Scuola e Lavoro

Dopo il caso "scuola Fabiano" maggiori controlli nelle scuole

A chiedere un costante monitoraggio è il PD di Trani

«La riapertura della scuola materna "Fabiano" a Pozzopiano restituisce alle famiglie e ai bambini una struttura idonea alla erogazione di un servizio pubblico in condizioni di massima sicurezza. L'esito positivo, in tempi brevi, rispetto alle lungaggini burocratiche emerse in altre situazioni, deve ascriversi in primo luogo al combattivo Comitato dei genitori che mai si è lasciato persuadere ad accettare che gli addetti ai lavori svolgessero i loro compiti, in assoluta autonomia.

Anzi, occorre riconoscere che i genitori sono stati in prima linea a porre domande, a pretendere risposte risolutive del problema, a dialogare con le istituzioni cittadine e in particolare con le forze politiche interessate non ad una visibilità di facciata o dell'ultima ora, ma ad aiutarle a districarsi nel labirinto delle responsabilità.



In questa prospettiva, il Partito Democratico, mediante il Consigliere Comunale Tommaso Laurora, ha saputo svolgere un importante ruolo di raccordo tra il Comitato dei genitori e l'amministrazione comunale, con interventi che spesso hanno consentito il rapido svolgimento dell'iter burocratico con l'unico scopo di evitare che la prolungata interruzione del servizio scolastico danneggiasse l'azione educativa e formativa dei piccoli in una fase cruciale dell'anno scolastico.

Diamo atto al Sindaco di aver dato l'impulso necessario affinché i Dirigenti interessati dal problema si adoperassero per sopperire alle vistose lacune nell'ambito della sicurezza emerse nella nuova scuola materna "Fabiano".



Inoltre lo stesso Sindaco, su sollecito delle rappresentanti dei Genitori e del Consigliere Tommaso Laurora, al fine di assicurare la più totale sicurezza dei luoghi, ha garantito che in tempi brevissimi provvederà al monitoraggio della struttura con l'Ausilio dell'ARPA massimo organo Regionale deputato a tale verifica di massima sicurezza e ha promesso che provvederà al più presto, all'istallazione di una linea telefonica che tutt'ora non risulta esistente all'interno del plesso scolastico "Fabiano".

Ora che il caso si è concluso positivamente, noi del PD chiediamo al Sindaco di garantire che in futuro non ci siano altre vicissitudini "Fabiano", pretendiamo come cittadini che sia assicurata a tutti gli utenti dei servizi scolastici cittadini la frequentazione di ambienti salubri, idonei ad accogliere i bambini e i più grandi in condizioni igieniche degne di un paese moderno, con la predisposizione di severe e costanti misure di controllo.»

Segreteria del PD di Trani
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Riapertura scuole a Trani, Bottaro: «Restate tranquilli, l'Amministrazione è con voi» Riapertura scuole a Trani, Bottaro: «Restate tranquilli, l'Amministrazione è con voi» Le parole del sindaco in occasione dell'apertura del nuovo anno scolastico
Si torna a scuola, i consigli dell'ordine degli psicologi Si torna a scuola, i consigli dell'ordine degli psicologi Il presidente Gesualdo: «Fondamentale non farsi dominare dalle paure»
Al via senza ritardi il servizio d'integrazione scolastica specialistica Al via senza ritardi il servizio d'integrazione scolastica specialistica Il servizio nel rispetto delle misure di contenimento del rischio epidemiologico da Covid
1 Scuole, a Trani apertura prorogata al 28 settembre Scuole, a Trani apertura prorogata al 28 settembre L'ordinanza del Comune per consentire la sanificazione degli spazi dopo le elezioni
Ritorno a scuola, il premier Conte: «Ci saranno difficoltà e contagi» Ritorno a scuola, il premier Conte: «Ci saranno difficoltà e contagi» Il presidente del Consiglio in conferenza annuncia le novità e le linee guida per il rientro in presenza
1 Emergenza Covid, il Comune di Trani alla ricerca di scuole in affitto Emergenza Covid, il Comune di Trani alla ricerca di scuole in affitto Somma disponibile 240mila euro
Ora no chiacchiere: servono aule Ora no chiacchiere: servono aule Il commento di Giovanni Ronco
2 Ritorno a scuola ai tempi del Covid: parola d'ordine "distanziamento sociale" Ritorno a scuola ai tempi del Covid: parola d'ordine "distanziamento sociale" Nota del candidato Claudio Biancolillo
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.