Elezioni
Elezioni
Politica

Consiglio comunale, De Simone era fuori

L'ufficio elettorale ufficializza i nomi degli eletti. Confermati i 20 seggi alla maggioranza. Tranimò vince il sorteggio. Il pdf con i voti

L'ufficio centrale elettorale, dopo un mese di verifiche e controlli, ha comunicato i nomi dei consiglieri comunali di Trani eletti. Immutato il quadro della ripartizione dei seggi. L'ufficio ha ratificato i 20 seggi (più il sindaco) alla maggioranza di centrodestra ed i restanti 12 all'opposizione nonostante la recente sentenza del Consiglio di Stato sull'applicazione del premio di maggioranza. Essendo un organo amministrativo e non giurisdizionale, l'ufficio centrale elettorale si è limitato ad applicare le circolari vigenti. Così come previsto è stato comunque effettuato il sorteggio tra Tranimò e Futuro e Libertà che ha premiato la lista civica del candidato sindaco Ugo Operamolla. In caso di rinuncia di quest'ultimo, in Consiglio entrerebbe Nicola Caressa.

Scorrendo i nomi degli eletti (in allegato troverete il file con il numero dei voti) l'unica sorpresa è nella lista del Popolo della Libertà dove, dopo i controlli, si registra lo stesso numero di voti (422) per Cozzoli (undicesimo), De Noia (dodicesimo) e De Simone (tredicesimo). A parità di cifra individuale la precedenza è stata determinata dall'ordine di iscrizione della lista. Pertanto, risultano eletti Cozzoli e De Noia mentre De Simone è il primo dei non eletti. Problema ormai inutile visto che De Simone intanto è stato nominato assessore.

Il Consiglio comunale risulta così composto. Popolo della Libertà 12 seggi (Franzese, De Toma, Gargiuolo, Corrado, Uva, Ferri, Lima, Musci, Savino, Sotero, Cozzoli e De Noia), 4 a La Puglia Prima di tutto (Sonatore, Di Leo, Brescia e Riccardo Gagliardi), 2 al Movimento Schittulli (Damascelli e Giuseppe Paolillo), 1 a Trani Libera (Franco Altamura) e 1 ad Alleanza di centro (Nicola Di Pinto).

Fra i banchi dell'opposizione siederanno tre candidati sindaco (Ugo Operamolla, Fabrizio Ferrante e Domenico Triminì), tre consiglieri dell'Udc (Maiullari, Tortosa e Giuseppe Gagliardi), 2 consiglieri del Partito Democratico (Avantario e De Laurentis), 1 consigliere dei Verdi (Franco Laurora), 1 consigliere di Sinistra e Libertà (Santorsola) e 2 consiglieri della lista Uniti per Ferrante (Tommaso Laurora e Cognetti).

Dopo la convocazione del primo consiglio comunale si procederà alle surroghe dei consiglieri intanto nominati assessori. E' il caso questo di Stefano Di Modugno e Michele Scagliarini (entrambi nel Pdl) che prenderanno il posto di Rosa Uva e Fabrizio Sotero.
Composizione del consiglio comunale di TraniI nomi ufficializzati dall'ufficio elettorale
  • Consiglio Comunale
  • Amministrative 2012
  • Franco Laurora
Altri contenuti a tema
Maggioranza in affanno in consiglio comunale Maggioranza in affanno in consiglio comunale Approvati tutti i punti all'ordine del giorno
1 Consiglio comunale, l'assessore Raffaella Merra lascia la delega all'ambiente «per motivi familiari» Consiglio comunale, l'assessore Raffaella Merra lascia la delega all'ambiente «per motivi familiari» La decisione era stata anticipata al primo cittadino ed al suo gruppo politico di riferimento trovando piena condivisione
Piano del diritto allo studio, Consulta Terzo Settore: mercoledì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Piano del diritto allo studio, Consulta Terzo Settore: mercoledì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Nell'ordine del giorno anche una serie di debiti fuori bilancio
A Trani cresce il gruppo di Puglia Popolare-Popolari A Trani cresce il gruppo di Puglia Popolare-Popolari Al Movimento aderiscono anche i consiglieri Antonio Befano e Giuseppe Mastrototaro
1 Il consigliere Claudio Biancolillo si dimette dalla carica di capogruppo del movimento Con Emiliano Il consigliere Claudio Biancolillo si dimette dalla carica di capogruppo del movimento Con Emiliano La decisione perché «i due assessori espressione del movimento hanno agito in modo assolutamente autoreferenziale»
Stp, l'appello di Andrea Ferri: "Programmiamo un nuovo futuro" Stp, l'appello di Andrea Ferri: "Programmiamo un nuovo futuro" L'esponente di Fratelli d'Italia in consiglio comunale ha evidenziato una serie di problematiche dell'Azienda
Martedì 16 torna a riunirsi il Consiglio comunale Martedì 16 torna a riunirsi il Consiglio comunale 22 i punti all'ordine del giorno
Modifiche allo Statuto e regolamento per l’indizione e lo svolgimento di referendum consultivi comunali: se ne parlerà in consiglio Modifiche allo Statuto e regolamento per l’indizione e lo svolgimento di referendum consultivi comunali: se ne parlerà in consiglio L'assemblea è convocata per martedì 16 novembre
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.