Caffè corsaro
Caffè corsaro
Vita di città

Il bar dell'integrazione e inclusione: inaugurato a Trani Caffè Corsaro

Il progetto finanziato per 419 mila euro e con il coinvolgimento di 35 partecipanti

"Questa è una giornata importante, una giornata di festeggiamento, una giornata che segna un momento particolarmente significativo nel percorso di integrazione non solo dei nostri utenti della salute mentale, ma anche degli studenti e di tutta la città di Trani": così Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt, ha celebrato l'inaugurazione del Caffè Corsaro nel giardino pubblico dell'ex Ospedaletto pediatrico di Trani (via Imbriani).

Il Caffè Corsaro nasce nell'ambito del Progetto "Scuola Corsara", promosso da Legambiente Puglia e selezionato nell'ambito del Bando Adolescenza (11-17 anni) del Fondo Povertà Educativa, finanziato da Impresa Sociale Con i Bambini. Il progetto, finanziato con 419mila euro di cui 89 destinati alla ristrutturazione del baretto, propone l'avvio già da oggi delle attività del bar con il diretto coinvolgimento di 35 partecipanti: 20 sono utenti dell'area adulti del dipartimento di salute mentale, 8 sono utenti afferenti alla neuropsichiatria infantile e altri 8 sono studenti dell'istituto alberghiero impegnati nell'alternanza scuola-lavoro. Tutti stanno seguendo un corso di formazione con tirocinio e sono seguiti da un tutor barman professionista.

Il progetto di ristrutturazione del bar e di avvio dell'attività ha visto il diretto coinvolgimento di numerosi soggetti: con Legambiente e Asl Bt hanno lavorato il Comune di Trani, l'istituto alberghiero, la cooperativa Questa Città, la cooperativa Campo dei Miracoli, l'associazione Terra Madre e Migrantes.

"Integrazione, apertura, restituzione sono i concetti chiave attraverso i quali leggere l'inaugurazione di oggi di questo Caffè Corsaro che rappresenterà una possibilità in più per i nostri utenti del dipartimento di salute mentale - dice Delle Donne - ma sarà occasione per vivere questo bellissimo spazio che è della città, è di tutti i cittadini. L'integrazione è vera quando riusciamo a aprire i nostri luoghi a tutti i cittadini".

L'inaugurazione del caffè Corsaro rappresenta la chiusura di un lavoro iniziato tre anni fa - dichiara Daniela Salzedo, direttrice di Legambiente Puglia - . Un lavoro che ha visto la creazione di una comunità educante forte e coesa con l'obiettivo di aver cura dei giovani studenti della città. Questo luogo inoltre sarà per la comunità il simbolo dell'inclusione e della formazione continua dove ogni barriera e pregiudizio viene abbattuto e superato.
Caffè CorsaroCaffè CorsaroCaffè CorsaroCaffè CorsaroCaffè CorsaroCaffè Corsaro
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
1 Di chi è il Monastero degli Agostiniani? L'immobile era oggetto di un contenzioso fra Asl e Comune Di chi è il Monastero degli Agostiniani? L'immobile era oggetto di un contenzioso fra Asl e Comune Qualche giorno fa la verifica dello stato dei luoghi
Effetto "green pass": sospesi 21 dipendenti della Asl Bt Effetto "green pass": sospesi 21 dipendenti della Asl Bt Non hanno assolto agli obblighi vaccinali previsti
Sindacato medici ospedalieri, rinnovati i vertici nazionali:  il dottor Suriano della Asl Bt Vice Segretario organizzativo Sindacato medici ospedalieri, rinnovati i vertici nazionali: il dottor Suriano della Asl Bt Vice Segretario organizzativo A Roma il 32° Congresso nazionale, alla presenza tra gli altri del Ministro della Salute, Roberto Speranza
7 Arriva a piedi dall’altra parte della città per sottoporsi alla vaccinazione: al ritorno la dott.ssa Albrizio la riaccompagna a casa Arriva a piedi dall’altra parte della città per sottoporsi alla vaccinazione: al ritorno la dott.ssa Albrizio la riaccompagna a casa L'anziana donna aveva percorso diversi chilometri a piedi per raggiungere il Palazzetto
1 Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Annamaria Barresi torna ad aggiornare sul disservizio nella sanità locale
Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Possibili sit-in di protesta dalla prossima settimana in caso di mancate risposte dalla Regione
Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Fials Puglia scrive ad Emiliano ed annuncia una protesta in assenza d'intervento
Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni In 4445 hanno completato il ciclo vaccinale
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.