pina chiarello
pina chiarello
Cronaca

Assolta in Appello l'avv. Giuseppina Chiarello: "Il fatto non costituisce reato"

Ribaltata la sentenza di Primo Grado del Tribunale di Trani

Assolta dalla Corte d'Appello di Bari l'avvocata penalista tranese Giuseppina Chiarello che, accusata dei reati di falso e truffa aggravata per fatti risalenti al 2013, nel 2018 era stata condannata in Primo Grado dal Tribunale di Trani a 9 mesi di reclusione: ribaltando quella sentenza, la professionista è stata assolta dalla Corte barese perché "il fatto non costituisce reato".

In quell'anno l'avv. Giuseppina Chiarello era difensore di un dirigente del Comune di Trani, sospeso dal servizio perché in stato di arresto: secondo l'accusa, la penalista avrebbe inviato al Comune una copia alterata del provvedimento di revoca della misura cautelare del suo assistito, nascondendo con alcuni "omissis" le parti in cui venivano sostituiti gli arresti domiciliari con l'interdizione dall'attività di dirigente, inducendo in errore il Comune che così riammetteva in servizio il proprio dipendente.

Il ricorso in Appello, con gli avvocati Roberto Eustachio Sisto e Angelo Loizzo, ha portato ad una sentenza che ha ribaltato la prima con l'assoluzione perché "il fatto non costituisce reato".
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani La quattordicenne ha perso la vita nel tragico incidente di domenica scorsa
Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Bertollo: «La legge 3/2012 è uno strumento importante, tramite il quale si può realmente trovare una soluzione»
18 Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero L'udienza preliminare il 15 settembre di fronte al Gup di Lecce
Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. La disposizione del Tribunale di Trani
Emozione e nostalgie alla consegna delle Toghe di oro e platino Emozione e nostalgie alla consegna delle Toghe di oro e platino La cerimonia ieri mattina nella biblioteca storica dell'Ordine degli Avvocati
Giovedì nella biblioteca storica del Tribunale di Trani la consegna delle Toghe d'oro e di platino Giovedì nella biblioteca storica del Tribunale di Trani la consegna delle Toghe d'oro e di platino "Il conferimento per gli avvocati che hanno scritto la storia della giustizia a Trani"
"Non luogo a procedere": la Corte d'Appello di Bari conferma la legittimità degli atti adottati dal Comune di Trani "Non luogo a procedere": la Corte d'Appello di Bari conferma la legittimità degli atti adottati dal Comune di Trani La sentenza si riferisce al procedimento penale "Chiavi della Città"
Eseguita l'autopsia sul corpo della piccola morta in ospedale Eseguita l'autopsia sul corpo della piccola morta in ospedale Il medico affiancato da un pediatra. Inchiesta in corso
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.