary Club presso l'auditorium San Luigi
Ritardi dell'Ufficio del Genio Civile: ingegneri, architetti e geometri inducono una conferenza Ritardi dell'Ufficio del Genio Civile: ingegneri, architetti e geometri inducono una conferenza Illustreranno i disagi e la gravità della situazione che sta vivendo il settore dell'edilizia
Al Castello Svevo di Trani torna la settimana della cultura Al Castello Svevo di Trani torna la settimana della cultura Visite gratuite dal 5 al 10 marzo
1 Il gemellaggio con Matera può salvarci Il gemellaggio con Matera può salvarci Facciamoci dare i compiti per capire come diventare un giorno capitale della Cultura
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.