Kit raccolta differenziata
Kit raccolta differenziata
Enti locali

Differenziata, a Trani due strumenti innovativi per migliorare il servizio

Si tratta delle app Junker e Beccato completamente gratuite per i cittadini

Comune di Trani e AMIU S.p.A., a supporto del nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta sull'intero territorio comunale, mettono a disposizione dell'utenza strumenti innovativi per migliorare la qualità del servizio ed elevare la capacità di differenziare i rifiuti.

Per facilitare la raccolta differenziata, Comune di Trani e AMIU S.p.A. hanno aderito a JUNKER, un servizio fruibile tramite APP (disponibile per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo click il rifiuto che di volta in volta si intende conferire e segnala agli utenti il calendario e orari di conferimento del nuovo sistema avviato nel Comune di Trani. Come funziona? Scansionando il codice a barre del prodotto o dell'imballaggio, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 Milione e mezzo di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i contenitori/mastelli a cui sono destinati. Junker è il modo migliore per eliminare qualsiasi tipo di dubbio su dove e come conferire ogni rifiuto.

Si tratta di un database 'in progress' che viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l'utente può trasmettere all'app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento collaborativo perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities e delle aziende di servizi ambientali che puntano all'innovazione tramite una relazione costante e continua con la cittadinanza. Junker è a disposizione gratuitamente per tutti, contiene molte informazioni di contatto di AMIU (Numero Verde, sito aziendale) compresi gli indirizzi e gli orari di apertura del Centro Comunale di Raccolta "L'Indice" in via Finanzieri e delle Isole Ecologiche Mobili. Tramite l'App Junker è possibile, inoltre, impostare degli allert per rammentare orario e tipo di frazione conferibile ogni giorno, geolocalizzarsi ed individuare ogni tipo di cestino (gettacarte, deiezioni canine, pile esauste, farmaci scaduti ecc.) più vicino all'utente.

Sempre gratuitamente, Comune di Trani e AMIU S.p.A. mettono a disposizione dei cittadini l'APP Beccato scaricabile e utilizzabile sia per smartphone Android o Apple. Made in Trani, l'APP è nata dall'intuizione del giovanissimo tranese Vito Lamanna: lo strumento dà la possibilità ai cittadini di segnalare luoghi oggetto di abbandoni selvaggi e di inviare immagini con rifiuti conferiti in luoghi non idonei o al di fuori degli orari consentiti. Con Beccato è possibile inviare segnalazioni complete di posizione dei luoghi dell'abbandono.
  • Raccolta differenziata
Altri contenuti a tema
2 Raccolta rifiuti porta a porta, Trani elogiata sul principale quotidiano slovacco Raccolta rifiuti porta a porta, Trani elogiata sul principale quotidiano slovacco Il confronto con la città italiana riuscita a raggiungere in pochi mesi alte percentuali di rifiuti differenziati
3 Raccolta differenziata a Trani, a dicembre 2020 raggiunto il record del circa l'80% Raccolta differenziata a Trani, a dicembre 2020 raggiunto il record del circa l'80% Per il sindaco Bottaro «il risultato merito della maturità dimostrata dalla cittadinanza»
Trasporto organico fuori sede, il Comitato del "No": «Quanto costa sulle tasche dei cittadini?» Trasporto organico fuori sede, il Comitato del "No": «Quanto costa sulle tasche dei cittadini?» Per il presidente Moscatelli «i costi del servizio sono stati e sono ingenti e superflui»
2 Raccolta differenziata, il plauso delle associazioni di categoria: «Ora adozione della tariffa puntuale» Raccolta differenziata, il plauso delle associazioni di categoria: «Ora adozione della tariffa puntuale» «Uno straordinario risultato, con queste percentuali si potrà ottenere riduzione della Ecotassa»
Porta a porta, il Comitato del "No": "L'attuale sistema ignora del tutto il meccanismo di tarrifazione puntuale" Porta a porta, il Comitato del "No": "L'attuale sistema ignora del tutto il meccanismo di tarrifazione puntuale" Nota del presidente, Alessandro Moscatelli
1 Raccolta porta a porta? Il Comitato del "no" chiede un referendum consultivo Raccolta porta a porta? Il Comitato del "no" chiede un referendum consultivo Protocollata la richiesta al Comune di Trani
Porta a porta, il Comitato del no: «Bidoni ed i carrellati non possono essere ubicati nelle autorimesse dei fabbricati condominiali» Porta a porta, il Comitato del no: «Bidoni ed i carrellati non possono essere ubicati nelle autorimesse dei fabbricati condominiali» I chiarimenti dopo la risposta del Comando dei Vigili del Fuoco
1 Differenziata: scattano i controlli per i rifiuti non conformi Differenziata: scattano i controlli per i rifiuti non conformi L'Amiu lascerà degli adesivi di avviso, poi arriveranno le sanzioni
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.