Elezioni
Elezioni
Politica

Consiglio comunale, De Simone era fuori

L'ufficio elettorale ufficializza i nomi degli eletti. Confermati i 20 seggi alla maggioranza. Tranimò vince il sorteggio. Il pdf con i voti

L'ufficio centrale elettorale, dopo un mese di verifiche e controlli, ha comunicato i nomi dei consiglieri comunali di Trani eletti. Immutato il quadro della ripartizione dei seggi. L'ufficio ha ratificato i 20 seggi (più il sindaco) alla maggioranza di centrodestra ed i restanti 12 all'opposizione nonostante la recente sentenza del Consiglio di Stato sull'applicazione del premio di maggioranza. Essendo un organo amministrativo e non giurisdizionale, l'ufficio centrale elettorale si è limitato ad applicare le circolari vigenti. Così come previsto è stato comunque effettuato il sorteggio tra Tranimò e Futuro e Libertà che ha premiato la lista civica del candidato sindaco Ugo Operamolla. In caso di rinuncia di quest'ultimo, in Consiglio entrerebbe Nicola Caressa.

Scorrendo i nomi degli eletti (in allegato troverete il file con il numero dei voti) l'unica sorpresa è nella lista del Popolo della Libertà dove, dopo i controlli, si registra lo stesso numero di voti (422) per Cozzoli (undicesimo), De Noia (dodicesimo) e De Simone (tredicesimo). A parità di cifra individuale la precedenza è stata determinata dall'ordine di iscrizione della lista. Pertanto, risultano eletti Cozzoli e De Noia mentre De Simone è il primo dei non eletti. Problema ormai inutile visto che De Simone intanto è stato nominato assessore.

Il Consiglio comunale risulta così composto. Popolo della Libertà 12 seggi (Franzese, De Toma, Gargiuolo, Corrado, Uva, Ferri, Lima, Musci, Savino, Sotero, Cozzoli e De Noia), 4 a La Puglia Prima di tutto (Sonatore, Di Leo, Brescia e Riccardo Gagliardi), 2 al Movimento Schittulli (Damascelli e Giuseppe Paolillo), 1 a Trani Libera (Franco Altamura) e 1 ad Alleanza di centro (Nicola Di Pinto).

Fra i banchi dell'opposizione siederanno tre candidati sindaco (Ugo Operamolla, Fabrizio Ferrante e Domenico Triminì), tre consiglieri dell'Udc (Maiullari, Tortosa e Giuseppe Gagliardi), 2 consiglieri del Partito Democratico (Avantario e De Laurentis), 1 consigliere dei Verdi (Franco Laurora), 1 consigliere di Sinistra e Libertà (Santorsola) e 2 consiglieri della lista Uniti per Ferrante (Tommaso Laurora e Cognetti).

Dopo la convocazione del primo consiglio comunale si procederà alle surroghe dei consiglieri intanto nominati assessori. E' il caso questo di Stefano Di Modugno e Michele Scagliarini (entrambi nel Pdl) che prenderanno il posto di Rosa Uva e Fabrizio Sotero.
Composizione del consiglio comunale di TraniI nomi ufficializzati dall'ufficio elettorale
  • Consiglio Comunale
  • Amministrative 2012
  • Franco Laurora
Altri contenuti a tema
Amet e Amiu in consiglio comunale: tre mesi per presentare strategie ed obiettivi futuri Amet e Amiu in consiglio comunale: tre mesi per presentare strategie ed obiettivi futuri Ritirato il provvedimenti su indagine procedure concorsuali
Di Leo: «A Trani tra furti d'auto a  turisti e disservizi non c'è cultura dell'accoglienza» Di Leo: «A Trani tra furti d'auto a turisti e disservizi non c'è cultura dell'accoglienza» Il consigliere della Lega denuncia ancora un'Amministrazione non all'altezza della città
Rimpasto in vista nella squadra di Bottaro Rimpasto in vista nella squadra di Bottaro Riunione di maggioranza domani e lunedì su Amet e Amiu
Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un  Consiglio Comunale monotematico Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un Consiglio Comunale monotematico Il regolamento del Consiglio ne prevede la convocazione se lo richieda un quinto dei consiglieri
48 Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Tre i punti all'ordine del giorno
Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Il consigliere leghista lancia accuse pesanti riguardo lo stato in cui versa Trani
Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 E Bottaro annuncia: «Saranno anni importanti»
Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Nove i punti all'ordine del giorno
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.