Rossella Piazzolla
Rossella Piazzolla
Politica

Concorso regionale di Foggia per OSS, Piazzolla: «Graduatorie riviste diverse volte, quanti dubbi!»

Sul tema interviene la candidata alle Regionali 2020 con Raffaele Fitto presidente

«In merito al Mega-Concorso regionale di Foggia per Operatori Socio-Sanitari, restano numerosi i dubbi, soprattutto sulla compilazione delle graduatorie». A scriverlo è l'avv. Rossella Piazzolla, candidata alle Regionali 2020 con Raffaele Fitto presidente.

«Lunga è stata la battaglia delle migliaia di OSS vincitori e idonei, che hanno a lungo invocato lo scorrimento delle graduatorie e quasi si sono visti sfuggire la possibilità di lavorare per dare precedenza agli interinali con contratto a termine. Dopo un anno di prove svolte nel 2019, la graduatoria del concorso per OSS (che ha visto la partecipazione massiccia di oltre 10mila candidati) è stata chiusa in maniera definitiva a giugno 2020, ma è qui che sono cominciate le stranezze: la graduatoria dei vincitori è stata rivista almeno quattro volte, a seguito di punteggi attribuiti in maniera errata causati da un'attribuzione non veritiera di titoli da parte di alcuni candidati, successivamente retrocessi in graduatoria o esclusi dall'elenco dei vincitori. La rivisitazione decisamente eccessiva di queste "classifiche" ha sollevato non pochi dubbi sulla regolarità del concorso, sul quale ci sono stati anche alcuni ricorsi al Tar Puglia. I tantissimi candidati che hanno svolto le prove del concorso non meritavano certamente tutto questo, dal momento che cercano semplicemente una stabilità economica dopo sacrifici di lavoro e studio. Gli ospedali del nostro territorio necessitano di figure come gli Operatori Socio-Sanitari, professionisti che costituiscono una sorta di raccordo tra il vecchio ausiliario di un tempo e l'infermiere», conclude Piazzolla.
Speciale Elezioni Regionali

Elezioni Regionali 2020, lo speciale del network Viva

Approfondimenti, interviste, risultati, verso il nuovo consiglio regionale pugliese

47 contenuti
Altri contenuti a tema
2 Caracciolo e Ciliento: «Lavoriamo insieme per la crescita della Bat» Caracciolo e Ciliento: «Lavoriamo insieme per la crescita della Bat» «Stare tra la gente è l'unico modo per comprendere davvero quali siano le necessità del territorio»
Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Con 2.789 voti, è la candidata più suffragata della lista "La Puglia Domani" nella provincia Bat
Elezioni 2020, l'informazione di Viva conquista i lettori: quadruplicate le visualizzazioni in soli tre giorni Elezioni 2020, l'informazione di Viva conquista i lettori: quadruplicate le visualizzazioni in soli tre giorni I 18 portali del nostro circuito fonte affidabile di informazione
Debora Ciliento: «Il vento ha soffiato a favore: una donna in politica è un risultato importante» Debora Ciliento: «Il vento ha soffiato a favore: una donna in politica è un risultato importante» Il commento della neo consigliera regionale
Finalmente Debora! Finalmente Debora! La prima donna tranese ad entrare in Consiglio regionale
Dimiccoli (Emiliano sindaco di Puglia): «Sono orgoglioso dei voti che ho preso, puliti e sinceri, ora testa al comune» Dimiccoli (Emiliano sindaco di Puglia): «Sono orgoglioso dei voti che ho preso, puliti e sinceri, ora testa al comune» L'ingegnere barlettano: «Questo è l’inizio di un percorso che ci condurrà alle prossime elezioni comunali»
La nuova composizione del consiglio regionale. Debora Ciliento è dentro La nuova composizione del consiglio regionale. Debora Ciliento è dentro 27 seggi alla maggioranza, cinque eletti nella Bat. Nonostante la doppia preferenza di genere, solo 8 donne faranno parte dell'assemblea
Elezioni 2020, una tranese in consiglio regionale: Debora Ciliento Elezioni 2020, una tranese in consiglio regionale: Debora Ciliento Michele Emiliano il più suffragato a Trani con 15.263 preferenze
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.