Giustina Rocca
Giustina Rocca
Vita di città

Archeoclub Trani ed il suo rilancio tra nuova presidente e nuova sede

Alla Giustina Rocca l'inaugurazione. Per l'occasione sarà presentata la programmazione annuale

L' Archeoclub di Trani vanta una grande tradizione che negli anni passati fu onorata dall'impegno dell'indimenticato Giancarlo Amorese. Ora Archeoclub sezione di Trani conosce una stagione nuova, una primavera d'intenti, buoni propositi ed energia rinnovata attraverso un profilo di alto livello. Tutto questo grazie alla forte passione dei suoi componenti a cominciare dalla nuova presidente, Anna Maria Minutilli, nella foto, dottoressa in Lingue Straniere e da anni impegnata nel mondo culturale, con esperienze di formazione in Italia e all'estero.
Anna  Maria Minutilli
L'occasione per celebrare la "nuova linfa" di Archeoclub Trani é offerta dall'inaugurazuone della sede dell'associazione che si terrà domenica prossima, 24 marzo presso l'Aula Magna della scuola secondaria di primo grado " Giustina Rocca", a partire dalle ore 10.30, in via Tasselgardo 1. L'evento si avvarra' del patrocinio del Comune di Trani e sarà arricchito da una conferenza- dibattito dal titolo "Il ruolo dell'identità nella valorizzazione dei territori minori: una nuova visione dell'urbanistica e della cultura, il ruolo delle sedi locali dell' Archeoclub, un approccio condiviso".

L'associazione tranese si prefigge di valorizzare al massimo le risorse e le energie del territorio attraverso i canali della cultura, dell'arte e di tutti quegli elementi che possano permettere alla nostra comunità di progredire ed affinarsi. Prenderanno parte alla kermesse di domenica prossima il sindaco Amedeo Bottaro e Patrizia Cormio, consigliere comunale del Partito Democratico, Bonafede Chieudi, responsabile regionale dell'Archeoclub e presidente della sezione di Oria, le docenti Isabella Losciale e Nicoletta Minutilli, l'architetto Michele Minutilli ed il professor Sabino Di Modugno e la stessa Anna Maria Minutilli che farà gli onori di casa. Per l'occasione verrà anche presentata la programmazione annuale della sezione tranese con "archeoescursioni", corsi e conferenze. Un ventaglio di proposte culturali di spessore e calate nel contesto della nostra città, del nostro territorio. Identità, cultura dotata di appeal, dinamismo delle idee e dei progetti: tutto questo sarà l'Archeclub di Trani.
  • Scuola Giustina Rocca
Altri contenuti a tema
Alla Giustina Rocca Vincenzo e la sua testimonianza di vita fuori dal carcere Alla Giustina Rocca Vincenzo e la sua testimonianza di vita fuori dal carcere L'ex detenuto ieri ospite della scuola nell'ambito dell'incontro formativo "Senza sbarre"
Al via alla nona edizione del progetto lettura delle scuole Rocca-Bovio-Palumbo Al via alla nona edizione del progetto lettura delle scuole Rocca-Bovio-Palumbo Primo ospite l'ispettore capo della polizia di Stato di Napoli, Ornella Della Libera
Gli studenti della scuola Rocca a "tu per tu" con il sindaco Gli studenti della scuola Rocca a "tu per tu" con il sindaco L'edificio candidato al fondo Miur, a breve piccoli interventi di manutenzione
Le scuole medie Rocca-Bovio-Palumbo unite per il Concerto di Natale Le scuole medie Rocca-Bovio-Palumbo unite per il Concerto di Natale Ad esibirsi circa 350 studenti provenienti dai diversi istituti
1 Alla "Giustina Rocca" il sottosegretario all'Istruzione Angela D'Onghia Alla "Giustina Rocca" il sottosegretario all'Istruzione Angela D'Onghia La senatrice a Trani in occasione dell'apertura del nuovo anno scolastico
Alla "Giustina Rocca" avanti con il progetto lettura di Carlo Greppi Alla "Giustina Rocca" avanti con il progetto lettura di Carlo Greppi Lo scrittore domani presenta il suo ultimo libro "Non restare indietro"
Pierluigi Corallo al "De Sanctis" per una lezione su Walt Disney Pierluigi Corallo al "De Sanctis" per una lezione su Walt Disney Grande successo per l'incontro con l'attore tranese
«Alla Bovio-Palumbo non ci sono fenomeni di bullismo e gli insegnanti sono bravi» «Alla Bovio-Palumbo non ci sono fenomeni di bullismo e gli insegnanti sono bravi» La lettera di uno studente in vista dell'accorpamento con la "Rocca"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.