Gianni Di Leo - Lega Trani. <span>Foto Andrea Catino </span>
Gianni Di Leo - Lega Trani. Foto Andrea Catino
Politica

Frecce Tricolori, la Lega chiede di impegnare i fondi stanziati per migliorare la situazione ambientale tranese

Il Consigliere Di Leo preannuncia una messa in suffragio della bambina di 5 anni morta dopo lo schianto di un velivolo durante l’esibizione delle Frecce in caso di mancata revoca del provvedimento

La vicenda del passaggio delle Frecce Tricolori da Trani continua ad alimentare il dibattito politico in città. Dopo le prese di posizione del Consigliere Luca Morollo (Sinistra Italiana) che ha parlato di "una lunga tradizione che ha avuto in ben altri tempi il suo significato… ma che ora non ha più senso di esistere" arriva la presa di posizione della Lega, rappresentata in consiglio comunale da Gianni Di Leo.

"Nei giorni scorsi – scrive il capogruppo della Lega - dalla consultazione dell'Albo Pretorio, ho appreso con incredulità e dolore dell'adesione della Città di Trani alla proposta formulata dall'AereoClub di Bari circa la presenza di una pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce tricolori nelle possibili date del 07 luglio o del 04 agosto del 2024 impegnando altresì la somma di euro 40.000,00 .

Desidero preliminarmente sgombrare il campo da ogni possibile equivoco del contenuto della presente nota manifestando prima da cittadino e poi da Consigliere Comunale sentimenti di ammirazione e gratitudine nei confronti dell'Aereonautica Militare nonché dell 'iniziativa assunta dalla Città di Trani di celebrare l'anniversario della crociera aerea con lo scoprimento della targa intitolata al maresciallo di I classe Pietro Lettini medaglia d'argento al valore aeronautico .

Trovo, invece, veramente irriguardoso, rispetto all'evento, aver pensato di coinvolgere nei festeggiamenti in onore dell'illustre concittadino una pattuglia delle frecce tricolori che solo pochi mesi fa nei cieli di Torino si è resa protagonista di uno spaventoso incidente aereo con lo schianto di un velivolo sull'autovettura di una innocente famiglia del torinese a seguito del quale è tristemente deceduta una bambina di 5 anni ( Laura Origliasso) ed è finito ricoverato con gravi lesioni in terapia intensiva il fratellino di anni 12 riuscito miracolosamente a mettersi in salvo.

A distanza di mesi dall'episodio ( accaduto lo scorso 16 settembre 2023 ) non riesco ancora a togliermi dal cuore , dagli occhi , dall'anima, le strazianti parole del padre che si addebitava la colpa di non essere riuscito a salvare la sua piccola bimba .

Ritengo che come segno di solidarietà e rispetto nei confronti di tanto dolore ed in pendenza di un procedimento penale sull'accaduto che possa accertare e ricostruire con certezza le cause di quanto verificatosi sia opportuno e doveroso astenersi dall'organizzazione di un evento del genere che nulla ha a vedere con dei nobili festeggiamenti di un illustre concittadino tranese quale appunto il sottoufficiale Pietro Lettini .

Faccio peraltro notare che tale delibera di Giunta ha già registrato la dura presa di posizione del Consigliere Comunale Morollo ( al quale vanno i sentimenti della mia stima e considerazione) con l'assurdità che tra i proponenti di tale Delibera vi è l'Ass Di Lernia che dovrebbe essere di riferimento politico dello stesso Consigliere .

Propongo dunque di revocare con estrema urgenza tale adesione e di devolvere l'importo impegnato per iniziative in tema di ambiente e di qualità dell'aria oltre che una somma anche solo simbolica alla famiglia della bimba tragicamente uccisa lo scorso 16 settembre per modalità e cause che ripeto sono ancora in corso di definitivo accertamento .

Preannuncio che in caso di mancato riscontro avvierò ogni possibile manifestazione di sensibilizzazione della cittadinanza sull'inopportunità di tale adesione facendo celebrare una santa messa in suffragio della piccola Laura "
  • Lega Premier Salvini
  • frecce tricolori
Altri contenuti a tema
Treni per le Frecce tricolori a Trani, la Regione commenta con positività il riscontro avuto dall'utenza Treni per le Frecce tricolori a Trani, la Regione commenta con positività il riscontro avuto dall'utenza Migliaia le persone che hanno deciso di spostarsi con questo mezzo
Il punto di vista delle Frecce Tricolori: che bella Trani vista da lassù! Il punto di vista delle Frecce Tricolori: che bella Trani vista da lassù! Il video girato dal "solista" durante l'esibizione è pubblicato sulla pagina dell'aeronautica militare
I volontari Anpas Puglia in prima linea per le Frecce Tricolori a Trani I volontari Anpas Puglia in prima linea per le Frecce Tricolori a Trani Hanno garantito assistenza sanitaria per gli oltre 100mila visitatori
9 Una Trani in versione Manga per raccontare le Frecce... ma non solo Una Trani in versione Manga per raccontare le Frecce... ma non solo Il video di una pagina instagram locale che rappresenta la città in versione manga giapponese
Frecce Tricolori a Trani: una festa per l'Aeronautica e per la città Frecce Tricolori a Trani: una festa per l'Aeronautica e per la città Le interviste a cura della redazione
Incidente sulla 16 bis dopo l'Air Show a Trani, un auto finisce sul  guard rail Incidente sulla 16 bis dopo l'Air Show a Trani, un auto finisce sul guard rail Sul posto le forze dell'ordine e due ambulanze, rallentamenti
Anche Massimo Lopez a Trani per le Frecce Tricolori Anche Massimo Lopez a Trani per le Frecce Tricolori L'attore è molto legato a Trani e non ha perso occasione per venire a godere lo spettacolo
Il sindaco Bottaro: "Vi aspetto tutti sul lungomare di Trani alle 15:30!" Il sindaco Bottaro: "Vi aspetto tutti sul lungomare di Trani alle 15:30!" "Insieme per l’emozionante esibizione delle Frecce Tricolori, uno degli spettacoli più apprezzati nel mondo ed uno gli eventi più unificanti dell’intero Paese"
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.