Elezioni
Elezioni
Politica

Consiglio comunale, De Simone era fuori

L'ufficio elettorale ufficializza i nomi degli eletti. Confermati i 20 seggi alla maggioranza. Tranimò vince il sorteggio. Il pdf con i voti

L'ufficio centrale elettorale, dopo un mese di verifiche e controlli, ha comunicato i nomi dei consiglieri comunali di Trani eletti. Immutato il quadro della ripartizione dei seggi. L'ufficio ha ratificato i 20 seggi (più il sindaco) alla maggioranza di centrodestra ed i restanti 12 all'opposizione nonostante la recente sentenza del Consiglio di Stato sull'applicazione del premio di maggioranza. Essendo un organo amministrativo e non giurisdizionale, l'ufficio centrale elettorale si è limitato ad applicare le circolari vigenti. Così come previsto è stato comunque effettuato il sorteggio tra Tranimò e Futuro e Libertà che ha premiato la lista civica del candidato sindaco Ugo Operamolla. In caso di rinuncia di quest'ultimo, in Consiglio entrerebbe Nicola Caressa.

Scorrendo i nomi degli eletti (in allegato troverete il file con il numero dei voti) l'unica sorpresa è nella lista del Popolo della Libertà dove, dopo i controlli, si registra lo stesso numero di voti (422) per Cozzoli (undicesimo), De Noia (dodicesimo) e De Simone (tredicesimo). A parità di cifra individuale la precedenza è stata determinata dall'ordine di iscrizione della lista. Pertanto, risultano eletti Cozzoli e De Noia mentre De Simone è il primo dei non eletti. Problema ormai inutile visto che De Simone intanto è stato nominato assessore.

Il Consiglio comunale risulta così composto. Popolo della Libertà 12 seggi (Franzese, De Toma, Gargiuolo, Corrado, Uva, Ferri, Lima, Musci, Savino, Sotero, Cozzoli e De Noia), 4 a La Puglia Prima di tutto (Sonatore, Di Leo, Brescia e Riccardo Gagliardi), 2 al Movimento Schittulli (Damascelli e Giuseppe Paolillo), 1 a Trani Libera (Franco Altamura) e 1 ad Alleanza di centro (Nicola Di Pinto).

Fra i banchi dell'opposizione siederanno tre candidati sindaco (Ugo Operamolla, Fabrizio Ferrante e Domenico Triminì), tre consiglieri dell'Udc (Maiullari, Tortosa e Giuseppe Gagliardi), 2 consiglieri del Partito Democratico (Avantario e De Laurentis), 1 consigliere dei Verdi (Franco Laurora), 1 consigliere di Sinistra e Libertà (Santorsola) e 2 consiglieri della lista Uniti per Ferrante (Tommaso Laurora e Cognetti).

Dopo la convocazione del primo consiglio comunale si procederà alle surroghe dei consiglieri intanto nominati assessori. E' il caso questo di Stefano Di Modugno e Michele Scagliarini (entrambi nel Pdl) che prenderanno il posto di Rosa Uva e Fabrizio Sotero.
Composizione del consiglio comunale di TraniI nomi ufficializzati dall'ufficio elettorale
  • Consiglio Comunale
  • Amministrative 2012
  • Franco Laurora
Altri contenuti a tema
1 Consiglio comunale, approvato il Rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018 Consiglio comunale, approvato il Rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018 Bottaro: «C’è tanto da fare ma l’importante è aver intrapreso la giusta direzione e noi l’abbiamo fatto»
4 Basta con le sedute deserte. E hanno il coraggio di ripresentarsi? Basta con le sedute deserte. E hanno il coraggio di ripresentarsi? Rimandato in seconda convocazione il Consiglio comunale previsto ieri
Rendiconto di gestione esercizio finanziario 2018: oggi in Consiglio comunale Rendiconto di gestione esercizio finanziario 2018: oggi in Consiglio comunale Sono cinque i punti all'ordine del giorno
Rendiconto di gestione esercizio finanziario 2018: il 4 giugno in Consiglio comunale Rendiconto di gestione esercizio finanziario 2018: il 4 giugno in Consiglio comunale Cinque i punti all'ordine del giorno
Domenico Cognetti in Consiglio comunale: «Svolgerò l'incarico senza retribuzione» Domenico Cognetti in Consiglio comunale: «Svolgerò l'incarico senza retribuzione» In occasione del suo subentro il consigliere fa chiarezza sulla vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto
Bilancio approvato, il sindaco Bottaro: «Ora ripartiamo dalla nuova Giunta» Bilancio approvato, il sindaco Bottaro: «Ora ripartiamo dalla nuova Giunta» E aggiunge: «La problematica dei parcheggi sarà la prima che affronteremo di petto, subito»
Consiglio comunale, la seduta rinviata a venerdì: in aula assenti in sette consiglieri dissidenti Consiglio comunale, la seduta rinviata a venerdì: in aula assenti in sette consiglieri dissidenti Bottaro mira a ricompattare la maggioranza prima della seconda convocazione
Programma triennale lavori pubblici, Dup e bilancio: il 23 aprile torna a riunirsi il Consiglio comunale Programma triennale lavori pubblici, Dup e bilancio: il 23 aprile torna a riunirsi il Consiglio comunale Tra i punti anche la mozione di Lima sull'introduzione dei parcheggi rosa
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.