Argentina
Argentina
Attualità

Argentina Campione del Mondo: si chiudono con una partita straordinaria i mondiali più discussi e fuori stagione della storia

Tra tante polemiche per questioni sui diritti umani violati e corruzione, la vittoria meritata di una squadra e dell'anima di una nazione

Alla fine di una partita bellissima, davvero al cardiopalma fino all'ultimo rigore, ha vinto l'Argentina: e con l'Argentina ha vinto non solo una squadra straordinaria ma anche un campione, Leo Messi, che dopo sette palloni d'oro aveva sognato per il suo paese questo grande trofeo; e ancora, ha vinto un campione che non c'è più ma che è stato incredibilmente presente tra gli spalti nelle bandiere, nelle immagini, nel cuore dei tifosi: Diego Armando Maradona.

E infine ha vinto un paese del Sud del mondo per il quale alla fine noi italiani - o quantomeno forse la gran parte - ha fatto il tifo in questa emozionantissima finale. Festeggiamenti anche a Trani tra i tifosi del Napoli che all'Argentina restano legati in modo particolare per quei nodi indissolubili di affetto con l'indimenticabile Diego Armando Maradona.

Questo Trionfo è per un paese con gravi difficoltà economiche come l'Argentina una sorta di riscatto sociale: oltretutto, come nel Brasile, il legame con il calcio è profondo, ancestrale.

E nelle scene così vicine a quelle che sarebbero state di noi italiani - abbracci dalla mamma di Messi - che ha vinto anche il titolo come miglior giocatore del Mondiale - e figlioletti in campo con la maglia bianco celeste, ci siamo commossi davvero in tanti.

Si chiudono così i mondiali forse tra i più discussi della storia per via delle questioni di diritti umani violati per la costruzione degli Stati nel Quatar e le vicende di corruzione a esse annesse.
Argentina
  • calcio
Altri contenuti a tema
Bari, i primi allenamenti agli ordini di Nicola Di Leo, a pochi giorni dall’esordio contro il Pisa Bari, i primi allenamenti agli ordini di Nicola Di Leo, a pochi giorni dall’esordio contro il Pisa Il tranese sarà a fianco di Giampaolo nella prima uscita del nuovo Bari
1 ll tranese Nicola Di Leo è il nuovo allenatore in seconda della Ssc Bari ll tranese Nicola Di Leo è il nuovo allenatore in seconda della Ssc Bari Affiancherà mister Federico Giampaolo nel prosieguo della stagione sportiva '23-'24:
Trani Asd Ponte Lama, brillano i ragazzi e centrano una finale Trani Asd Ponte Lama, brillano i ragazzi e centrano una finale Si segnalano, in prospettiva, eccellenti profili
Poker della Soccer al San Ferdinando: qualificazione ai playoff rimandata all’ultima giornata Poker della Soccer al San Ferdinando: qualificazione ai playoff rimandata all’ultima giornata Decidono la tripletta di Pugliese e il gol di Terrone
Asd Città di Trani, il nuovo presidente è Francesco detto "Ciccio" Musacco Asd Città di Trani, il nuovo presidente è Francesco detto "Ciccio" Musacco Tranese di nascita e appassionato dello sport, la sua missione sarà quella di creare un ambiente societario stabile
Calcio, vittoria importantissima per il Città di Trani, altro ko per l’Apulia Calcio, vittoria importantissima per il Città di Trani, altro ko per l’Apulia Il Cdt vince 1-2 contro il Bitritto, l’Apulia perde 5-0
1 Pino di Meo: un tranese da record che fa sognare il Bisceglie Calcio a suon di vittorie Pino di Meo: un tranese da record che fa sognare il Bisceglie Calcio a suon di vittorie “Nel campo ero un ‘animale’,come allenatore mi sono dato una calmata”
Calcio, domenica molto amara per Apulia e Città di Trani: per entrambe sconfitte pesanti Calcio, domenica molto amara per Apulia e Città di Trani: per entrambe sconfitte pesanti L’Apulia perde in casa 0-1, Cdt sconfitto per 4-1 dal Lucera
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.