albero
albero
Associazioni

Caffè è l’albero di Confesercenti Bat piantato in Tanzania

Rientra nel progetto “Foresta Confesercenti”

Si chiama Caffè, abita in Tanzania e fa parte della Foresta creata da Confesercenti.

La piantumazione dell'albero è stata voluta dalla Confesercenti Provinciale BAT che provvederà anche a custodirlo nel tempo.

Un progetto "Foresta Confesercenti" organizzato in collaborazione con Treedom S.r.l. Società Benefit specializzata nella piantumazione e cura degli alberi e nel realizzare progetti di sensibilizzazione agroforestali ed ecosistemi sostenibili.

Con la "Foresta Confesercenti, attualmente composta da 170 alberi piantati in Camerun, Colombia, Ecuador e Kenya la Confederazione intende promuovere una vasta azione di sensibilizzazione verso la green economy del mondo delle PMI che, con il loro dinamismo, danno un decisivo contributo al Pil e all'occupazione italiana.

"Una iniziativa interessante, dichiara il direttore della Confesercenti Provinciale BAT, Mario Landriscina, finalizzata ad indirizzare la crescita delle imprese verso uno sviluppo sostenibile, con il coinvolgimento delle organizzazioni territoriali, e a promuovere presso gli associati le proposte di buone pratiche ambientali e di sviluppo sostenibile incrociando una sensibilità crescente dei consumatori verso l'approccio green e circolare dei consumi".

In particolare la "Foresta Confesercenti" mira a realizzare progetti di forestazione tramite la piantumazione di nuovi alberi in coerenza con la biodiversità dei diversi territori.

La Confesercenti nazionale ha provveduto ad intestare un albero a ciascuna sede territoriale e alle principali Federazioni di categoria come punto di partenza intorno a cui costruire una area di forestazione più ampia alimentata volontariamente dalle sedi provinciali e regionali della Confederazione e dalle Federazioni di categoria da una parte e dai singoli Associati dall'altra.
Confesercenti Prov.le BAT segue costantemente la crescita di Caffè (nome scientifico Coffea Arabica).
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
Verde a Trani, una proposta del Movimento Turismo Rurale Verde a Trani, una proposta del Movimento Turismo Rurale ll presidente Francesco Valenzano propone la piantumazione degli ulivi che saranno abbattuti nel territorio
Abbattimento di nove pini davanti alla scuola Baldassarre Abbattimento di nove pini davanti alla scuola Baldassarre Si proseguirà con la risistemazione del marciapiede e piantumazione di nuove specie arboree
Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Tornano a manifestare le associazioni locali
Situazione del verde in città, presidio pubblico di Legambiente Situazione del verde in città, presidio pubblico di Legambiente Domenica 24 marzo in piazzetta Marechiaro: "E' un’emergenza che necessita della consapevolezza e dell’intervento dell’intera città"
Pini caduti, monta la polemica. Lima: «Perché non sono stati sostituiti?» Pini caduti, monta la polemica. Lima: «Perché non sono stati sostituiti?» Cinquepalmi: «Occasione ghiotta per i "serial segatori"»
1 Tragedie sfiorate: due pini sradicati e caduti in strada su via Falcone e Via Borsellino Tragedie sfiorate: due pini sradicati e caduti in strada su via Falcone e Via Borsellino Uno degli alberi era all'ingresso dell'asilo in via Dell'Olio
22 Al via intervento di abbattimento di quattro secolari pini in corso Alcide de Gasperi Al via intervento di abbattimento di quattro secolari pini in corso Alcide de Gasperi Eliminati alcuni esemplari giudicati pericolanti
La denuncia di Articolo 97 per gli alberi a Trani, abbattuti e non ancora ripiantati La denuncia di Articolo 97 per gli alberi a Trani, abbattuti e non ancora ripiantati Sulla pagina Facebook del Movimento Cittadino la segnalazione del grave ritardo nel rimpiazzare le piante
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.