Consiglio comunale 30 novembre
Consiglio comunale 30 novembre
Politica

Consiglio comunale, niente incubi notturni per Bottaro

Nonostante le tre astensioni della maggioranza, nessun grattacapo per il sindaco in Giappone

Nessun incubo notturno per il sindaco Amedeo Bottaro: l'unico punto all'ordine del giorno del Consiglio comunale di ieri è stato approvato con relativa tranquillità, alle ore 19 circa, quando a Tokyo, dove il primo cittadino si trova per impegni istituzionali, erano le tre di notte o giù di lì. Infatti, dopo tre ore di discussione, tra preliminari e trattazione dell'argomento del giorno, è stata rispettata la data limite per le variazioni finali ai bilanci di previsione 2015 e pluriennale 2015/2017. I grattacapi principali, per l'amministrazione, riguardano lo stato dell'ospedale di Trani, il cui futuro si fa sempre più cupo, e le condizioni ambientali del territorio circostante la discarica, con gli ultimi rilevamenti che hanno fatto scattare in opposizione, attivisti e cittadini l'ennesimo campanello d'allarme.

Ed è proprio su Amiu e dintorni che il governo cittadino potrebbe sforzarsi di essere più chiaro: se per il San Nicola Pellegrino si continua a indicare la Regione come colpevole, sulla gestione dei rifiuti pare che la giunta e il primo cittadino ne sappiano più degli altri, temporeggiando, probabilmente, a divulgare le ultime notizie in attesa di conferme e ulteriori informazioni (era attesa per la settimana scorsa, ad esempio, la presentazione del nuovo piano di raccolta differenziata).

Guardando, invece, al fronte interno, le tre astensioni finali dei consiglieri di maggioranza De Laurentis, Avantario e Zitoli non possono destare preoccupazioni: le motivazioni erano state esplicitate in sede di dichiarazione di voto e una maggiore trasparenza, da parte di tutta la macchina comunale, non può che essere cosa buona e giusta, oltre a poter riportare alla normalità la conta dei voti del presidente Ferrante. Intanto, ai numerosi quesiti, diventati un po' dei tormentoni, posti da Lima, Tomasicchio e sodali, gli assessori hanno promesso una risposta in tempi brevi. Stessa cosa che ci si aspetta dalla Corte dei Conti, per dare poi via libera alla programmazione natalizia.

È fatta di attesa e calma interiore, la vita politica tranese. Lo sa bene Bottaro-san, che al suo risveglio ha persino trovato la propria squadra del cuore, il Napoli, in vetta alla classifica. Più zen di così, neanche in Giappone.
Carico il lettore video...
  • Consiglio Comunale
  • Mimmo De Laurentis
  • Carlo Avantario
  • Amedeo Bottaro
  • Francesca Zitoli
Altri contenuti a tema
Nuovo asilo in via Grecia: lunedì l'inaugurazione Nuovo asilo in via Grecia: lunedì l'inaugurazione E tra poche settimane partiranno i lavori di realizzazione di una delle tre nuove aree parco
Omicidio ad Andria, Amedeo Bottaro: «Da genitore sono davvero preoccupato e costernato» Omicidio ad Andria, Amedeo Bottaro: «Da genitore sono davvero preoccupato e costernato» «Quattro anni fa a settembre la morte di Biagio Zanni. Ora si piange per un altro giovane»
Nel modo in cui Amedeo annullò i nemici Nel modo in cui Amedeo annullò i nemici Mazza e panella di Giovanni Ronco
Sosta a pagamento a Trani, ora si può pagare tramite parcometri Sosta a pagamento a Trani, ora si può pagare tramite parcometri Il sindaco Bottaro: «Non un punto di arrivo. Il traguardo sarà individuare nuove aree per la realizzazione di parcheggi»
Cattivi odori a Barletta, l'azienda responsabile potrebbe essere di Trani Cattivi odori a Barletta, l'azienda responsabile potrebbe essere di Trani In corso verifiche in città e chiesto l'intervento della Procura
Un pre contratto per Amedeo Un pre contratto per Amedeo Per i prossimi ipotetici cinque anni lo stesso impegno degli ultimi mesi
Consiglio comunale, in aula in sette: seduta rinviata Consiglio comunale, in aula in sette: seduta rinviata Seconda convocazione giovedì 8 agosto alle ore 17
Gli ultimi mesi con Amedeo "nell'imbuto" Gli ultimi mesi con Amedeo "nell'imbuto" I pro e i contro del suo mandato. Un punto a favore? Il risanamento dei conti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.