Abbandono rifiuti speciali
Abbandono rifiuti speciali
Vita di città

Abbandonano fusti di olio esausto nella periferia nord di Trani: beccati e multati

Continua imperterrita l'azione degli ispettori ambientali su tutto il territorio comunale

E' ripartita col botto l'azione degli ispettori ambientali con fototrappole e altri sistemi di controllo, volta a punire con multe anche salate i cittadini indisciplinati. Nelle ultime ore sono tantissime le trasgressioni rilevate sull'errato conferimento dei rifiuti in tutta la città. Oltre ai tanti verbali fatti in mattinata a coloro (molti anche non tranesi) beccati a conferire in maniera errata nell'isola mobile in via Annibale Maria di Francia, nei pressi dello stadio comunale, gli ispettori sono riusciti persino a risalire ai responsabili dell'abbandono di fusti di olio esausto in un'area periferica a nord Trani.

I responsabili fanno parte di un'azienda di marmeria nella zona che hanno pensato di smaltire frettolosamente i fusti in una traversa di via Barletta ma che trattandosi di rifiuti speciali necessiterebbero di un'altro tipo di smaltimento. Peccato che sono stati "sgamati" volendo usare un termine del gergo giovanile ma che rende bene l'idea: e così anche per loro multa salata e becera figura agli occhi dell'opinione pubblica.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Rifiuti a Capirro-Valleluna, un residente denuncia il mancato ritiro nella giornata di sabato Rifiuti a Capirro-Valleluna, un residente denuncia il mancato ritiro nella giornata di sabato «Si adottino correttivi affinché la giornaliera raccolta sia puntuale come da contratto»
Vico Leonardo, le denunce dei residenti per i rifiuti abbandonati in strada Vico Leonardo, le denunce dei residenti per i rifiuti abbandonati in strada Le foto raccolte in una settimana da un cittadino
Rifiuti abbandonati: regna l'inciviltà Rifiuti abbandonati: regna l'inciviltà Le segnalazioni e l'intervento dell'Amiu non scoraggiano gli incivili di turno
"Mi piace un sacco": il Comune candida progetti all'avviso Ministero della Transizione Ecologica "Mi piace un sacco": il Comune candida progetti all'avviso Ministero della Transizione Ecologica Distributori automatici di sacchetti, tariffazione puntuale, centro di raccolta e di riuso
Catino (Fare ambiente Trani): «No alla riapertura della discarica a Trani» Catino (Fare ambiente Trani): «No alla riapertura della discarica a Trani» «Trani da candidata a capitale della cultura ambisce a diventare a capitale dei rifiuti?»
Amiu, nuove modalità di conferimento dei rifiuti da parte chi è positivo al Covid Amiu, nuove modalità di conferimento dei rifiuti da parte chi è positivo al Covid Le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità
Abbandono illecito rifiuti, aumento dei controlli su impulso del gruppo consiliare Con Abbandono illecito rifiuti, aumento dei controlli su impulso del gruppo consiliare Con Prevista anche una implementazione degli interventi da parte di Amiu
Via Curatoio: un'altra isola di rifiuti abusivi nella zona industriale Via Curatoio: un'altra isola di rifiuti abusivi nella zona industriale Un degradante stato della Città spinto fino alle periferie
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.