Stefano Cucchi
Stefano Cucchi
Eventi e cultura

Conoscere per cambiare, oggi si parla del caso Cucchi

Ospite l'appuntato dei Carabinieri che ha fatto riaprire l'inchiesta

"Sulla mia pelle" è il secondo appuntamento del nuovo ciclo di incontri Conoscere per Cambiare organizzato dall'Assessorato alle Culture della Città di Trani. L'incontro si terrà domani, martedì 27 novembre, alle ore 19.30 presso la Biblioteca comunale di Trani e vedrà la partecipazione, oltre che dell'Assessore alle Culture Felice Di Lernia, di Riccardo Casamassima, appuntato scelto dell'Arma dei Carabinieri che con la sua testimonianza ha fatto riaprire l'inchiesta sul decesso di Stefano Cucchi, e del Sindaco della Città di Trani, Amedeo Bottaro.

Il processo per l'omicidio di Stefano Cucchi rappresenta un caso emblematico nell'ambito della storia della giustizia italiana. Tra coperture, silenzi, violenza istituzionale e indifferenza, che hanno caratterizzato nove lunghi anni di processo, finalmente si è giunti ad assistere allo sgretolarsi del muro di omertà e a cominciare a far luce sulla vicenda che ha avuto come triste epilogo la morte del giovane geometra romano.

La determinazione della famiglia Cucchi nella ricerca della verità e della giustizia è paradigmatica, però, di una evidenza chiara e certa: nonostante alle volte di possa pensare che quella italiana sia una democrazia ferita e talvolta incompiuta, oggi è possibile affermare che resistono contrappesi significativi all'esercizio del potere e che nessun cittadino, neppure un'istituzione, può definirsi intoccabile.

Al dibattito seguirà la proiezione del film, diretto da Alessio Cremonini, l'emozionante racconto degli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi (Alessandro Borghi) e della settimana che ha cambiato per sempre la vita della sua famiglia, in particola modo quella di sua sorella Ilaria (Jasmine Trinca). L'ingresso è libero.
  • Biblioteca di Trani
Altri contenuti a tema
Trani città Autism Friendly, giovedì il primo incontro in biblioteca Trani città Autism Friendly, giovedì il primo incontro in biblioteca Parteciperanno il sindaco Bottaro, il presidente del Consiglio Ferrante e l'assessore Cormio
Estate in biblioteca, a luglio in biblioteca in compagnia di storie, libri e giochi Estate in biblioteca, a luglio in biblioteca in compagnia di storie, libri e giochi Tornano i laboratori per bambini di età compresa tra 4 e 10 anni
Estate in biblioteca, a luglio ritornano i laboratori per bambini e ragazzi Estate in biblioteca, a luglio ritornano i laboratori per bambini e ragazzi Ecco il programma delle attività
Auto imprenditorialità, se ne parla oggi in biblioteca Auto imprenditorialità, se ne parla oggi in biblioteca Dalle ore 18 dibattito su impresa, ambiente ed economia condivisa
Verso la festa dei popoli, oggi in biblioteca la proiezione di due cortometraggi Verso la festa dei popoli, oggi in biblioteca la proiezione di due cortometraggi Secondo appuntamento della rassegna promossa dall’Assessorato alle Culture della Città di Trani e dalla Rete Interculturale cittadina
La geografia della solitudine, conversazione sul Don Chisciotte: oggi in biblioteca La geografia della solitudine, conversazione sul Don Chisciotte: oggi in biblioteca Nuovo appuntamento della rassegna "Conoscere per Cambiare"
Gal Ponte Lama, oggi in biblioteca presentazione del bando dedicato alle start-up Gal Ponte Lama, oggi in biblioteca presentazione del bando dedicato alle start-up Finalizzato alla nascita di nuove micro e piccole imprese
Maggio dei libri, anche quest'anno la biblioteca di Trani aderisce alla campagna nazionale Maggio dei libri, anche quest'anno la biblioteca di Trani aderisce alla campagna nazionale Oggi mostra espositiva di alcuni volumi recuperati da Palazzo Vischi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.